Alessandra Donisi: “Referente territoriale Cesvop”

  • Tutor e docenti Unicusano: supporto costante agli studenti nel percorso formativo

Conosciamo meglio Alessandra Donisi, nostra laureata in Scienze Politiche triennale e in Economia Magistrale, che ad oggi ricopre il ruolo di Referente territoriale presso Cesvop.

Durante il mio percorso presso l’Unicusano, sono riuscita a conciliare la formazione universitaria con il praticantato nell’ambito della Consulenza del lavoro e questo mi ha permesso di ampliare le mie competenze professionali senza rinunciare allo studio.
Dopo essermi laureata ho iniziato la mia collaborazione all’interno del Cesvop, un ente che eroga servizi per il volontariato, in cui mi occupavo della pianificazione delle attività delle Ovd coinvolte in qualità di Tutor territoriale. Il mondo del volontariato ha sempre suscitato in me un forte interesse, tanto è vero che in passato avevo già lavorato in questo ambito come delegata della Sicilia orientale di una Onlus che si occupa di diritti umani, multiculturalità e difesa delle minoranze. Qui ho preso parte a diversi progetti tra cui quello sull’abbattimento della povertà attraverso la creazione di posti di lavori per persone che vivono in paesi economicamente in difficoltà, che è stato discusso in un convegno a L’Ecole d’Economie de Paris.”

Come giudichi la tua esperienza con Unicusano?

L’Università Niccolò Cusano mi ha permesso di formarmi in una realtà moderna, dinamica e ben strutturata. La mia esperienza è stata assolutamente positiva, tanto è vero che ho conseguito presso questo Ateneo sia la Laurea triennale in Scienze Politiche che la Magistrale in Economia. Nonostante abbia effettuato la maggior parte degli esami a distanza, Unicusano è stata una realtà che mi ha fatto sempre sentire parte integrante di tutte le attività, grazie alla presenza di tutor didattici che ti seguono durante tutto il percorso di studi e soprattutto di professori che si rendono sempre disponibili al confronto, dalla prima lezione alla discussione della tesi di Laurea.”

Il mondo dell’e-learning in ambito formazione: cosa ne pensi a riguardo?

Credo che l’Unicusano sia da sempre una pioniera nell’ambito della formazione a distanza: l’e-learning è uno dei suoi principali punti di forza, come dimostrato anche durante il recente periodo di lock down causato dal Covid 19. La mia università, infatti, ha consentito a tutti i suoi studenti di continuare a sostenere gli esami online senza dover interrompere il loro percorso formativo, di confrontarsi continuamente con i docenti per qualsiasi chiarimento e di avere sempre a disposizione il materiale didattico aggiornato in piattaforma.”

Che consigli daresti a un giovane neolaureato che deve entrare nel mondo del lavoro?

Entrare a far parte del mondo del lavoro sicuramente non è facile, diciamo che partire da una formazione di qualità può essere un buon punto di partenza. Ai neolaureati consiglio di essere lungimiranti e di sfruttare tutte le occasioni che gli si presentano, credendo sempre in sé stessi e puntando al miglioramento continuo delle proprie capacità.”

Quali sono, secondo te, le skills più importanti da sviluppare durante il percorso universitario?

Le skills che occorre sviluppare all’università e che si rivelano certamente utili anche in ambito lavorativo sono, a mio avviso, la capacità di gestire lo stress nel raggiungimento dei propri obiettivi e la capacità di lavorare in team. A questo proposito, può aiutare molto la creazione di gruppi di studio che consentono allo studente di interfacciarsi con altri colleghi e di sviluppare soft skills come l’empatia e la tolleranza, qualità di base di un’identità professionale corretta.

Quali sono i tuoi obiettivi professionali futuri?

I miei obiettivi professionali a breve termine sono il superamento dell’esame abilitante alla professione di Consulente del lavoro, oltre ad altri progetti che mi vedono partecipe in contesti diversi come quello della formazione. “

Ringraziamo Alessandra per il suo contributo e le facciamo i nostri migliori Auguri per la sua carriera!

A cura di Sara Marini - Area Marketing