×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di II Livello livello

in

Diritto dei consumatori


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2019-2020

I Edizione - II Sessione

p>Art.1 ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma attiva, in collaborazione con, per l'Anno Accademico 2019/2020, il Master di II livello in "Diritto dei consumatori" afferente alla Facoltà di Giurisprudenza, di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di II livello in "Diritto dei consumatori.

Art. 2 OBIETTIVI E MODALITÀ
Il Master si rivolge a laureati e neolaureati (vecchio ordinamento o specialistica) in Giurisprudenza ed Economia, avvocati, risorse area legale e contenzioso di aziende, organizzazioni ed Autorità, che si confrontino con tutte le tematiche legate al consumerismo anche in riferimento alla gestione del reclamo e della fase patologica del rapporto con il consumatore.

Obiettivo del Master è offrire una panoramica completa della normativa vigente in materia di tutela del consumatore anche alla luce dei recenti aggiornamenti apportati al Codice del Consumo nonché analizzare i profili applicativi mediante l'approfondimento dei contributi di dottrina, giurisprudenza e provvedimenti dell'Autorità di Vigilanza. Oggetto di studio saranno altresì le normative primarie e secondarie afferenti settori specialistici del consumo nonché gli strumenti di tutela stragiudiziale e giudiziale attualmente vigenti, tenuto conto dell'evoluzione legislativa che sta caratterizzando l'attuale panorama rimediale nella tutela individuale e collettiva del consumatore. Specifica attenzione sarà dedicata, con apposito modulo, anche al profilo dei media nel consumerismo inteso sia come strumento di comunicazione che di influenza sulle scelte di consumo e con un'analisi che interesserà anche la comunicazione istituzionale di Autorità di vigilanza e Associazioni di consumatori.

Ai candidati è offerta la possibilità di acquisire competenze altamente qualificate e spendibili in contesti professionali vari.

Art.3 DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree specialistiche di I livello ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M.270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art.4 DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu; si svolgerà in modalità  e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24 ed è articolato in:

Tutti coloro che risulteranno  regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art.5 ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
SSDCFUDOCENTE
Modulo 1
I principi e le regole generali

La nascita del Consumerismo
La normativa comunitaria
L'evoluzione normativa nazionale
Il Codice del Consumo
Le fonti primarie settoriali. Analogie e differenze con la tutela del Codice del Consumo.
Le fonti secondarie: regolamenti e provvedimenti settoriali.
4 Avv. PhD Raffaella Grisafi
Modulo 2
Profili soggettivi della tutela
La figura del Consumatore e del Professionista tra dato normativo ed evoluzione giurisprudenziale.
I contratti di gioco e scommessa come contratti del consumatore.
3 Avv. Prof. Cristiano Iurilli
Modulo 3
La relazione negoziale.
Il diritto fondamentale all'informazione.
La tutela precontrattuale tra Codice Civile e Codice del Consumo.
Le pratiche commerciali scorrette. Disciplina, casi e questioni.
La tutela nelle moderne modalità di contatto. Il Telemarketing.
Il c.d. "collegamento negoziale" nei contratti del consumatore
5 Avv. PhD Raffaella Grisafi
Modulo 4
Il contratto del consumatore
Le condizioni generali di contratto e i contratti conclusi mediante moduli e formulari del Codice Civile.
Le clausole vessatorie. Profili sostanziali e rimedi civilistici.
4 Dott.PhD Benedetta Sciarra
Modulo 5
La tutela del consumatore "viaggiatore"
I pacchetti turistici e i servizi turistici collegati del D.lgs 21 maggio 2018, n. 62
Definizioni ed ambito applicativo
I servizi turistici "collegati"
I profili di responsabilità dell'organizzatore e i diritti del consumatore.
Sistema sanzionatorio
Profili Giurisprudenziali
5 Avv. Phd Francesca Orlandi
Modulo 6
La responsabilità per danno da prodotti difettosi
L'attuazione della normativa europea nel diritto italiano
La natura della responsabilità del produttore e l'onere della prova. La nozione di prodotto, di produttore e di difetto. Il danno risarcibile e le limitazioni di responsabilità.
Profili giurisprudenziali
4 Avv. Phd Francesca Orlandi
Modulo 7
Garanzie legali di conformità e garanzie commerciali nella vendita dei beni di consumo
Le garanzie tra codice civile e codice del consumo.
Le differenze tra la garanzia legale e convenzionale.La tutela e i diritti del consumatore.
3 Avv. Phd Francesca Orlandi
Modulo 8
La tutela consumerista della PSD
Le fonti normative e profili soggettivi della disciplina.
La trasparenza delle condizioni e i requisiti informativi per i servizi di pagamento
I diritti e gli obblighi relativi alla prestazione ed all'uso dei servizi di pagamento
1 Avv. Livia Picconi
Modulo 9
La tutela speciale nel settore bancario, finanziario ed assicurativo.
Le fonti normative primarie e secondarie
La trasparenza e la correttezza in fase pre-contrattuale.
La tutela dei consumatori nei provvedimenti dell'Arbitro Bancario Finanziario e dell'Arbitro per le Controversie Finanziarie. Casi e Questioni.
5 Avv. PhD Raffaella Grisafi
Modulo 10
L'accesso al credito del consumatore. Strumenti e tutele.
Rimedi specifici in materia di credito ai consumatori.
La Mortgage Credit Directive ed il Credito immobiliare ai consumatori L'usura, l'anatocismo ed il sovraindebitamento
5 Avv. Prof. Cristiano Iurilli
Il consumatore acquirente di immobili da costruire
L'acquisto di immobili su carta e in costruzione.
Ambito di applicazione del D.Lgs n. 122 del 2005.
I diritti speciali: dalla fideiussione bancaria al diritto di prelazione.
Profili giurisprudenziali e novità normative
4 Dott.PhD Benedetta Sciarra
Modulo 12
La Vigilanza nei settori del consumo e le azioni a tutela.
Le Autorità di Vigilanza.
Competenze e Limiti
Le azioni collettive: tutela inibitoria e risarcitoria.
3 Avv. PhD Raffaella Grisafi
Modulo 13
I  sistemi ADR
1) Negoziazione e Mediazione
2) Conciliazione in materia di consumo e presso le Authorities (CORECOM e ARERA)
3) Arbitrato
4) Modelli ibridi di ADR (ABF e ACF)
7 Avv. Monica De Rita
Modulo 14
La comunicazione nel consumerismo.
Il consumerismo sulla carta stampata, in radio e Tv.
Dal giornalismo d'inchiesta alle fake news
Il ruolo dei media nelle scelte del consumatore
La comunicazione istituzionale delle Autorità di vigilanza
La comunicazione delle Associazioni dei consumatori
3 Dott. Giuseppe Caporaso
Elaborato finale 4  
TOTALE 60  

Nell'insieme l'attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art 6 DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.
Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).
Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata  A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.

Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2020 (salvo proroghe).

Art. 7 QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 2.400,00 (duemilaquattrocento/00).
Il pagamento verrà corrisposto in quattro rate di pari importo da corrispondersi come di seguito indicato:

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art. 8 SCONTI E AGEVOLAZIONI
È prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 2.200,00 (duemiladuecento/00) per le seguenti categorie:

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in quattro rate, ciascuna di importo pari ad € 550,00 (cinquecentocinquanta/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 7.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria

Art. 9 SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2020, salvo proroghe.

Art. 10 COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
Il Rettore