Giovanni Elefante a Parigi in Francia

  • Erasmus all’Università Pierre et Marie Currie

Ciao a tutti sono Giovanni! Ho deciso di partecipare all’esperienza Erasmus perché ho sempre pensato che uscire dalla propria comfort zone e confrontarsi con diversi metodi di studio mi avrebbe fatto crescere sia a livello personale che didattico.

Così è stato!

La meta che ho scelto e che mi è stata poi assegnata è Parigi, più precisamente l’Università Pierre et Marie Currie di Parigi.

Ho sempre desiderato studiare e vivere in Francia e più precisamente a Parigi (città natale di mia madre) per immergermi completamente in una città che conoscevo ma solo da turista.

L’università UPMC è davvero molto bella, moderna e comoda da raggiungere essendo una delle poche presenti nel cuore della città.

Le mie giornate erano molto piene e trascorrevo la maggior parte del tempo nell’enorme campus dell’Università, tra corsi e progetti di gruppo molto interessanti.

La mia difficoltà iniziale è stata adattarmi al metodo di studio degli studenti francesi.

In effetti studiano principalmente dagli appunti presi in aula essendo poco o addirittura nullo il materiale didattico fornito dai professori.

Questo metodo da una parte sprona e spinge lo studente ad essere attento e a seguire tutti i corsi dall’altra è sfidante per gli studenti stranieri che sono sottoposti alle stesse prove degli altri senza distinzione. Superata questa difficoltà ho avuto modo di conoscere tante persone di nazionalità diverse e godere delle tante esperienze che offre la città.

L’Erasmus mi ha insegnato tanto, ma in primis ha migliorato il modo di gestire i miei tempi e mi ha chiarito le idee su quello che voglio fare in futuro.

Non solo consiglierei a tutti gli studenti di vivere una tale esperienza ma la renderei necessaria da parte delle università e la inserirei nel programma di studio di tutte le facoltà.