Kevin Jois Limina: “ Business analyst presso Estra Spa”

  • Un Master in Marketing Management con Unicusano per crescere professionalmente

In questo articolo conosciamo meglio il nostro studente Kevin Jois Limina, che a Settembre conseguirà un Master in Marketing Management nel nostro Ateneo e che ricopre attualmente la posizione di Business analyst presso l’azienda Estra Spa.

Partendo dal percorso formativo posso dire di aver conseguito nell’ordine un diploma da geometra, una Laurea in economia aziendale e attualmente sto per concludere un Master di 1° livello in Marketing Management presso l’Università Niccolò Cusano.

Per quanto riguarda invece il percorso professionale, ho iniziato le mie prime esperienze di stage durante le scuole superiori, scoprendo fin da subito la mia passione per il Marketing.

Già dal primo anno di università ho collaborato con la piccola impresa edile di famiglia, in modo da poter mettere in pratica quello che via via stavo apprendendo.

Mi sono occupato delle attività di Marketing in toto: partendo dalle analisi di mercato preliminari ad ogni attività, passando per l’identificazione dei segmenti in cui competere, fino ad arrivare alla composizione di un piano editoriale e alla costruzione di modelli di controllo kpi.

Una volta terminata l’università sono entrato in Estra, in un primo momento come stagista nel pricing e programmazione, successivamente sono stato assunto in forma stabile ed ho cambiato area aziendale. Attualmente sono all’interno dell’area Innovazione, nuovi prodotti ed Integrazione commerciale, che potremmo definire la funzione project-product management del gruppo.”

Sei Business analyst presso l’azienda Estra Spa: in cosa consiste la tua attività giornaliera?

Lavoro all’interno della funzione che si occupa del lancio sul mercato di nuovi prodotti e servizi volti a diversificare l’offerta di gas e power.

Le attività di cui io ed i miei colleghi ci occupiamo giornalmente sono molteplici: analisi preliminari interne ed esterne, analisi sulla customer base, definizione e contrattualizzazione di partner, definizione del target, coordinamento di altre aree per l’immissione sul mercato dei nuovi prodotti e costruzione di modelli di controllo KPI del prodotto stesso.

Devo dire che le sfide con cui ogni giorno, grazie ad Estra, ho la fortuna di confrontarmi mi hanno permesso e mi permettono tutt’ora di crescere molto professionalmente.”

A Settembre conseguirai un Master in Marketing Management presso l’Unicusano: qual è il valore aggiunto che ti ha dato questo Master?

“Sono un grande appassionato di Marketing strategico-analitico e devo dire che questo Master mi ha dato l’opportunità di approfondire concetti che molto spesso trattiamo in maniera superficiale o che diamo per assodati, fino a quando non abbiamo la necessità di metterli in pratica.

Questo Master in Marketing Management mi ha dato la possibilità di approfondire questo genere di concetti, poiché durante le numerose ore di lezione vengono affrontate molteplici tematiche: dai concetti basici di matematica finanziaria fino ad arrivare alle dinamiche dell’ambient Marketing o del retail Marketing. Devo dire che oggi mi sento molto più conscio delle mie reali competenze teoriche.

A livello professionale poi, è indubbio che ad oggi un Master dia una spinta in più nella crescita professionale. Dobbiamo ricordarci che differentemente dalla Laurea di per sé più generalista, il Master va ad approfondire un determinato argomento e quindi se fatto ad un livello eccellente consente sicuramente a coloro che lo frequentano di specializzarsi nella propria area di interesse, cosa assolutamente apprezzata nel mercato del lavoro attuale.”

Qual è la tua opinione su Unicusano?

Devo dire che da alcuni anni sono affascinato dalla didattica a distanza: trovo entusiasmante sapere di poter imparare qualsiasi cosa comodamente seduto da casa.

Durante il primo lockdown ho capito che avrei dovuto scegliere se sprecare le ore fuori dall’orario di lavoro su Netflix oppure sfruttare quel tempo in modo proattivo per studiare e migliorare la mia preparazione.

Quando ho deciso di seguire un Master online la mia prima scelta è stata l’Unicusano, non solo per la qualità dei corsi che sapevo di trovare grazie ai vari feedback positivi ricevuti ma anche per la forza del suo brand, uno dei più rinomati tra le università telematiche.

Devo dire che ho trovato un ambiente fantastico: il personale dell’Università ha saputo seguirmi in ogni fase, il sito web è funzionale e si trovano facilmente tutte le informazioni necessarie.

I docenti, inoltre, si sono dimostrati tutti persone estremamente qualificate, che non mi hanno mai fatto soffrire della sensazione di “noia da lezione.””

In che modo il conseguimento di un Master può essere da supporto per l’ingresso nel mondo del lavoro?

“Il mondo oggi si evolve alla velocità della luce e le competenze passano da innovative a standard nell’arco di un secondo. Il Master è forse uno dei pochi strumenti rimasti per entrare nel mondo del lavoro con un approfondimento specifico e funzionale, su cui i team ed i manager delle aziende che assumono possono fare affidamento.

Allo stesso modo questo strumento può essere una spinta per chi è già inserito nel mondo del lavoro e cerca qualcosa per emergere rispetto alla concorrenza interna.”

Quali sono gli step da seguire per ricoprire il ruolo di business analyst all’interno di un’azienda?

“Non credo ci sia un vero e proprio percorso da seguire, di sicuro per fare un lavoro come questo non possono mancare entusiasmo, curiosità, capacità di problem solving e mindset strategico.

Chiaramente non bastano le soft skills: sicuramente è necessario possedere anche una conoscenza dei principi economici che guidano i modelli di business, una propensione all’analisi dei dati e aver sviluppato un proprio approccio al lavoro basato su principi e metodologie.”

Che consiglio daresti a coloro che si apprestano a terminare un Master?

“Consiglio di non vedere la conclusione del Master come un punto di arrivo ma come il prossimo punto di partenza per nuove esperienze.”

Il tuo sogno nel cassetto

Professionalmente il mio obiettivo è diventare l’Head of Marketing di una delle principali società Italiane entro i 35 anni.

Se invece parliamo a livello più ampio, il mio sogno è quello di potermi guardare allo specchio tra molti anni e vedere un uomo che il Kevin 28enne del presente rispetterebbe.”

Kevin ci ha raccontato la sua storia, facendo trasparire fin dal primo momento la sua innata passione per il Marketing. Pur ricoprendo una posizione lavorativa di tutto rispetto, crede molto nell’importanza della formazione e così ha continuato ad aggiornare le sue competenze e conoscenze teoriche, rimanendo sempre al passo con il mondo del lavoro.

Siamo sicuri che nel giro di pochi anni riuscirà a fare degli scatti di carriera importanti e coronare così il suo sogno di guidare il Marketing di una grande azienda italiana.

In bocca al lupo Kevin!

 A cura di Sara Marini - Area Marketing