Tecniche di studio: ecco i programmi da usare per fare una mappa concettuale

Ecco quali sono i programmi da usare per creare una mappa concettuale secondo l’università Niccolò Cusano.

Sappiamo che la mission aziendale dell’università Niccolò Cusano è quella di mettere al centro dell’offerta formativa le esigenze dello studente. Una delle più immediate ed ovvie è poter apprendere correttamente ciò che si studia durante il percorso formativo. Ecco perché la Cusano non lesina consigli pratici in tal senso, anche attraverso la spiegazione di tecniche di studio precise come la mappa concettuale. Capito cos’è e la sua importanza, in questa sede si ritiene opportuno suggerire quali sono i programmi da usare per farne una fatta bene di mappa concettuale. Ecco una lista interessante.

C’è stato un post preciso che spiega cos’è una mappa concettuale e la ragione è che dovete sempre tenere a mente che ogni trucco che vi facilità lo studio è un trucco ben accetto e suggerito dall’università Niccolò Cusano. Ora, sempre perché alla teoria questo ateneo ama sposare la pratica, si va più a fondo andando a specificare quali siano i migliori programmi da usare per creare una mappa concettuale corretta. Eccoli:

  • Mindomo: si tratta di un sito molto utile non solo per creare mappe concettuali, ma anche per condividerle con compagni di classe e colleghi. Oltretutto, il sito mette a disposizione degli utenti un enorme database con le mappe già create, da cui puoi attingere se non avessi voglia di creare una mappa da zero.
  • MindMeister: è un sito che mette a disposizione degli utenti dei modelli già preimpostati di mappa concettuale, che possono tornare sempre utili. Ovviamente si può creare anche una mappa concettuale da zero: è quello che noi di Studenti.it facciamo per i nostri schemi di analisi del testo. Anche in questo caso potrai condividere i tuoi lavori con amici e colleghi.
  • WiseMapping: presente anche qui la funzione share. Ciò che caratterizza WiseMapping è la possibilità di invitare altre persone per contribuire alla realizzazione della mappa. Può sempre tornarti utile, no?
  • Cmap Tools: realizzato dall’Università della Florida, si tratta di un programma molto semplice ed intuitivo da usare per creare delle valide mappe concettuali. Può essere scaricato su computer e anche su Ipad!
  • XMind: si tratta di un altro sito validissimo, la cui versione base è scaricabile gratuitamente, per creare mappe concettuali di alta qualità!

Per tutto il resto non dovete fermarvi mai né arrestare la vostra curiosità. Molti dati e/o informazioni le trovate sul sito ufficiale, sul blog e sulle pagine social. Potrete anche farci domande dirette che trovate invase dai canali tradizionali. Come? Attraverso l’apposito form informativo.