Damian Adamik: " Digital Marketing Specialist presso IWR Automotive

  • Raggiungere nuovi obiettivi professionali grazie alla formazione online

Il nostro laureato in Economia triennale Damian Adamik, ha alle spalle un percorso formativo e professionale ricco di esperienze interessanti che lo hanno portato a ricoprire il ruolo attuale di

Digital Marketing Specialist presso IWR Automotive.

Conosciamo meglio la sua storia!

Il mio percorso formativo e professionale è un qualcosa che va al di fuori degli standard classici.

Dopo le scuole superiori ho trovato lavoro come tecnico installatore di sistemi di sicurezza:

ho iniziato come apprendista e ho acquisito, man mano, tutte le competenze necessarie per svolgere questo ruolo. Con il passare del tempo, però, questa posizione lavorativa iniziava a starmi stretta e così ho deciso così di iscrivermi alla facoltà di Economia dell’Università Niccolò Cusano, con l’obiettivo di dare una svolta alla mia carriera professionale. Sono stati tre anni intensi, densi di lavoro a tempo pieno e di studio. Poco prima della discussione della tesi ho lasciato il mio lavoro e il relativo contratto a tempo indeterminato, consapevole di aver acquisito le competenze e il know-how necessari ad intraprendere un nuovo percorso professionale.

Da quel momento non mi sono più fermato: ho iniziato a collaborare con Myprotein, azienda leader nel settore dell’integrazione e dell’abbigliamento per sportivi che ha sede a Manchester, per la quale mi occupo tuttora della gestione organica dei canali social Italiani.

Nel frattempo, nel 2017, ho conseguito il Master di primo livello in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media presso l’Università Tor Vergata di Roma.

Nel mentre, ho iniziato a lavorare nel gruppo Caltagirone Editore, colosso dell’editoria Italiana, che include testate come Il Messaggero, Leggo, Il Mattino e Il Gazzettino.

Dem, Seo, Sem, Ads erano le mie attività quotidiane sotto la supervisione dei miei colleghi senior.

A quel punto, dopo aver trascorso un anno e mezzo nel quartier generale de Il Messaggero, sentivo che era arrivato il momento di provare nuove esperienze lavorative.

Cappelli Identity Design, studio di Marketing e design strategico di Roma, mi ha dato l’opportunità di affinare le mie competenze tecniche e allo stesso tempo ampliare il mio know-how su attività connesse al branding: digital strategy, funnel building e posizionamento.

Così, dopo un anno trascorso in un ambiente giovanile e fortemente dinamico, a Settembre 2020 ho intrapreso una nuova esperienza lavorativa come Digital Marketing Specialist presso IWR Automotive, storica concessionaria di Roma.

Sei attualmente Digital Marketing Specialist presso IWR Automotive: quali sono le principali attività che segui?

IWR Automotive è dealer ufficiale di diversi brand: Jaguar Land Rover, Volvo e Hyundai.

In quest’ottica, il mio ruolo prevede la creazione e la realizzazione dei piani Marketing divisi per brand, rispettando budget, guidelines e direttive imposte dalla casa madre.

Il processo di acquisto di un’automobile è molto articolato e lungo e può essere paragonato a quello o di una casa o di un bene durevole dall’alto valore economico.

Con questa premessa, per i grandi dealer, l’obiettivo principale della lead generation va di pari passo con quello della diffusione commerciale di promo e offerte varie.

Pertanto, le mie giornate si dividono tra creazioni di campagne Fb e Google Ads, gestione del CRM, Newsletter, Dem, creazione di contenuti in chiave SEO. A tutto ciò si aggiunge la gestione dei rapporti con agenzie e fornitori per la realizzazione del più semplice flyer fino alla campagna multicanale. Per finire, compito fondamentale è quello della creazione di forecast, consuntivi e report.

Hai conseguito una laurea triennale in Economia presso l’Unicusano: sei soddisfatto di questa scelta?

Assolutamente sì, perché avendo sempre lavorato mi ha permesso di portare avanti, di pari passo, l’esperienza lavorativa e quella formativa. Inoltre, la velocità e la comodità di fruizione dei contenuti messi a disposizione dai docenti sono stati un aspetto fondamentale nel mio percorso universitario.”

La tua opinione sulla formazione online

Credo che i corsi online siano stati una vera e propria innovazione: poter fruire delle lezioni e dei contenuti messi a disposizione ovunque e in qualunque momento, può essere un immenso vantaggio per lo studente. Inoltre, per chi come me abita a Roma, c’è anche la possibilità di seguire le lezioni in presenza e discutere direttamente con i professori: un vantaggio sempre prezioso da poter sfruttare! Detto ciò, dato lo scenario che ci circonda, posso affermare che l’Ateneo sia stato un precursore dell’e-learning.”

C’è qualche materia o professore che ti ha influenzato particolarmente?

“Fare un nome o indicare una materia sminuirebbe il lavoro degli altri. Posso affermare di aver “rubato” qualcosa da tutti i docenti e da ogni materia. È importante acquisire quanto più know-how da chi ne sa più di noi, per affacciarsi con slancio e forza al mondo del lavoro e farne tesoro anche per la vita privata. “

Da dove nasce la passione per il Digital Marketing?

Numeri, trend, dati e statistiche mi affascinano da sempre. Poter misurare e testare tutte le variabili grazie agli strumenti digitali mi ha portato ad avere questa grande passione e farne la mia professione.”

Come ti vedi tra 5 anni?

Nei prossimi cinque anni, vorrei migliorare la mia posizione lavorativa, magari ricoprendo un ruolo sempre più decisionale e di responsabilità. Inoltre, mi piacerebbe creare la mia famiglia: una casa accogliente, una compagna, dei bambini e un cane. Come nei film.”

Damian è un ragazzo che ha saputo rimettersi in gioco, tanto che per seguire le sue passioni è stato disposto a ripartire da zero credendo in sé stesso e nelle capacità acquisite attraverso la formazione. Con impegno e tanta determinazione ha raggiunto traguardi importanti: noi possiamo solo auguragli di continuare in questa direzione e di non perdere mai l’entusiasmo che ci ha trasmesso nel suo racconto.

In bocca al lupo Damian!

A cura di Sara Marini - Area Marketing