Mercoledì, 07 Maggio 2014 13:03

Convegno Interuniversitario - Maghreb Day Conference

Dibattito sull'eredità culturale condivisa e suggerimenti per un progetto di cooperazione
Aula Magna, 13 maggio 2014 ore 10 via don Carlo Gnocchi, 3

Il Convegno ha come tema principale le problematiche aperte nel cuore del Mediterraneo, cioè nel contesto della vasta area maghrebina, da ascriversi alle difficoltà delle politiche europee di vicinato e di prossimità. Il Processo di Barcellona ha avuto uno sviluppo lento e si è scontrato anche con la crisi di rappresentatività dell’Unione Maghrebina Araba e con i difficili dialoghi con i paesi dell’arco latino dell’Unione Europea.
E’ stato comunque positivo, nell’ambito delle politiche di prossimità, lo sviluppo di processi formativi e di scolarizzazione nei paesi dell’UMA; inoltre questa Istituzione ha consentito una qualificata rappresentatività di quei paesi nei grandi consessi internazionali.
Positiva è stata anche la collaborazione doganale regionale, la creazione di una cittadinanza culturale mediterranea ispirata ai principi del Consilium Scipionis, la comune visione del mondo dal punto di vista religioso.
Il programma ENI (European Neighbourhood Instruments) “more for more” è ispirato all’idea di più democrazia per più crescita economica. Ma per crescita democratica non si può intendere un unico modello da esportare con le armi ma una forma diversa di democrazia, quella figlia di tradizioni e modelli comportamentali di ciascun territorio. Non una voce sola ma più voci, più pareri da tenere tutti in debita considerazione.

scarica il programma