Lorenzo Leone: “ Project Manager It presso Intesa SanPaolo”

  • Una Laurea in Ingegneria gestionale per raggiungere importanti traguardi professionali

In questo articolo conosciamo meglio la storia del nostro laureato in Ingegneria gestionale Lorenzo Leone, che grazie ad un percorso ricco di esperienze diverse tra loro e altamente stimolanti, è arrivato a ricoprire la figura di Project Manager It all’interno di una realtà prestigiosa come Intesa SanPaolo.

 

“Dopo aver conseguito il diploma di Perito Elettrotecnico ed Automazione, ho intrapreso il Master in Operations & Maintenance Management presso l’ELIS College a Roma.

Ho avuto la possibilità di entrare in contatto fin da subito con il mondo del lavoro, attraverso un’esperienza di stage altamente formativa in Saipem, a Milano, in cui mi sono occupato dell’attività di commissioning per gli impianti petrolchimici.

Durante la mia esperienza lavorativa, ho deciso di inscrivermi alla facoltà di Ingegneria Gestionale dell’Università Niccolò Cusano, al fine di completare il mio percorso di studi e nel frattempo dedicarmi all’attività professionale.

L’Unicusano, infatti, mi ha fornito tutti gli strumenti necessari per conciliare al meglio le mie esigenze lavorative con lo studio, garantendomi al contempo una formazione di qualità.

Concluso il mio percorso nell’Oil&Gas, ho deciso di virare nel mondo nell’information technology e in particolare nel settore bancario. Così sono stato assunto da TASGroup, società di consulenza per grandi realtà bancarie, in cui mi sono occupato di application management in ambito monetica e pagamenti digitali.

Dopo circa un anno ho intrapreso una nuova esperienza lavorativa all’interno di Intesa Sanpaolo, in cui svolgo attualmente la funzione di Project Manager IT.

Nel 2020 ho concluso il mio percorso universitario presso l’Università Niccolò Cusano, conseguendo la Laurea triennale in Ingegneria Gestionale.”

Di cosa ti occupi in qualità di Project Manager IT presso Intesa SanPaolo?

“Attualmente gestisco manutenzione e progetti di evoluzione in ambito applicativo per il trade finance: aiutiamo il nostro business a trovare soluzioni digitali a supporto del commercio internazionale.”

 

Quali sono stati i plus che ti ha dato la Laurea in Ingegneria gestionale conseguita all’Unicusano?

“Sicuramente la formazione accademica acquisita all’interno dell’Università Niccolò Cusano mi ha aiutato a mettere a fuoco gli obiettivi anche in ambito professionale, attraverso l’acquisizione del giusto metodo di lavoro. Ho imparato, infatti, ad approcciare ai problemi in maniera analitica, tramite l’applicazione di metodologie standard.”

Quali sono le principali skill che, secondo te, deve possedere un Ingegnere gestionale?

“A mio avviso un buon Ingegnere gestionale, oltre ad avere competenze specifiche nell’ambito in cui lavora, deve necessariamente possedere delle competenze nella gestione progettuale, pensiero critico e problem solving. A queste fondamentali skill si aggiungono sicuramente capacità organizzative, leadership e decision making.

Ci sono, ad oggi, degli obiettivi che avevi messo in cantiere ma che non hai ancora realizzato?

“ Sì, mi sono ripromesso di conseguire una certificazione PMP, grazie alla quale potrò ampliare le mie conoscenze nella gestione progettuale. Ciò, unito all’esperienza lavorativa, mi consentirà di proseguire la mia carriera nel project management in maniera più strutturata.”

Lorenzo è un ragazzo molto ambizioso, che ha già alle spalle un percorso importante in ambito ingegneristico.

Questo, però, non gli impedisce di puntare ancora più in altro e di continuare a formarsi per raggiungere obiettivi sempre più grandi: in bocca al lupo Lorenzo!

 

A cura di Sara Marini - Area Marketing