Harmonization of Serbian Legal System with European Union Standards Regarding Intellectual Property Law

Giovedì, 09 Giugno 2022
  • Luogo dell'evento: ORE 9.30 | Aula G
  • Indirizzo: Unicusano, via don Carlo Gnocchi 3 - 00166 - Roma

Relatore: Prof. Milica Petrović (University Business Academy in Novi Sad, Serbia)

Il diritto della proprietà intellettuale è un campo del diritto che unisce il copyright e il diritto della proprietà industriale, che include brevetti, marchi e design. La necessità di proteggere il mondo immateriale è assoluta, perché senza di essa non ci sarebbero individui pronti a sacrificare le proprie idee, opere e creazioni senza compenso economico. Il rapido sviluppo della tecnologia ha portato alla necessità di digitalizzare le opere protette dal diritto d'autore. In questo modo la conoscenza di queste opere può essere condivisa con ogni utente d 'Internet. Il problema è che per molte di queste opere non è possibile trovare il proprietario e quindi una conoscenza importante rimane nascosta agli occhi della società. La necessità di regolamentare la digitalizzazione nei casi in cui manca il consenso del titolare del diritto è stata riconosciuta anche nell'Unione Europea, in primo luogo attraverso un progetto denominato Europeana. L'obiettivo principale di questo progetto è quello di diffondere la conoscenza creando biblioteche digitali che contengano tutte le opere protette da copyright a cui gli utenti possono accedere da qualsiasi luogo e senza alcun limite di tempo. Questo problema è stato parzialmente risolto nell'Unione Europea nel 2012, quando è stata introdotta la Direttiva 2012/28/UE su alcuni usi consentiti delle opere orfane. Questa direttiva dà istruzioni a tutti i membri dell'UE di riconoscere e limitare l'uso di opere orfane nei loro Paesi secondo le regole stabilite nella direttiva. La Repubblica di Serbia, in quanto candidata all'adesione all'UE, deve armonizzare il proprio sistema legislativo con le norme previste dal diritto dell'UE e includere la definizione di opere orfane e l'utilizzo di opere orfane nelle proprie norme sul diritto d'autore.
 
Intellectual property law is field of law that unites copyright and industrial property law, which includes patent, trademark and design. The need to protect non material world is absolute, because without it there would be no individuals ready to sacrifice their ideas, works and creations for no economical compensation. Rapid development of technology has brought a need to digitalize copyright works. This way knowledge, stored in these works, can be shared with every internet user. Problem is, that for many of these works it is not possible to find right owner and so, important knowledge remains hidden from the eyes of society. The need to regulate digitization in cases where the consent of the right holder is missing has also been recognized in the European Union, first through a project called Europeana. The main objective of this project is to disseminate knowledge by creating digital libraries that would contain all the copyrighted works that users can access from anywhere and without any time limit. This problem is partially resolved in European Union in 2012 when the Directive 2012/28/EU on certain permitted uses of orphan works was introduced. This directive gives instructions for all members of the EU to recognize and limit the use of orphan works in their countries accordingly to the rules given in the Directive. The Republic of Serbia, as an EU membership candidate, needs to harmonize its legislation system with rules provided in EU law and include the definition of orphan works and usage of orphan works into its copyright rules.