Vincenzo Russano: "Store Marketing Account presso Samsung Electronics"

  • La Laurea in Economia per acquisire maturità culturale e professionale

Scopriamo insieme la storia del nostro studente di Economia Vincenzo Russano, che oggi ricopre il ruolo di Store Marketing Account in Samsung Electronics.

"Dopo aver intrapreso gli studi universitari ho iniziato a cercato dei lavori part time come promoter per delle aziende che operavano nel settore Telefonia. Per alcuni anni ho svolto questo lavoro prevalentemente nel fine settimana fino a che non si è presentata un'occasione. L'azienda per la quale ho sempre desiderato lavorare, Samsung Electronics, cercava una figura nel settore Marketing in zona Messina e Provincia. Dopo aver inviato la candidatura e aver superato i colloqui, sono stato selezionato per ricoprire il ruolo di Store Marketing Account. Cosa facciamo? Siamo il braccio operativo dell'azienda sul territorio, trasformando le scelte strategiche e di Marketing in azioni concrete. Curiamo l'operato dell'azienda nel canale Open Market (Euronics, Mediawolrd Unieuro etc ) e nel Canale Operatore (Tim, Vodafone Wind h3g) attraverso delle visite quotidiane. Oltre a relazionarci con gli addetti alle vendite siamo spesso in contatto con gli Store Manager, al fine di concordare e pianificare attività volte a migliorare il posizionamento del Brand all'interno del punto vendita. Insomma abbiamo scuramente delle linee guide generali, incrociate però con una libertà d'iniziativa che permette di esprimere al meglio le proprie capacità."

Perché hai scelto Unicusano rispetto ad altre università

"Ho scelto Unicusano perché mi è stata consigliata da una collega di lavoro. Stavo quasi per rinunciare a studiare poiché non riuscivo a stare al passo con l'Università pubblica poi tra una pausa caffè e l'altra sono venuto a conoscenza dell'Università Niccolò Cusano. Dopo aver preso delle informazioni e aver letto delle ottime recensioni, mi sono convinto a provare e ho fissato un appuntamento. Da questo primo incontro sono emerse tutte quelle caratteristiche che ritenevo necessarie per poter sostenere esami lavorando: lezioni frontali dove e quando vuoi grazie a internet, materiale a portata di click, docenti e tutor sempre pronti a rispondere alle mie richieste. Questi sono stati gli elementi essenziali della mia scelta."

Qual è la cosa che ti stimola di più nel tuo lavoro?

"Il mio lavoro è molto dinamico, riceviamo continui stimoli a migliorare da parte dell'azienda.
Il settore Marketing è uno dei più creativi e tradurre le scelte strategiche in azioni concrete per poi vederne i risultati, è sicuramente la parte più affascinante. Siamo in prima linea accanto al personale vendita e proviamo a capire immediatamente se una promozione o un prodotto piace e in che misura, riportando feedback qualitativi e quantitativi agli analyst che hanno il compito poi di analizzarli. Riusciamo a volte anche ad anticipare le preferenze dei consumatori o ad intuire quelle che potrebbero essere delle azioni migliorative."

In cosa pensi di essere migliorato da quando hai iniziato il tuo percorso di Laurea e come?

"Sapevo fin dal principio di avere delle lacune dovute al fatto di aver interrotto la mia formazione. Durante i meeting o nelle fasi iniziali di lavoro si trattavano tematiche specifiche quali: sell in e sell out, rotazione del prodotto, posizionamento del brand, retail, Market Share, insomma tutti concetti inizialmente a me sconosciuti. Dopo aver intrapreso gli studi, ho acquisito sempre più padronanza di determinati argomenti che mi ha permesso di comprendere meglio anche gli aspetti strettamente operativi del mio lavoro. Studiare in Unicusano mi ha dato la possibilità di avere un metodo di studio e di analisi differente, che si traduce nell'uso di criteri tecnici e qualitativi nello svolgimento del mio lavoro."

Quali sono i tuoi punti di forza?

"I miei punti di forza sono l'empatia e la creatività. Il fattore "Empatia" gioca un ruolo fondamentale all'interno del mio lavoro per capire con chi ci si confronta e in che modo farlo. Siamo persone prima di ogni altra cosa e pertanto curiamo molto l'aspetto umano, in quanto all'interno del negozio si stringono legami di collaborazione forti.
L'altro punto di forza è la creatività; godendo di un certo margine di libertà si può raggiungere il risultato adottando approcci sempre differenti. In questo modo ho la possibilità di sperimentare, migliorare ed essere propositivo. Samsung, infatti, è molto attenta e aperta alle proposte dei suoi collaboratori e spesso sono stati adottati processi suggeriti proprio da chi opera sul territorio. Non è una cosa comune e mi sento molto fortunato."

Che consiglio ti senti di dare agli studenti di Economia?

"Consiglio vivamente di intraprendere e concludere gli studi. Il nostro settore è molto richiesto e consente di svolgere tante mansioni. La preparazione e il metodo di analisi che si ottiene da un percorso universitario in Economia Aziendale permette di capire come si muove il mercato e di esserne attori e non semplici spettatori. Come si dice:"Se vuoi giocare al tavolo devi conoscere le regole."
Quali sono i tuoi obiettivi professionali?

"Dopo aver conseguito la Laurea triennale in Economia ho deciso di continuare questo percorso e lo scorso mese di Aprile mi sono iscritto alla Magistrale. Il mio obiettivo è quello di diventare ancora più preparato nel mio settore per poter crescere all'interno dello stesso. Per farlo ho sicuramente bisogno di una maturità culturale e professionale. Come posso acquisirla? Proseguendo gli studi e continuando a lavorare in maniera sempre più specifica e produttiva.
Se dovessi riassumere questo mio atteggiamento volto al continuo miglioramento, utilizzerei un aforisma di S. Bambarén: "Soltanto chi osa spingersi un po' più in là scopre quanto può andare lontano."

Ringraziamo Vincenzo per la sua testimonianza, ricca di spunti interessanti per gli studenti di Economia e dalla quale traspare tutta la passione e la dedizione di Vincenzo per il suo lavoro.

A cura di Sara Marini - Area Marketing