Servizi

Erasmus Charter for Higher Education – ECHE 2015

Erasmus Policy Statement

The Institution agrees to publish this overall strategy on its website within one month after the signature of the Erasmus Charter for Higher Education by the European Commission.

Please describe your institution's international (EU and non-EU) strategy. In your description please explain a) how you choose your partners, b) in which geographical area(s) and c) the most important objectives and target groups of your mobility activities (with regard to staff and students in first, second and third cycles, including study and training, and short cycles). If applicable, also explain how your institution participates in the development of double/multiple/joint degrees. (max. 5000 characters)
Original language [EN]

Unicusano’s international strategy aims at developing a coherent set of actions and activities able to promote international relations, a global profile, an international participation and cooperation in research projects. Within this framework, international partners were and are chosen because of their training offers, their experience, cooperation and involvement in international activities, their answers to the needs of students and staff, their priorities, their own strategies. Erasmus partnerships will be based on already working relationship, reliability (both formal accreditation and reputation), and determination to carry out cooperation projects under the Programme. Special attention were and is paid to the quality of teaching and research, namely to the impact that research and cooperation produces onto the whole training offers and on the subjects that are part of them. Additional attention will be paid to the training offers and specific subjects that are taught in English and Italian.

As to the choice of partners’ main geographical areas, no priorities, of course, will be given to either countries or continents, but the main concern will concentrate on the above-listed issues and characteristics, to the availability in terms of cooperation in all forms of training, distant training included. At present, several informal cooperation activities have already been implemented with Universities and HEIs; one of the last protocols was signed with the Qadi Ayyad University, Morocco. Therefore, Unicusano aims at expanding and developing strategic international partnerships in the European Union, as well in Eastern and Third countries, as well as among BRIC countries. According to the following actions and activities:

  • producing and supporting research projects able to produce an international impact, significant dissemination of results;
  • promoting partnership with universities, funding bodies and other private and public organizations;
  • strengthening already existing international networks, inter-department and inter-faculties agreements, bilateral protocols;
  • organizing international cooperation projects implemented under the Programme;
  • welcoming students, teachers, and researchers from all over the world;
  • enabling students and staff mobility of all cycles to valorise their personal and professional development;
  • supporting all the needed steps to provide international master courses and single courses, in both Italian and English, for student interested in very specific subjects;
  • increase mobility opportunities with the participation in international doctoral schools.

As to mobility, moreover, Unicusano’s specific aim is to increase the exchange of professors as well as of students and staff of all cycles within the framework of the programme Mobility Actions to Third Countries, as it offers additional potential to meet targetable students, staff, competences.
Furthermore, Unicusano already planned to actively participate in the development of joint courses. Joint programmes are a major objective of Unicusano's international strategy, since they are regarded as a means to strengthen existing cooperation and to expand it beyond mobility and to upper levels.
According to the University priorities, the university international strategy, up to 2021, can be described as follows:

  • enhancing the number of Bachelor and Master courses taught in English, in order to increase the attractiveness of our teaching programs, as a whole, for international students;
  • increasing the number of participations in PhD international Schools;
  • increasing the number of single courses taught in English;
  • increasing the mobility of our researchers towards internationally renowned academic institutions, with the aim of increasing the research projects’ number and of intensifying individual collaborations and networks’ cooperation within Europe and beyond.

Unicusano will support common training offers within the framework of international academic networks, so increasing the opportunities of common assessments and the provision of double-degrees and joint degrees. Priority will be given to researchers and students mobility within PhD programs and selected Masters; additional support will be given to single researchers in order to activate academic and scientific partnerships envisaging the release of double-degrees. From a technical and technological point of view, Unicusano will improve the quality of its portal. The number of webpages and information on its structure, international programmes, international projects, didactical and research laboratories will have versions in English in order to enhance appeal and visibility.

Please describe your institution's strategy for the organisation and implementation of international (EU and non-EU) cooperation projects within the framework of the Erasmus+ Programme.
If not applicable, please explain (max. 2000 characters)
Original language [EN]

The National and International Projects Office supports teaching staff interested in applying both to the different calls /actions within the Erasmus+ Programme and other national / international programmes; support is provided with the aim of producing qualitative applications for funding specific cooperation and research projects. Teaching staff and researchers are assisted in filling applications and in increasing the number of contacts and partnerships, in all the bureaucratic procedures needed to formalize cooperation agreements and to build consortia.
In all cases the application are positively assessed and funded, additional support is provided during the implementation of work-packages and work-programme, for any financial procedure.
Students participating in mobility programs (both incoming and outgoing) are provided by the National and International Projects Office with guidance and support before, during and at the end of the mobility period. Students who are interested in doing an internship abroad can take advantage of the services offered by the Stage & Job Placement Office, which supports them in finding opportunities within companies, organizations, national and international institutions, everywhere they can experience work stages and placements, before and after graduations of all levels, before and after the achievement of the different diplomas. Students, at the end of their academic career, are also supported with personalized advice, assessment days, seminars on all the technical issues that are concerned with the preparation of applications, personal curricula, recommendation and invitation letters.
At present and in future months / years, the Unicusano above-mentioned offices will go on promoting and fostering the widest participation to all the actions of the Erasmus+ Programme.

Please explain the expected impact of your participation in the Erasmus+ Programme on the modernisation of
your institution. Please refer to each of the 5 priorities of the Modernisation Agenda *and explain which are
the policy objectives you intend to pursue.(max. 3000 characters)
Original language [EN]

1st priority
Unicusano aims at increasing the participation of all-levels students in mobility, both within running EU programmes and in the framework of future BAs. It is actively engaged in enhancing the participation of profs / researchers in study and research programmes, in order to provide all of them with, at least, a minimal level of international experience and to aim at achievable innovative outputs. The use of English in teaching is encouraged, incentives for students who want to attend courses abroad will be provided by means of tutored support.
2nd priority
Quality and relevance policies are adopted by: selecting the participants in mobility programmes by the assessment of achievable and expectable outputs, within the framework of criteria mainly identifying descriptors of worth and motivation; enhancing mobility involving renowned academic institutions and high-level research groups; endorsing graduated and non-graduated students’ placements / research projects, both national and international.
3rd priority
The strategies concerned with mobility and cross-border cooperation will mainly be focused on the aim of innovation. The Unicusano’s different research groups and experimental laboratories will play a significant role in this direction. Each researcher and prof has his own research strategy and workgroup; moreover, three inter-faculties workgroups transversally link common objectives; an example is the network involving profs and researchers interested in juridical, pedagogical, psychological issues. Unicusano aims at integrating mobility and cooperation for innovation within international consortia interested in interdisciplinary aims and focused on wide / transversal impacts on users, students, trainees.
4th priority
Unicusano already is a significant presence at a national / international level in implementing innovation and excellence.
Several researchers / profs were already supported by funding their research projects and mobility, from England to Greece. The above-mentioned offices are already supporting research and dissemination projects with schools, HEIs, teachers and trainers, even in the sectors of handicap and disability. Deserving students and graduated have already been supported; an example: a broadcasting radio actually is within the campus and was born to support a project of a group of Unicusano’s students interested in communication strategies and ICTs. At present, the radio reaches thousands listeners, is famous at the regional level and independent; about 35 people - all of them under 30 - work there.
5th priority
Unicusano is already and actively participating in Horizon 2020. Researchers are offered support and assistance by the above-mentioned offices, in writing proposals, business plans, workplans. It participated in November 2013 Vilnius Conference “Create, connect and growth”. It was one of the different opportunities it had to meet potential partners and identify additional research directions.

Ufficio Programmi Europei per la Mobilità Studentesca

Cari Studentesse e Studenti,

sono lieto di informarVi che, lo scorso 11 dicembre 2014, l’Ateneo ha avuto da parte degli Organi competenti, il riconoscimento della Carta Erasmus, in merito alla possibilità di sviluppare le attività previste dalla programmazione Erasmus+.

A tale proposito, Vi informo che gli uffici designati alla gestione e al coordinamento delle operazioni Erasmus+ e dei moduli di candidatura per tutte le azioni, in formato eform, sono attivi, ma devono rispettare l’iter di selezione e di pubblicazione dei risultati imposto dalla Commissione Europea, basato su precise linee guida.

Al momento, Vi invito ad avere pazienza, in quanto la programmazione Erasmus+ inizierà a partire dall’anno accademico 2015 – 2016.
Infine, l’occasione è gradita per assicurarVi che riceverete nei tempi opportuni tutte le indicazioni per una corretta conoscenza delle opportunità Erasmus+.

Ufficio Programmi Europei per la Mobilità Studentesca.

Rettore
Prof. Fabio Fortuna

Roma, 23.01.2015

Ufficio Relazioni Internazionali

L’Ufficio Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi Niccolò Cusano si occupa di promuovere le attività di Ateneo nel processo di internazionalizzazione e di integrazione interculturale a livello europeo e a livello intercontinentale.
L’ufficio si occupa di promuovere, elaborare e gestire accordi e programmi di cooperazione culturale e/o scientifica, di favorire la formazione attraverso interscambi di docenti e studenti al fine di rafforzare i propri rapporti di cooperazione bilaterale attraverso l´incontro e la conoscenza.

Contact info:
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Progetti Nazionali e Internazionali

L’Ufficio Progetti Nazionali e Internazionali, si occupa delle attività di promozione e valorizzazione dei progetti di ricerca di Ateneo, sia a carattere nazionale che internazionale, di  analisi e di studio del materiale informativo: call for proposals, programme guides, rielaborazione e trasferimento dati. Si preoccupa di garantire consulenza e supporto tecnico, monitoraggio e valutazione per tutti i progetti ideati e pensati da ricercatori e docenti, di indicare le congruenze necessarie fra possibilità di partecipazione e linee guida stabilite dai programmi dei bandi approvati e pubblicati da istituzioni nazionali, a partire dal MIUR, e da istituzioni internazionali, a partire dall’Unione Europea.

L’ufficio cura ogni fase progettuale ed istruttoria, fornisce forms e modelli per la formalizzazione dei contenuti scientifici, culturali e tecnici, per la elaborazione delle schede previste dai forms dei business plans, accertandosi che l’iter di partecipazione per tutti i progetti sia completo e corretto.

Tra le diverse attività:

  • scouting, sia delle competenze di ricerca interne all’Ateneo che delle opportunità di finanziamento esterne;
  • organizzazione di partenariati per la partecipazione a bandi nazionali, internazionali ed intercontinentali.

Contact info:
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizi agli studenti

  • 150 stanze presso la “Residenza” dell’Ateneo
  • Mensa e servzio Bar
  • Servizio navetta gratuito
  • Palestra attrezzata e aree verdi
  • 6 ettari di parco verde
  • Tutoring
  • Educational Guidance Office
  • International Welcome Office
  • 2 Radio universitarie in FM
  • Quotidiano online TAG24
  • Attività culturali: convegni culturali e di attualità
  • Lavagne Multimediali Interattive (LIM)
  • Accesso alla rete wi-fi

La vita nel Campus
La sede centrale della Unicusano è un campus universitario sito a Roma in via Don Carlo Gnocchi n°3, facilmente raggiungibile da ogni punto della città.
Il Campus Unicusano è una struttura universitaria di 16.000 mq immersa in 6 ettari di parco verde, dove sono ubicati le aule per seguire le lezioni in presenza, ambienti multimediali, biblioteche, uffici amministrativi, palestra, campi sportivi all’aperto, mense, bar e una foresteria in grado di ospitare oltre 350 studenti.
Vivere la vita universitaria all’interno del Campus è una gran bella esperienza. In questa cornice, tutti i giorni si svolge la dinamica attività dell’Ateneo fatta di momenti di studio, conferenze, congressi, aperture al mondo del lavoro, corsi post-lauream, attività extradidattiche, occasioni di crescita personale, culturale e professionale.

Alloggi
Gli studenti stranieri che frequentano l'Università degli Studi Niccolò Cusano nell'ambito degli scambi interculturali e/o attraverso un Accordo Bilaterale tra le Università possono alloggiare presso la “Residenza” Unicusano in Via Don Carlo Gnocchi, 3, 00166, Roma.
Essa è costituita da 130 stanze, ogni stanza è dotata di bagno in camera.
Inoltre, la struttura offre i seguenti servizi:

  • fornitura di biancheria da camera, soggetta a cambio periodico (esclusa la biancheria da bagno)
  • pulizia giornaliera della camera (escluso riordino del letto)
  • utenze (energia elettrica, riscaldamento, acqua)
  • utilizzo degli spazi comuni
  • vigilanza notturna
  • ampi spazi esterni in gran parte costituiti da spazi verdi
  • accesso internet wi-fi
  • ervizio lavanderia su richiesta

Il posto letto presso la “Residenza” deve essere prenotato telefonicamente o tramite apposita e mail.

Costo dell’alloggio
1 notte € 33,00 (trentatré euro, esclusa la tassa di soggiorno)* a posto letto, pasti esclusi.
oltre 1 notte e sino ad un massimo di 6 notti consecutive € 39,00 (trentanove euro, esclusa la tassa di soggiorno)* a posto letto, pasti esclusi.
fino ad un massimo di 13 notti consecutive a € 78,00 (settantotto euro, esclusa la tassa di soggiorno)* a posto letto, pasti esclusi.

Colazione, pranzo e cena presso la mensa Unicusano
Colazione € 1.00
Pranzo € 5.00
Cena € 5.00

Trasporto pubblico
L’Università offre il servizio navetta gratuito che fa la spola tra il Campus e la vicina stazione metropolitana Battistini dalla quale è possibile raggiungere qualsiasi punto di interesse della città.

Materiali didattici
Il 90% dei materiali didattici sono fruibili online

Cinema
I biglietti del cinema sono all’incirca paria a 8,00 €.

Teatro e concerti
Il costo medio è tra i 15 e 20 €. Gli studenti Unicusano possono godere di sconti o accessi gratuiti, quando disponibili, grazie alle collaborazioni con le Radio d’Ateneo.

Corso intensivo di lingua Italiana
Gli studenti stranieri che frequentano l'Università degli Studi Niccolò Cusano nell'ambito degli scambi interculturali e/o attraverso Accordo Bilaterale tra le Università, possono accedere al Corso di lingua Italiana.
L'obiettivo del corso è quello di permettere agli studenti di acquisire e potenziare le proprie competenze linguistiche.
Il corso si svolge in presenza presso la sede del Campus a Roma, in Via don Carlo Gnocchi, 3.
Il corso intensivo di lingua italiana è articolato su differenti livelli: elementare, intermedio, avanzato. Ogni Corso dura un mese (30 giorni) ed è composto da 30 ore di lezione settimanali.

Il corso Livello elementare (Livello A1/A2) è gratuito per gli studenti.
I corsi Livello Intermedio (Livello B1/B2) e Livello avanzato (Livello B2/C1) prevedono il pagamento di una quota di iscrizione.
Tutti gli studenti possono parteciparvi, purché sostengano il test di ingresso che stabilirà il livello al quale saranno successivamente iscritti.

Livello elementare (Livello A1/A2)
L’obiettivo del corso è quello di consentire allo studente di comprendere e utilizzare espressioni semplici ed essenziali riguardanti la sua quotidianità. (per soddisfare bisogni comunicativi semplici e concreti.) Al termine del corso lo studente sarà in grado di comunicare in situazioni di routine, descrivere in modo semplice e appropriato aspetti della propria esperienza personale e del proprio ambiente (la propria persona, la famiglia, lo studio e il lavoro).

Livello Intermedio(Livello B1/B2)
Lo scopo del corso è quello di far acquisire allo studente la capacità di capire discorsi articolati e sufficientemente complessi relativi a una vasta gamma di argomenti culturali e di attualità di loro interesse. Al termine del corso, lo studente sarà in grado di avviare, sostenere e concludere una breve conversazione, comprendere facilmente scambi verbali di routine, riuscire a farsi capire e a scambiare idee su argomenti familiari, descrivere esperienze, esporre le proprie ragioni e argomentare intenzioni e opinioni.

Livello avanzato (Livello B2/C1)
Lo scopo del corso è permettere allo studente di sviluppare una precisione linguistica e capacità di comunicare con un buon grado di spontaneità sia nell'italiano scritto che nell'italiano orale.
Al termine del corso, lo studente sarà in grado di padroneggiare differenti registri della lingua italiana (formale, informale, familiare, gergale) in modo da riuscire a gestire una comunicazione complessa sia nello scritto che nell'orale.
Il corso di Lingua italiana non dà crediti. Alla fine del corso, su richiesta dello studente, può essere rilasciato un attestato di frequenza a condizione che lo studente abbia frequentato almeno il 70% delle lezioni e abbia superato il test finale.

La città di Roma
Roma, conosciuta anche come l’Urbe o la Città Eterna, è la capitale della Repubblica Italiana e il capoluogo della regione italiana del Lazio.
Il territorio di Roma è in parte pianeggiante anche se per la maggior parte costituito da colline e piccoli rilievi montuosi, tra questi i famosi sette colli di Roma. Roma è attraversata dal fiume Tevere e dai suoi affluenti, tra cui l'Aniene.
Considerata uno delle più importanti capitali europee, nel mondo artistico occidentale, Roma vanta una situazione di eminenza che si sviluppa quasi ininterrottamente dal 200 a.C. al 1700 avanzato. La città ospita il maggior numero di monumenti considerati patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Tra questi ci sono tutto il centro storico di Roma, la Basilica di San Paolo Fuori le Mura e le Mura Aureliane. Roma, cuore della cristianità cattolica, è l'unica città al mondo a ospitare al proprio interno un intero Stato, l'enclave della Città del Vaticano: per tale motivo è spesso definita capitale di due Stati.
Clima
Roma ha un clima tipicamente mediterraneo, mite e particolarmente confortevole durante la primavera e l'autunno, anche se generalmente aprile e novembre sono mesi caratterizzati da piogge frequenti.
In estate Roma è molto calda, e le notti sono abbastanza umide, mentre l'inverno è freddo e asciutto. Roma è comunque una città abbastanza ventilata, con venti che arrivano da nord o sud-ovest o da nord in inverno. Le precipitazioni in genere sono concentrate nei mesi di novembre e dicembre.
La primavera è il momento migliore per organizzare la vostra vacanza a Roma. La temperatura è mite e ideale per fare lunghe passeggiate tra le strade e i monumenti della città.

PERCHÈ UNICUSANO?

  • Erogazione della didattica con moderne tecniche blended;
  • Staff docente di altissimo livello;
  • Servizi di supporto alla didattica e logistici di qualità;
  • Spiccato senso di appartenenza alla comunità universitaria grazie al fatto che gli alloggi per gli studenti e le attività didattiche e ricreative si svolgono tutte nella stessa struttura;
  • Accessi agevolati alla vita culturale della città e agli eventi mondani capitolini.

Contact info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.