×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di I Livello

in

Pensiero creativo. Le dieci competenze irrinunciabili


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2022/2023

V Edizione - I Sessione

Art.1 - ATTIVAZIONE
L 'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica - Roma
propone il Master di I livello in "Pensiero creativo, il decalogo delle competenze irrinunciabili" afferente le facoltà di Giurisprudenza ed Economia e Commercio per l'Anno Accademico 2021/2022 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di I livello in "Pensiero creativo, il decalogo delle competenze irrinunciabili".

Art.2 - OBIETTIVI
Sempre più competenti, sempre più specializzati. Questo richiede il mondo del lavoro. Ma secondo uno studio del World Economic Forum, il 65% dei bambini che oggi sono alla scuola elementare, da grande farà un lavoro che attualmente non esiste.
E quindi, come possiamo noi, oggi, comprendere il mondo che sta cambiando? Dai nuovi assetti geopolitici all'intelligenza artificiale, dalle sfide della convivenza alla biologia sintetica, dalla cultura underground alle blockchain, dalle dinamiche neotribali emergenti agli algoritmi dei social network. Non possiamo essere esperti di tutto, ma possiamo raffinare le nostre categorie di pensiero.
Ciò che è sicuramente indispensabile è imparare a pensare fuori dal coro, ad essere analitici e critici, ma allo stesso tempo creativi. Questa è la chiave per il futuro, qualunque esso sia.
Dobbiamo esercitare un pensiero creativo, fondamentale per l'elaborazione dei contenuti, delle strategie e delle modalità di comportamento, di interpretazione, di azione, di comunicazione e di relazione, sia pubblica sia individuale. Essere cioè creativi a tutto campo.
Ma come possiamo impararlo? Attraverso l'apprendimento e la pratica di alcune competenze fondamentali:

I docenti:
Guido Bosticco (docente di scrittura creativa all'Università di Pavia, giornalista, imprenditore culturale);
Andrea Bocconi (scrittore, psicoterapeuta, schermidore);
Gianni Mimmo (compositore, musicista, produttore);
Claudio Visentin (docente di Cultural History of Tourism all'Università della Svizzera italiana, fondatore della Scuola del Viaggio, maestro di scacchi);
Mattero Rini (físico, editore e scrittore per l'American Physical Society, manager musicale e culturale);
Giovanni B. Magnoli Bocchi (consulente politico, dirigente pubblico, esperto di comunicazione); Andrea Panigada (ricercatore hi-tech; imprenditore, vespista);
Pietro Pontremoli (psicanalista, formatore aziendale, biker).

Art.3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è compatibile con altre iscrizioni nel rispetto della nuova normativa in materia di iscrizione contemporanea a due corsi di istruzione superiore, così delineata ai sensi della Legge n. 33 del 12 aprile 2022

Art.4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24h.
Il Master è articolato in :

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell'Università sita in Roma - Via Don Carlo Gnocchi 3.

Art.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Offerta formativa
DISCIPLINECFU
PENSARE
Guido Bosticco
Analizzare le informazioni, comprendere il mondo come viene narrato; approcci filosofici utili e pratici (per non esperti); esercitare un pensiero libero e indipendente dal mainstream; come riconoscere il mainstream nei mass media, nei discorsi, nel pensiero omologato. Il bias di conferma e altri difetti del ragionamento. Modus ponens, problem solving e altri approcci alternativi ai problemi. 10
SCRIVERE
Guido Bosticco
Scrittura e storytelling, stimolare le idee, sviluppare la bellezza, la creatività, l'immaginazione, imparare a organizzazione il pensiero, migliorare la scrittura in un mondo digitale in cui essa è una competenza sempre più necessaria. Focus sulla narrazione dei luoghi e sulla scrittura di stampo giornalistico. 8
PARLARE
Guido Bosticco
Pubblic speaking - e comunicazione one to one, controllare l'emotività, migliorare le performance, obiettivi e mezzi, spiegare, parlare a un gruppo. Valore morale e potere sociale della parola, tecniche di costruzione di discorsi efficaci, il lavoro del ghost writer, i discorsi dei leader, il rapporto fra parola e politica, parola e cittadinanza, parola e potere, parola e azione. 5
CREARE
Andrea Bocconi
Che cosa è la creatività. Gli stadi del processo creativo. Aspetti, stadi, qualità in relazione all'atto creativo. Autocritica. Ambiente. Stimoli. Biografie di uomini creativi e analisi delle loro caratteristiche. 3
INTERPRETARE
Gianni Mimmo
Interpretare è agire una comprensione flessibile, ma soprattutto ascoltare attivamente, riconoscere le fonti ispirative, generare self-teaching, sublimare e oggettivare le complessità delle forme relazionali. Questo modulo - attraverso l'uso della musica - è inteso a sviluppare un'attitudine a traversare distanze e strutture, con l'aiuto creativo di uno sguardo plurale, capace di attenzione al dettaglio e di visione globale dei processi contemporanei. La responsabilità del proprio segno, la sua ricaduta verso una nuova composizione. Densità e trasparenza. Il proprio "fare" come processo creativo e multi-prospettico. 4
VIAGGIARE
Claudio Visentin
Viaggio e incontro: saper incontrare e capire, apertura al mondo, alla diversità, all'altro - la coesistenza delle identità, l'etica della relazione, la curiosità per la conoscenza, la messa in discussione delle certezze - rafforzamento delle identità individuali. 8
USARE LA SCIENZA
Matteo Rini
Una guida per non scienziati all'uso della scienza. Introduzione al metodo scientifico e al mondo della ricerca. Distinguere truffe da rivoluzioni scientifiche. I grandi temi scientifici nella società moderna: energia, cambio climatico, terrorismo, esplorazione dello spazio, nuove tecnologie, medicina e malattie. Scienza ed emozione. La creatività scientifica. Scienza ed arte. Verso una soluzione del problema delle "due culture":  stimolare la comunicazione tra scienza e mondo umanistico. La scienza nella vita di tutti i giorni. 6
ESSERE EMPATICI
Giovanni B. Magnoli
Relazioni umane, relazioni esterne, pubbliche relazioni, co-creazione, relazioni produttive, condivisione della conoscenza, lavorare in gruppo, creare consenso attorno a un'idea, costruire una struttura complessa e governarla, immaginare percorsi alternativi per un fine stabilito, comunicare per ottenere consenso. 6
AVERE VISIONE
Andrea Panigada
Vision - Action, avere visione, essere visionari, tentare di fare, osare, il modus agendi dell'imprenditore, come affrontare gli ostacoli, come prevederli: una testimonianza da San Diego (California), cuore delle start-up americane. 2
CAMBIARE
Pietro Pontremoli
Devi cambiare!: quasi un imperativo del nostro tempo, un comando metanoico, che allude al dislivello tra una vita consuetudinaria e una antitetica volontà rivoluzionaria. Devi cambiare!: regola di un rinascimento atletico portatore di un nuovo modello di virtù e di eccellenza. Dagli antichi Greci fino ad oggi cambiare era ed è l'obiettivo della saggezza. Un'analisi del cambiare attraverso la scienza, la psicanalisi, la metapsicologia freudiana e la Philosophische Praxis. 8
TOTALE 60

Art. 6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
L’iscrizione si intende perfezionata e produttiva di effetti con l’acquisizione della relativa domanda da parte dell’Università Niccolò Cusano. La domanda di iscrizione deve essere compilata telematicamente sul sito istituzionale dell’Università alla pagina www.unicusano.it. La compilazione telematica della domanda di immatricolazione sarà siglata dallo studente con la Firma Elettronica avanzata (FEA). In tal modo, l’iscrizione sarà immediatamente acquisita dall’Università Niccolò Cusano evitando la stampa e la spedizione del modulo cartaceo.
Alla domanda di iscrizione, compilata telematicamente sul sito www.unicusano.it, i candidati, pena l’esclusione dall’ammissione, dovranno allegare/produrre i seguenti documenti:

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2022 (salvo eventuali proroghe).

Art.7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è pari ad 2.000,00 (duemila/00).
Il pagamento verrà corrisposto in 4 rate da versare come di seguito indicato:

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art.8 - SCONTI E AGEVOLAZIONI
È prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 1.800,00 (milleottocento/00) per le seguenti categorie:

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in quattro rate a scadenza mensile, ciascuna di importo pari ad € 450,00 (quattrocentocinquanta/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 7.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria dell'agevolazione economica

Art.9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2022, salvo eventuali proroghe.

Art.10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

Art. 11 - CONDIZIONI
Ai fini dell’iscrizione, il candidato dichiara di aver letto i termini del bando e di essere stato edotto circa il regolamento Master e Corsi di Perfezionamento e aggiornamento professionale di questa Università consultabile al seguente link: https://www.unicusano.it/images/pdf/DocumentiUfficiali/REGOLAMENTI_DIDATTICA/Regolamento_MASTER.pdf

Roma,
Il Rettore