Sabato, 25 Gennaio 2014 06:27

All'Unicusano l'omaggio al Prof. Sinagra

All’Unicusano l’omaggio al Prof. Sinagra

  

Sei volumi di studi in onore del Prof. Augusto Sinagra, uno dei massimi esperti italiani di diritto internazionale, presentati a Roma presso l'Aula Magna dell'Università Niccolò Cusano.

 

"Sono sempre stato un nazionalista internazionalista" ha dichiarato il Prof. Sinagra durante il suo intervento presso l'Aula Magna dell'Unicusano di Roma, nella giornata di presentazione dei volumi di studio a lui dedicati, "ed ho sempre avuto grande difficoltà a insegnare l'Unione Europea, perché in questa Europa credo poco, in quanto si chiedendo sacrifici agli italiani dietro il mantra che lo chiede l'Europa".

A conclusione del suo intervento, spendendo parole d'elogio per l'Università Niccolò Cusano il Prof. Sinagra ha aggiunto che "se un ateneo ha una grande e bella struttura come quella dell'Unicusano, significa che l'organizzazione didattica è di qualità e gli studenti sono soddisfatti" ricordando poi che  "sono gli studenti a fare l'università. Se il loro numero è elevato  vuol dire che l'offerta didattica è di ottimo livello".

Il sistema universitario è stato spesso oggetto della riflessione degli autorevoli accademici presenti nell'incontro organizzato dall'Unicusano, come nel caso del  Vice Presidente Vicario del Consiglio Universitario Italiano, il Prof. Enzo Siverio, che ha sottolineato come "un docente universitario viva attraverso i suoi studenti non solamente per quello che trasmette ma per quello che riceve, perché il dovere di un docente è quello di raccordarsi con i propri allievi, creare una simbiosi, altrimenti non è un docente". Secondo il Vice Presidente del CUN infatti "si diviene maestri, quando hai imparato dai tuoi allievi". Principio fondamentale dell’università tanto che, ha concluso il Prof. Siverio "alle origini, ad esempio a Padova da dove provengo, era prevista la libertà degli studenti di scegliersi il proprio docente, perché riconoscevano nel maestro il soggetto che li avrebbe fatti crescere"

Il confronto si è concluso con le parole del Magnifico Rettore dell'Unicusano, il Prof. Fabio Fortuna, che ha espresso tutta la sua soddisfazione per le analisi sul ruolo dei docenti emerse in occasione della presentazione dei volumi dedicati al Prof. Sinagra. Secondo il Rettore dell’Unicusano, tali considerazioni "rappresentano le linee guida del lavoro che sto svolgendo all'interno dell'ateneo, in quanto i professori hanno una responsabilità morale nei confronti degli studenti: sia perché l'università non esisterebbe senza gli studenti sia perché se un docente sa offrire le sue competenze con la giusta autorevolezza, riceverà anche a distanza di anni la riconoscenza dei suoi allievi”.