Davide Chen in Erasmus a Mittweida - Unicusano


Storie di Erasmus
L'esperienza del nostro studente di Economia

Davide Chen in Erasmus a Mittweida

Davide Chen in Erasmus a Mittweida

Nel semestre invernale 21-22 ho studiato Economia alla facoltà di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Mittweida, in cui si sono laureati anche i fondatori delle case automobilistiche tedesche Audi e Opel: August Horch e Friedrich Opel.

Mittweida è una piccola città universitaria nel cuore della Sassonia con 14.000 abitanti, di cui la metà studenti universitari, per la maggior parte internazionali.

Immersa nella campagna, può essere percorsa tranquillamente a piedi, lontana dal caos delle grandi città come Berlino.

Essendo in Germania più tirati con i crediti, ho dovuto sostenere ben sette esami in sei mesi per ottenere gli stessi crediti che avrei ricevuto a Roma, ossia più di un esame al mese, una vera faticaccia!

Alla fine, però, sono riuscito a superarli tutti, risultando perfino lo studente migliore.

Dopo aver concluso la mia esperienza di due anni come borsista con la Niccolò Cusano (Italian) University of London, partner dell’Università Niccolò Cusano di Roma, sono venuto a conoscenza del bando Erasmus per il semestre invernale dell’anno 21-22.

Nonostante fosse il mio ultimo anno di studi magistrale con una pandemia in corso, ho deciso di cogliere al volo questa opportunità di studio all’estero, che mi aveva da sempre interessato ma che avevo ignorato fino a quel momento, essendo stato impegnato con l’università inglese.

Mi sono candidato alla borsa di studio senza troppe aspettative, mandando i documenti richiesti dopo averli raccolti in fretta e, a seguito del colloquio, ho scoperto con mia piacevole sorpresa di essere arrivato secondo in graduatoria.

Essendo studente di Economia, Mittweida, di cui non avevo mai sentito parlare prima, era tra le poche scelte disponibili con corsi in lingua inglese, con l’alternativa di Barcellona.

La mia scelta è ricaduta sulla destinazione meno conosciuta, essendo già stato in vacanza a Barcellona e volendo conoscere il sistema educativo tedesco, considerato all’avanguardia nel campo economico.

Al momento della partenza ho provato sicuramente una sensazione di incertezza, essendo la prima volta che avrei dovuto passare così tanto tempo lontano da casa e all’estero.

Un’altra preoccupazione che avevo era relativa all’aspetto economico: infatti, nonostante la borsa di studio e i miei risparmi, non ero sicuro che la somma mi sarebbe bastata per l’intera durata del soggiorno.

Avevo però anche tanta speranza e numerose aspettative nell’iniziare un nuovo periodo della mia vita, che a posteriori posso dire sono state pienamente soddisfatte.

L’esperienza Erasmus, infatti, mi ha aiutato senza dubbio a maturare e ad espandere ancor di più i miei orizzonti: ho fatto amicizia con studenti provenienti da tutto il mondo, ho conosciuto un metodo di insegnamento più leggero e pratico e un diverso modo di vivere l’università

Il luogo che mi è rimasto di più nel cuore di Mittweida è il lago ghiacciato d’inverno, con il parco innevato davanti al dormitorio: è uno scenario davvero magico!

Merita però una menzione speciale anche il campus universitario con le sue feste, le sue serate e i suoi eventi: mi trasmetteva un’atmosfera da liceo dei film americani come High School Musical, che non avevo mai provato prima.

Consiglieri senza dubbio l’Erasmus, nonostante le difficoltà e i problemi da affrontare.

È un’esperienza da fare nella vita per crescere non solo a livello accademico e professionale ma soprattutto dal punto di vista personale, impararando a gestire ciò che è nuovo e a conoscere meglio se stessi.

Se parliamo in particolare di Mittweida però, avvertirei gli eventuali interessati che, esclusa l’università, è un paesino abitato principalmente da anziani e che può essere un po’ noiosa.

In compenso, però, lo Student Club e il Cosmo Club organizzano spesso feste e gite nelle città limitrofe.

Sconsigliata dunque agli amanti del caos metropolitano ma ottima per conoscere l’entroterra rurale della Germania, lontana dalle mete turistiche più gettonate!

 

Davide

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link