La lettera di presentazione

Ha lo scopo di indicare la ragione per cui si è inviato il curriculum vitae e deve evidenziare brevemente (non deve superare la mezza pagina) i punti forti di chi scrive, invogliando il selezionatore a leggere il curriculum vitae allegato. A seconda che si risponda ad un annuncio o ci si autocandidi, deve essere impostata in modo diverso:

  • Autocandidatura
    Quando ci si autocandida, la lettera d'accompagnamento deve far comprendere al selezionatore, con appropriato tatto, il tipo di lavoro che si gradirebbe ricoprire all’interno di quella azienda, i motivi dell’interessamento per quella tipologia di mansione e soprattutto i motivi per cui si potrebbe essere un utile collaboratore.
  • Risposta annuncio
    Nel caso di risposta ad un annuncio apparso su un quotidiano o su altri canali, il Curriculum Vitae deve indicare perché si è interessati a quella mansione e le caratteristiche personali utili a ricoprire il ruolo richiesto nell’annuncio.
    Può risultare utile inviare il proprio curriculum vitae anche se non vi è perfetta coincidenza tra quanto richiesto dall'azienda e le caratteristiche possedute: può darsi che l'azienda decida comunque di valutare la possibilità di impegnare il candidato. E' importante citare la fonte tramite la quale si è venuti a conoscenza dell'opportunità.

Grafica della lettera di presentazione
La lettera di presentazione deve indicare: intestazione, luogo e data, destinatario, oggetto, testo e firma. Può essere consigliabile scriverla a mano (se si ha una buona calligrafia) in quanto ciò dimostrerebbe un interesse particolarmente sentito verso quell'azienda. In alternativa, si può utilizzare il computer ricordando di riportare sempre un destinatario, in questo modo, infatti, non si darà l’impressione che si stia mandando una quantità spropositata di curricula senza alcun interesse specifico. In ogni caso, dopo i saluti, la firma dovrà essere riportata in originale. Relativamente al destinatario, è opportuno che la lettera sia indirizzata ad una specifica persona: l'incaricato della selezione, il direttore del personale o l'ufficio selezione del personale. E’ importante ricordare di preparare un'intestazione, che può comparire anche a piè di pagina e che contenga tutti i recapiti utili per essere contattati.