×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale

in

Criminologia e sicurezza nel mondo contemporaneo


Contro la devianza, per una cultura democratica della speranza e del controllo sociale

(1200 ore - 48 CFU)

Anno accademico 2020-2021

V Edizione - I Sessione

Art. 1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma attiva il Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in "Criminologia e sicurezza nel mondo contemporaneo" afferente alla Facoltà di Giurisprudenza per l'Anno Accademico 2020/2021 di durata pari a 1200 h di impegno complessivo.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato l'Attestato del Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in "Criminologia e sicurezza nel mondo contemporaneo"

Art. 2 - OBIETTIVI
Il Corso proposto dall'Università degli Studi Niccolò Cusano, dopo un sintetico richiamo ad un ormai consolidata  e autorevole tradizione di studi, intende proporre allo studioso del crimine una aggiornata prospettiva scientifica e metodologica, non solo "fornendo" mezzi pratici e conoscenze specifiche, ma anche stimolando la riflessione analitica sulle tematiche più recenti del settore.

Il Corso intende rivolgere particolare attenzione a quei fenomeni criminosi che, nel panorama nazionale e internazionale, destano oggi maggiore allarme sociale e che, per la loro peculiare complessità, rappresentano attualmente una sfida, interpretativa e operativa, per l'intera criminologia e per le discipline ad essa affini.

Spesso le difficoltà nel tracciare i confini ed i limiti di particolari eventi criminali (vedasi ad esempio l'evento in sé, definibile solo genericamente nel suo complesso, senza una sua specifica connotazione e modus operandi) lasciano il fatto in sé, indeterminato, senza una precisa identità e costituiscono la materia prima su cui si trova ad operare il criminologo, l'appartenente alle forze dell'ordine, il profiler e così via tutte le altre categorie interessate.

Costituirà una base didattica d'eccellenza, la presenza di relatori di comprovata esperienza, specificatamente competenti per materia, di addetti alla sicurezza, di esperti con comprovata capacità professionale che sappiano coniugare la conoscenza teorica con quella pratica e reale, attraverso esempi e rimandi costanti alla propria esperienza cognitiva.

Art. 3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Il Corso è rivolto a tutti i diplomati e ai laureati in tutte le discipline del nuovo e vecchio ordinamento (ex art. 6 comma 2 lettera c della  legge  341/90).
I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al corso. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.
I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.

ART.4 - DURATA E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Il Corso ha durata annuale pari a 1200 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti         a 48 cfu.
Il Corso si svolgerà in modalità  e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24h.
Il Corso è articolato in :

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. congruo numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  3. eventuali test di verifica di autoapprendimento

Tutti coloro che risulteranno  regolarmente iscritti al Corso dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell'Università sita in Roma - Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art. 5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Corso prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
DENOMINAZIONE DELL'ATTIVITÀ FORMATIVACFUORE 
INTRODUZIONE
Criminologia, aspetti storici, metodologici e comunicativi
2 50 IUS/17
MODULO I
Genetica forense e scena del crimine
Lineamenti di medicina legale e forense (sopralluogo medico-legale sulla scena del crimine)
9 225 MED/43
MODULO II
Le Neuroscienze applicate all’analisi della scena del crimine
3 75 MPSI/02
MODULO III
Serial Killer: numeri, caratteristiche, modelli comportamentali (criminal profiling)
Stalking e femminicidio: come riconoscere una relazione sbagliata e uscirne fuori
3 75 IUS/17
M-PSI/06
MODULO IV
Il concetto di identità nelle indagini scientifiche
2 50 SPS/08
MODULO V
Sociologia della sicurezza urbana: la domanda di sicurezza tra pubblico e privato
2 50 SPS/08
SPS/11
MODULO VI
Il controllo del territorio sotto il profilo operativo: attività, finalità, problematiche, coordinamento delle forse di polizia, risultati.
Città campione: Catania (case study)
4 100 M-GGR/02
SPS/08
MODULO VII
Immigrazione: risorsa o minaccia?
Immigrazione e criminalità: i reati correlati alla criminalità straniera
3 75 IUS/13
M-GGR/02
MODULO VIII
Nuove forme di reato
Forme di criminalità emergenti  
Le organizzazioni criminali di stampo mafioso e il paradigma del controllo del territorio
La criminalità mafiosa, un caso di scuola: la criminalità nel sud pontino (case study)
4 100 IUS/17
MODULO IX
Strategie di contrasto alla corruzione
La protezione dei testimoni
3 75 IUS/10
MODULO X
Le indagini difensive
L’attività di difesa nel processo penale italiano
2 50 IUS/17
MODULO XI
La raccolta e l’analisi delle testimonianze nelle indagini di Polizia
Teorie e metodi per l’identificazione della menzogna
La stilometria e l’identificazione della menzogna nei procedimenti penali italiani
3 75 IUS/17
MODULO XII
Disciplina e problematiche in materia di armi
3 75 SPS/12
MODULO XIII
Culti distruttivi o abusanti: elementi socio-religiosi, caratteristiche rituali e implicazioni giuridiche
Il linguaggio occultistico-esoterico: elementi per il tracciamento in rete
Le sette: psicologia della leadership e aspetti criminologici
2 50 SPS/04
SPS/11
MODULO XIV
Abusi sui minori e minori scomparsi: una realtà non solo italiana.
Minori devianti (La prostituzione minorile  per “scelta” ; sexting; alcolismo e dipendenza preadolescenziali; l’aumento dei disturbi della condotta; bullismo e stati patologici (suicidi, etc)
3 75 M-PSI/06
SPS/11
Totale 48 1200  

Nell'insieme l'attività formativa prevede 48 CFU (crediti complessivi).

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del Codice Fiscale;
  4. marca da bollo da € 16,00
  5. copia del bonifico della prima rata

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).
Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata  A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.
Per dare attivazione al Corso occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti pari a 25.

Art. 7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Corso è di € 700,00 (settecento/00) da suddividersi in due rate di pari importo (€ 350,00) da versarsi a scadenza mensile.

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art. 8 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2020, salvo eventuali proroghe.

Art. 9 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
il Rettore