Emersione e rientro di capitali detenuti all’estero

Martedì, 31 Marzo 2015
  • Luogo dell'evento: Università degli Studi Niccolò Cusano
  • Indirizzo: Via Don Carlo Gnocchi, 3 - 00166 - Roma

Il giorno 1 Aprile, presso l’Aula Magna dell’Università Niccolò Unicusano, alle ore 9.15, si terrà un convegno su” Emersione e rientro di capitali detenuti all’estero: funzioni e applicazioni della legge n. 186/2014”. Lo scopo della recente legge 15 dicembre 2014 n. 186 è quello di promuovere la collaborazione volontaria dei soggetti passivi delle principali imposte (imposte sui redditi e IVA) per consentire di eliminare le omissioni o le infedeltà dichiarative in cui siano incorsi in passato e intraprendere un percorso “virtuoso”nei rapporti con il Fisco.

Tale collaborazione si riferisce sia a patrimoni e attività detenuti all’estero, per i quali viene attivato il rientro, sia a redditi e attività prodotti in Italia, e si estrinseca in una procedura di “informazioni” rese agli uffici tributari che conducono alla applicazione delle imposte dovute e alla irrogazione delle sanzioni in misura estremamente ridotta.

La complessità della procedura e le problematiche interpretative della legge n.186 saranno oggetto di esame ed approfondimento nel Convegno di studi che vede la partecipazione – come relatori- di professori universitari, professionisti ed operatori del settore bancario e fiduciario nonché gli interventi introduttivi del Sottosegretario alla Giustizia e del Presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Roma.

Scarica la locandina