Corso di laurea in ingegneria industriale

Tra le facoltà che hanno registrato il numero maggiore di iscrizioni a settembre 2019 rientra ingegneria industriale. Un percorso di studi impegnativo ma ricco di soddisfazioni soprattutto dal punto di vista dell’impiego. Secondo i dati riportati da AlmaLaurea al termine del percorso di studi triennale circa il 76,2% dei neolaureati in ingegneria industriale viene impiegato, spesso con un contratto a tempo indeterminato. Molti lavorano anche in proprio come liberi professionisti, con contratti formativi o con contratti a tempo determinato.

Si tratta di un settore in cui la ricerca di personale è sempre attiva perché ha a che fare con la realtà industriale, elemento cardine dell’economia di un paese e quindi costantemente al centro delle politiche di sviluppo istituzionali e di investimenti privati.

Unicusano offre ben 5 indirizzi diversi per i corsi di laurea in ingegneria industriale:

  • Laurea in Ingegneria Industriale - curriculum Agroindustriale
  • Laurea in Ingegneria Industriale - curriculum Biomedico
  • Laurea in Ingegneria Industriale - curriculum Gestionale
  • Laurea in Ingegneria Industriale - curriculum Elettronico
  • Laurea in Ingegneria Industriale - curriculum Meccanico

Corsi di laurea in ingegneria industriale online e non solo

Il grande vantaggio dell’iscriversi a uno di questi corsi presso l’Università Niccolò Cusano è la possibilità di scegliere la modalità didattica con cui frequentare le lezioni: in via telematica ovunque ci si trovi oppure in presenza, presso il campus di Roma.

Se si vive lontano dai grandi centri abitati e non si ha la possibilità di trasferirsi oppure nel caso in cui si voglia affiancare lo studio al lavoro, non si deve necessariamente rinunciare a studiare. Iscrivendosi al corso di laurea di ingegneria industriale telematica all’Unicusano, lo studente ha infatti la possibilità di vedere le lezioni registrate in video tramite la nostra piattaforma online accessibile 24 ore su 24. Il supporto digitale di tutor e docenti renderà la fruizione dei corsi online confortevole e intuitiva. Coloro che invece hanno la possibilità di frequentare l’ateneo fisico avranno tutti i vantaggi del rapporto personale con docenti e compagni di corso, oltre che l’utilizzo dei nuovissimi laboratori di cui si è dotata l’università.

Ora vediamo nel dettaglio le cinque diverse opzioni in cui si articola l’offerta formativa della facoltà di ingegneria industriale. È opportuno ricordare infatti che tutti i curricula condividono le discipline ingegneristiche di base come la matematica, la fisica e la chimica, andando poi ad aggiungere le materie caratterizzanti tipiche dell’indirizzo.

Curriculum Agroindustriale

Il piano di studi del curriculum Agroindustriale del corso di ingegneria industriale è strutturato in modo da fornire competenze sulle tecnologie e sistemi di lavorazione dell’industria agroalimentare e sul dimensionamento e sulla gestione dei sistemi proposti alla produzione agroindustriale. Il neolaureato in quest’ambito può trovare lavoro nei settori attinenti alle industrie agro-alimentari, alla logistica e al packaging di prodotti del settore.

Curriculum Biomedico

Se sei sempre stato interessato alla realizzazione di impianti e sistemi biomedicali, allora il curriculum che fa al caso tuo è sicuramente quello Biomedico. L’ingegnere può, una volta conseguita la laurea triennale in ingegneria biomedica, operare come gestore di dispositivi e sistemi medicali in sede ospedaliera, come specialista tecnico o di prodotto per la produzione o la commercializzazione di dispositivi e sistemi medicali in sede industriale.

Curriculum Gestionale

L’indirizzo Gestionale di ingegneria industriale è tra i più gettonati dalle matricole. Si tratta del percorso di studi che fornisce competenze specifiche nelle tecnologie e sistemi di lavorazione e nel dimensionamento e nella gestione di impianti produttivi affiancando competenze economiche e ingegneristiche. Il neolaureato in ingegneria gestionale può trovare sbocchi occupazionali nei settori manifatturieri e della trasformazione industriale o in quelli della produzione e gestione dell’energia.

Curriculum Elettronico

L’obiettivo principale dell’indirizzo elettronico di ingegneria industriale è quello di approfondire problemi relativi ai sistemi di misura, all’elettronica, all’automazione e alle loro applicazioni in ambito industriale. Il laureato in ingegneria elettronica ha competenze tali da poter progettare e collaudare impianti e sistemi industriali, di automazione e di elaborazione dei segnali.

Curriculum Meccanico

Nel curriculum Meccanico della laurea in ingegneria industriale abbiamo come focus del piano di studi contenuti che riguardano le tecnologie di produzione, la progettazione meccanica, la fluidodinamica, le macchine e i sistemi energetici. I laureati in ingegneria meccanica possono puntare a differenti sbocchi professionali tra cui industrie meccaniche ed elettromeccaniche, industrie ad alta tecnologia, aziende ed enti per la conversione dell'energia, industrie manifatturiere e di processo.

Ingegneria industriale telematica? È meglio con Unicusano

Unicusano offre grandi vantaggi a chi si iscrive a uno dei suoi corsi di laurea. La possibilità di usufruire di corsi per via telematica è solo uno dei tanti servizi offerti agli studenti. Solo gli esami devono essere sostenuti in una delle oltre 40 sedi sul territorio: lo studio può essere gestito in maniera autonoma, facendo uso di libri di testo, mappe concettuali e test di autovalutazione della preparazione disponibili 24 ore su 24 all’interno della piattaforma di e-learning.

Docenti e tutor sono sempre a disposizione per chiarire qualsiasi tipo di dubbio, di natura amministrativa o didattica che sia.

E per chi ha intenzione di frequentare le lezioni in presenza, c’è un meraviglioso campus immerso nel verde e pieno di servizi che lo aspetta!