Laurea in Scienze Politiche - Carmine Centrella

In data 05 luglio 2012, ho superato l’esame finale di Laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Desideravo esprimere il mio ringraziamento alla Università degli Studi Niccolò Cusano, per avermi consentito di portare a termine un percorso universitario interrotto nel 1988 per motivi di lavoro. Desidero, in particolare, ringraziare alcune persone che sono state fondamentali nella tappe di avvicinamento a tale traguardo.

La Dott.ssa Lucia Loffredo, del Polo di Corrispondenza di Napoli, con la quale ho parlato per la prima volta, della mia volontà di portare a termine il percorso universitario, e che mi è stata vicino fino alla discussione della Tesi di Laurea.

La Dott.ssa Concetta Scala, che si è dimostrata un Tutor prezioso, competente oltre che gentile e disponibile. Ritrovarla il giorno 5 luglio ad assistere alla seduta di Laurea è stata una vera fortuna, in quanto ha trasmesso tranquillità a tutti noi.

La Dott.ssa Alessandra Berloni, della Segreteria Studenti di Scienze Politiche, persona dotata di grande professionalità (e pazienza), sempre pronta a risolvere tutti i problemi di natura amministrativa e non solo. Una figura di riferimento per tutti gli studenti, ed in particolare per i non residenti a Roma.

Il Preside della Facoltà di Scienze Politiche, la Prof.ssa Maria Paola Pagnini, Donna di grande cultura e sensibilità, per il supporto mostratomi in sede di discussione della Tesi di Laurea. Le persone mostrano la loro Grandezza con piccoli gesti.

Il mio Relatore, il Prof. Giuliano Caroli, per avermi incoraggiato e sostenuto nella stesura di un lavoro difficile sulla Tutela dei Diritti Umani nelle Relazioni Internazionali. Un lavoro che sono riuscito a portare a termine, nei tempi previsti, grazie ai suoi preziosi consigli.

Queste persone, che operano in campi e livelli diversi della Università Niccolò Cusano, ne incarnano lo spirito e sono la dimostrazione dell’ottimo funzionamento della stessa. Il futuro appartiene alle Università Telematiche delle quali la “Niccolò Cusano” rappresenta il top.