×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di I Livello livello

in

Management e diritto delle imprese di infrastrutture e di trasporto


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2020-2021

I Edizione - I Sessione

Art. 1 - ATTIVAZIONE
L’Università degli Studi Niccolò Cusano – Telematica Roma - attiva, il Master di I livello in Management e diritto delle imprese di infrastrutture e di trasporto afferente alla Facoltà di Economia, per l’Anno Accademico 2020/2021 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di II livello inManagement e diritto delle imprese di infrastrutture e di trasporto

Art.2 - OBIETTIVI E MODALITÀ
Il master ha lo scopo di formare figure manageriali in “Trasporti, mobilità e logistica” con una solida preparazione per le attività direzionali, di programmazione, coordinamento e controllo rispetto al sistema logistico e dei trasporti considerato negli aspetti organizzativi, economici, giuridici, tecnici e nelle complesse articolazioni delle varie professionalità che esprimono le risorse umane. A tal fine, il master si propone di rafforzare le capacità programmatorie, organizzative e gestionali di chi già opera nel settore ed intenda assumere posizioni di responsabilità sempre più articolate. In particolare, il master intende promuovere la formazione di manager per il settore trasporti e logistica in grado di guidare e coordinare gruppi di lavoro compositi e di gestire situazioni complesse, assumendo le relative responsabilità organizzative di natura direzionale per perseguire obiettivi di efficacia, efficienza ed economicità delle aziende e/o di strutture pubbliche del settore.

In particolare, saranno trattati i profili gestionali, economico-finanziari e strategici delle imprese operanti nel trasporto marittimo, nel trasporto ferroviario e intermodale, e nel trasporto aereo. Particolare attenzione sarà riservata allo studio delle imprese coinvolte nella pianificazione e gestione delle infrastrutture lineari e di nodo in ambito logistico, tra cui i porti marittimi, i centri logistici e gli aeroporti.

Le competenze specifiche verso le quali saranno orientati sono:

Durante il corso saranno presentate best e common pratice al fine di offrire concrete soluzioni manageriali, valide sotto il profilo del confronto e delle applicazioni, oltre a casi sperimentali di formule innovative di gestione metodologica di processi manageriali innovativi.
Il Master è patrocinato da:

Art. 3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero
dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu; si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24 ed è articolato in:

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art. 5 ORDINAMENTO DIDATTICO
Il Master sarà articolato in video lezioni (fruibili 24h/24h), dispense scaricabili dalla piattaforma e-learning, eventuali seminari di aggiornamento e approfondimento tematico.

Offerta formativa
DISCIPLINECFUORE
Trasporti, infrastrutture e sostenibilità economica e ambientale 2 50
Logistica d’impresa e outsourcing 3 75
Economia e gestione delle imprese di infrastrutture e trasporto 3 75
Elementi di finanza per le imprese di infrastrutture e di trasporto 3 75
Marketing per le imprese di infrastrutture e trasporto 3 75
Shipping e imprese armatoriali 2 50
Porti, infrastrutture e logistica marittima 2 50
Gestione delle infrastrutture ferroviarie e intermodali 2 50
Gestione e strategie dei centri logistici 2 50
Le infrastrutture aeroportuali e i servizi aerei cargo e passeggeri 2 50
Regolazione: aiuti di stato e accesso al mercato nelle infrastrutture 3 75
La cooperazione internazionale tra le imprese di trasporto e infrastrutture e le autorità competenti 3 75
Tirocinio  20 500
Business English for transport and logistics 4 100
Prova finale 6 150
  60 1500

All’interno dei singoli moduli possono essere previsti seminari o Workshop (in presenza ovvero in modalità telematica) anche in lingua inglese, con la presenza di ospiti illustri (accademici o manager pubblici o privati).

Fulvio Cavalleri
Vicepresidente Vicario ASSAEROPORTI Fulvio Cavalleri è, dal 2004, membro del Consiglio Direttivo di Assaeroporti, l’associazione confindustriale degli aeroporti italiani che riunisce 32 società di gestione aeroportuale, ed è Vicepresidente Vicario dell’Associazione stessa dal 2005. Consigliere di Amministrazione dell’aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca dal 1993 al 2002, è stato Presidente del suddetto aeroporto dal 2002 al gennaio 2008. L’avv. Fulvio Cavalleri ha ricoperto inoltre la carica di Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione dell’Aeroporto Gabriele D’Annunzio di Brescia – Montichiari dal 2002 al 2008. Laureato in Legge con il Prof. Trabucchi presso l’Università degli Studi di Padova, Fulvio Cavalleri è Avvocato dal 1982. Professionalmente si occupa di contrattualistica e diritto societario.

DOCENTI:
Massimo Schintu
Executive Director di AISCAT, L’associazione italiana delle concessionarie autostradali, e membro del Board of Directors di ASECAP, laEuropean Association of Toll Highways Concessionaires. EIngegnere con speciaalizzazione nei Trasporti e esperienza di oltre vent’anni nella pianificazione e nella gestione di strutture autostradali. Membro dell’International Executive Committee of PIARC.

Ivano Russo
Direttore generale della Confederazione nazionale del Trasporto, Confetra. Dal 2015 al 2019 responsabile porti presso la direzione del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, già centro studi Unione industriali di Napoli

Carlo Stagnaro
Carlo Stagnaro (1977) è direttore dell'Osservatorio sull'economia digitale dell'Istituto Bruno Leoni. In precedenza è stato capo della segreteria tecnica del Ministro dello Sviluppo economico. Si è laureato in Ingegneria dell'ambiente e del territorio presso l'Università di Genova e ha conseguito un dottorato di ricerca in Economics, Markets, Institutions presso IMT Alti Studi - Lucca. I suoi interessi di ricerca sono nel campo dell'economia dell'energia, la competition policy e la regolazione dei servizi pubblici. E' membro della redazione delle riviste "Energia" e "Aspenia" ed editorialista economico dei quotidiani "Il Foglio" e "Il Secolo XIX". E' fellow dell'Osservatorio italiano sulla povertà energetica presso il Centro Levi-Cases dell'Università di Padova e fa parte dell'Academic Advisory Council dell'Institute of Economic Affairs. Con Alberto Saravalle ha scritto "Contro il sovranismo economico" (Rizzoli, 2020). Èsu Twitter@CarloStagnaro

Andrea Giuricin
Andrea Giuricin (1982) ha conseguito la laurea specialistica con lode in Economia presso l’Università di Milano Bicocca con una tesi sull’evoluzione del mercato del trasporto aereo europeo dopo la liberalizzazione. Ha conseguito un dottorato presso lo IAPR (joint venture tra Politecnico di Milano, Università di Pavia, Università di Milano e Università Milano Cattolica) con una tesi sul settore aeroportuale lombardo. Sul settore aereo è autore di diverse pubblicazioni e del libro Alitalia, la privatizzazione infinita (IBL Libri, 2009).
Ha un incarico come docente presso l’Università di Milano Bicocca per i corsi di Economia dei trasporti ed è visiting professor presso la China Academy Railway Science, la più grande accademia delle scienze ferroviarie al mondo.
Inoltre insegna come Adjunct Professor di Marketing Management per Purdue University, University of Southern California, University of Minnesota e Michigan State University.
Ha collaborato con agenzie mondiali delle Nazioni Unite ed è anche consulente per la Banca Mondiale. 

Gian Enzo Duci
Presidente Federazione italiana agenti e raccomandatari marittimi, già Presidente Associazione agenti marittimi di Genova. Presidente Teatro stabile di Genova. Docente facoltà di economia Unige. Amministratore Esagroup holding. Consigliere di Reggenza di Banca d’Italia.

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale  che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.10.2020 (salvo proroghe).

Art. 7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 3.600,00 (tremilaseicento/00) da corrispondersi secondo la scadenza che sarà indicata dalla Segreteria Master successivamente alla chiusura delle iscrizioni.
Il pagamento verrà corrisposto in sei rate di pari importo da corrispondersi come di seguito indicato:

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art. 8 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.10.2020, salvo proroghe.

Art. 9 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
Il Rettore