×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di II Livello livello

in

Business Training & Coaching


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2021-2022

II Edizione - I Sessione

Art. 1 - ATTIVAZIONE
L’Università degli Studi Niccolò Cusano – Telematica Roma attiva per l’Anno Accademico 2021/2022, il Master di II livello in “Business Training & Coaching” afferente alla Facoltà di Psicologia, di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di II livello in “Business Training & Coaching”.

Art.2 - OBIETTIVI E MODALITÀ
Il Master ha come obiettivo principale quello di formare esperti di processi di formazione aziendale, percorsi di sviluppo del personale e di coaching.
Il Programma del Master, è ideato, per fornire conoscenze, metodologie e strumenti utili all’inserimento in contesti aziendali specialistici. Il Master affronta con un taglio pratico-esperienziale, aspetti della vita aziendale, fondamentali per acquisire conoscenze e competenze tecniche proponendosi di fornire ai corsisti:

Il Master prevede una didattica frontale ed interattiva, un corpo docente d’eccellenza rappresentato da protagonisti illustri del mondo della formazione aziendale ed esperti di psicologia dell’apprendimento, qualificati a livello nazionale ed internazionale, impegnati nel campo della progettazione, erogazione e valutazione di percorsi formativi, e da coach, che trasferiranno le tecniche e gli strumenti indispensabili per professioni estremamente attuali e specializzati. Il Master include numerosi approfondimenti tematici, strumenti e tool di immediato utilizzo ed esercitazioni pratiche, finalizzati a ricondurre tutti gli argomenti affrontati ad una efficace applicazione pratica.

Sbocchi professionali

Art. 3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Il percorso si rivolge a:

Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero
dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu; si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24 ed è articolato in:

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell’Università sita in Roma - Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art. 5 ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
DISCIPLINEDOCENTECFU
Lo sviluppo delle competenze nelle organizzazioni:   6
Persona, ruolo, organizzazione: il comportamento organizzativo come modello base per la comprensione delle azioni formative Prof.ssa Gabriella Attimonelli 2
Creare coerenza tra la formazione e le altre leve di gestione delle risorse umane Prof.ssa Sabina Spagna 2
Le figure professionali della formazione e dello sviluppo (resp. Formazione, trainer, consulente, progettista) Prof.ssa Sabina Spagna 2
Riferimenti di base della formazione   4
I principi dell’apprendimento nel ragazzo e nell’adulto Prof.ssa Sabina Spagna 1
I destinatari dell’intervento: motivazione e coinvolgimento Prof.ssa Sabina Spagna 1
Le diverse tipologie di formazione e le specializzazioni dei formatori Prof.ssa Sabina Spagna 1
La formazione del futuro e i suoi impatti sulla relazione (da presenza a virtuale), la formazione blended Prof.ssa Sabina Spagna 1
L’analisi dei bisogni formativi    5
La relazione tra funzioni aziendali, processi organizzativi, posizioni, competenze e performance Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Analisi del “carattere” dell’azienda Prof.ssa Ariadne Rossetti 2
Raccolta dei bisogni individuali e collettivi Prof.ssa Ariadne Rossetti 2
Progettazione della formazione   9
Processo, progetto, prodotto Prof.ssa Monica Grassi 1
Tipologia degli interventi formativi (di gruppo, individuale, interaziendale, in azienda, su misura, tecnica, manageriale, per lo sviluppo personale…) Prof.ssa Monica Grassi 2
L’uso di gamification (lego, caccia al tesoro, giochi comunicativi...) Prof.ssa Sabina Spagna 2
L’arte di mettersi in gioco Prof.ssa Sabina Spagna 1
Costruire il piano formativo Prof.ssa Monica Grassi 1
Macro e Micro progettazione Prof.ssa Monica Grassi 2
Dall’obbligo di legge ad opportunità di formazione   6
Legge 81/2008 Prof.ssa Sabina Spagna 1
Legge 102/2014 Prof.ssa Sabina Spagna 1
L’analisi stress lavoro correlato – valutazione preliminare Prof.ssa Sabina Spagna 1
Valutazione approfondita Prof.ssa Sabina Spagna 2
Gli impatti sui progetti formativi e spunti di sviluppo Prof.ssa Sabina Spagna 1
Condurre la formazione   5
Metodologia della gestione di aula (apertura e alternanza di tecniche), “messaggi chiave” per rafforzare le sequenze di training, gestire interruzioni, domande ed obiezioni Prof.ssa Monica Grassi 2
I metodi per far fronte alla stanchezza fisica e psicologica dei partecipanti Prof.ssa Monica Grassi 1
Coinvolgere i partecipanti e chiamarli all’applicazione futura Prof.ssa Monica Grassi 1
La corretta somministrazione degli strumenti di valutazione: prove, questionari e simulazione Prof.ssa Monica Grassi 1
Valutare la formazione    3
Le diverse finalità della valutazione Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Valutazione delle competenze pre e post corso Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
I livelli di valutazione della formazione Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Tematiche di lavoro: alcuni esempi   7
Mindfullness di gruppo Prof.ssa Ariadne Rossetti 2
Costruzione della resilienza Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Flessibilità psicologica e gestione del caos Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Positive Leadership Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Team building Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Omm come tecnica di focalizzazione Prof.ssa Ariadne Rossetti 1
Tipologie di Comunicazione    4
Comunicazione aziendale Prof.ssa Ariadne Rossetti 2
Comunicazione efficace Prof.ssa Ariadne Rossetti 2
Il Coaching   9
Cos’è il Coaching Prof.ssa Monica Grassi 1
Il percorso di coaching (gli obiettivi e o meta obiettivi del coaching, fasi) Prof.ssa Monica Grassi 1
Il GROW Prof.ssa Monica Grassi 2
Il piano d'azione e i rituali Prof.ssa Monica Grassi 1
Le competenze e gli strumenti del Coach (ascolto, linguaggio, superamento dei blocchi) Prof.ssa Monica Grassi 1
Usare il coaching in pratica (Personal & Life coaching, Il business coaching) Prof.ssa Monica Grassi 1
Differenze metodologiche tra team coaching e group coaching Prof.ssa Monica Grassi 2
PROJECT WORK FINALE   2
Totale   60

Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2021 (salvo proroghe).
Per dare attivazione al Master occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti pari a 25.

Art. 7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 3.000,00 (tremila/00).
Il pagamento verrà corrisposto in 5 rate di pari importo da corrispondersi come di seguito indicato:

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art. 8 - SCONTI E AGEVOLAZIONI
E’ prevista una quota d’iscrizione ridotta, pari a € 2.700,00 (duemilasettecento/00) per le seguenti categorie:

Il versamento della tassa d’iscrizione, suddiviso in 5 rate, ciascuna di importo pari ad € 540,00 (cinquecentoquaranta/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all’art. 7.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d’iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione attestante l’appartenenza alla categoria beneficiaria dell’agevolazione economica.

Art. 9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2021, salvo proroghe.

Art. 10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
Il Rettore