×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
logo Unicusano

Master di I Livello livello

in

Professione reporter. A scuola di giornalismo


(1500 ore - 60 CFU)

Anno accademico 2020-2021

V Edizione - II Sessione

Art. 1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano in collaborazione con DIRE Agenzia di Stampa Quotidiana, attiva il Master di I livello in "Professione reporter. A scuola di giornalismo" afferente alla Facoltà di Scienze della Formazione e Scienze Politiche per l'Anno Accademico 2020/2021 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di I livello in "Professione reporter. A scuola di giornalismo".

Art. 2 - OBIETTIVI
L'obiettivo del Master è quello di fornire tutte le conoscenze, sia teoriche che pratiche, ai laureati e neolaureati, preferibilmente in materie umanistiche, che intendano intraprendere la professione di giornalista o ad operatori del settore che intendano aggiornare e riqualificare la proprie competenze. Il Master consente di acquisire un quadro completo ed in linea con le trasformazioni intervenute nell'ultimo decennio, del mondo del giornalismo e dell'informazione più in generale. Il percorso formativo consentirà di attraversare le fasi ed i passaggi principali così come le curiosità e, perché no, anche le criticità dell'evoluzione di questa professione dalla nascita ad oggi, di conoscere le regole principali della professione, i mezzi di informazione, l'organizzazione all'interno delle varie redazioni, come si recuperano le informazioni e come si scrivono, il supporto fornito al giornalismo dai social network e l'importanza che ormai rivestono foto e video per accompagnare le notizie. Infine, e non da ultimo, offre uno spaccato reale e puntuale anche su un altro aspetto del giornalismo: quello degli uffici stampa.

Art.3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  3. lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M.270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24
Il Master è articolato in :

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. congruo numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  3. eventuali verifiche per ogni materia
  4. laboratori in presenza (facoltativi)

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

offerta formativa
DisciplinaORECFU
IL GIORNALISMO OGGI
Panoramica della professione giornalistica: le diverse tipologie di impiego e la loro evoluzione, i nuovi stili ai tempi del web.
150 5
COME SI DIVENTA GIORNALISTI? ORGANIZZAZIONE E REGOLE DELLA PROFESSIONE
Analisi della legge fondativa dell’ordine (n. 69/1963) e della sua storia, articoli di legge e principi costituzionali che sono a fondamento della professione in Italia e della sua tutela.
150 6
CENNI DI STORIA DEL GIORNALISMO
Excursus storico della figura giornalistica in Italia: un unicum nel panorama europeo.
150 5
I DIVERSI MEZZI DI INFORMAZIONE (TV, RADIO, CARTA STAMPATA, AGENZIE DI STAMPA, WEB)
Descrizione dei diversi strumenti di informazione con studio della differenza dei linguaggi e dei diversi target raggiunti
150 6
LE FONTI DELL’INFORMAZIONE E IL CONTROLLO DELLE NOTIZIE
Dall’esperienza sul campo ai principi deontologici della professione: analisi delle fonti, della loro attendibilità e della tutela delle stesse.
150 6
NOTIZIA, COME LA SCRIVO? GLI STRUMENTI; DAL LANCIO DI AGENZIA ALL’INCHIESTA
Guida pratica alla scrittura della notizia: dal lancio di agenzia, all’articolo, all’inchiesta.
150 6
IL GIORNALISMO TRA IL WEB E I SOCIAL NETWORK: ED E’ IL TEMPO DEI GIORNALISTI ‘MULTIMEDIALI’
Analisi e studio della svolta multimediale dell’informazione: le video e le foto notizie. Come salvaguardare l’informazione di qualità della democratizzazione delle notizie imposte dall’uso comune e popolare dei social network.
150 6
ETICA, PRIVACY E MINORI
Le questioni etiche e l’informazione. La deontologia della professione giornalistica con particolare riguardo alle categorie protette e ai minori (La Carta di Treviso)
150 5
LIBERTA’ DI STAMPA, DISINFORMAZIONE E ‘MACCHINA’ DEL FANGO
Studio e approfondimento del concetto di libertà di informazione, sancita come principio costituzionale, alla tutela della privacy delle persone coinvolte nella cronaca, a cominciare dalle inchieste giudiziarie, intercettazioni. Tra informazione e spettacolo mediatico.
150 5
GLI UFFICI STAMPA
Presentazione della legge 150 e del giornalista di ufficio stampa. Cosa fa, come e quali obiettivi deve raggiungere l’addetto stampa.
150 6
Esame finale 100 4
Totale 1500 60

Nell’insieme l’attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art.6 - STAGE
E prevista la possibilità di stage al termine del percorso previa valutazione dei curricula dei diplomati al Master e colloquio conoscitivo. Gli studenti selezionati e candidati per lo stage presso la redazione giornalistica Dire, saranno seguiti dai responsabili di redazione per apprendere e fare esperienza della vita di un'agenzia di stampa: redazione di lanci, realizzazione di un'intervista e di notizie multimediali, gestione dei comunicati stampa. Lo stagista apprenderà, parallelamente ai criteri e alle regole di un lavoro giornalistico quotidiano, il funzionamento di un sistema editoriale "classico" in uso per le redazioni e i software necessari alla programmazione e pubblicazione di un notiziario multimediale.

Art. 7 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del Codice Fiscale;
  4. marca da bollo da € 16,00
  5. copia del bonifico della prima rata

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano- Telematica Roma
Segreteria Generale Master
Via don Carlo Gnocchi, 3
00166 Roma.
Per dare attivazione al Master occorre il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti pari a 25.
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2021 (salvo eventuali proroghe).

Art. 8 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 1.900,00 (millenovecento/00).
Il pagamento verrà corrisposto in due rate di pari importo.

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi .

Art. 9 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 31.01.2021 (salvo eventuali proroghe).

Art. 10 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.
Roma
Il Rettore