Andrea Pieri: Payroll Specialist presso Deloitte Italia

Andrea Pieri, laureato Unicusano in Economia aziendale e Management e attualmente Payroll Specialist presso Deloitte Italia, ci racconta il suo percorso formativo e professionale:
"Terminato il liceo ho intrapreso la facoltà di Scienze Politiche ma dopo circa otto mesi, non essendo soddisfatto della mia decisione, ho rinunciato agli studi.
Successivamente, ho avuto la possibilità di iniziare uno stage presso uno studio di consulenza del lavoro in cui, grazie al supporto dei miei responsabili e dei miei colleghi, mi sono appassionato immediatamente alla materia e ho deciso di riprendere gli studi universitari iscrivendomi alla facoltà di Economia Aziendale e Management.
Attualmente, dopo aver lavorato per cinque anni nello studio menzionato in precedenza, ricopro la posizione di Payroll Specialst presso Deloitte Italia."
La sua scelta nei confronti di Unicusano come Ateneo di riferimento è stata frutto della presenza di un mix di fattori: "Ho deciso di scegliere l'università Niccolò Cusano poiché, oltre a farmi un'ottima impressione, si è dimostrata perfetta per le mie esigenze. Infatti, ho avuto la possibilità di seguire le lezioni in modalità e-learning, sono stato costantemente in contatto con tutor molto competenti e mi sono confrontato continuamente con i docenti, sempre pronti a darmi chiarimenti sugli argomenti di maggiore difficoltà."
La passione di Andrea nei confronti del suo lavoro si evince molto chiaramente dal modo in cui ci descrive l'attività che svolge e i fattori che sono alla base della sua motivazione: "Nel mio lavoro svolgo l'attività di Payroll Specialist, che presuppone la gestione del personale dipendente ed autonomo all'interno di una Società. È un lavoro appassionante perchè caratterizzato da tantissimi aspetti che spaziano in vari settori: dal legale al contabile passando per il finanziario. È un ruolo dinamico per la continua varietà di adempimenti e aggiornamenti in materia giuslavoristica. Per ultimo, ed è l'aspetto che più reputo affascinante, c'è un continuo confronto con le persone che mi permette di crescere sia a livello professionale che personale interfacciandomi con realtà di tutti i tipi."
Se siete studenti del Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management non perdetevi i suoi preziosi consigli: "Per chi volesse svolgere la mia stessa attività lavorativa, non deve certo mancare la voglia di continuare a crescere e imparare senza mai sentirsi arrivati. Ciò comporterà anche diversi sacrifici e quindi, oltre all'ordinario svolgimento del proprio ruolo, sarà necessario lo studio continuo della normativa e di tutti gli altri aspetti che caratterizzano il lavoro.
Inoltre, fondamentale ed ormai indispensabile è la conoscenza della lingua inglese, requisito obbligatorio per lo svolgimento di questo mestiere, in particolar modo nella società in cui lavoro.
Quello che posso consigliare a tutti coloro che frequentano Economia è di mettere passione in ciò che studiano senza dare nulla per scontato e cercare, nei limiti del possibile, di applicare le nozioni apprese nello studio all'interno dell'attività lavorativa. In questo modo, infatti, riusciranno ad avere una maggiore consapevolezza di quello che svolgono quotidianamente e di conseguenza saranno più stimolati nello studio delle diverse materie.
I suoi obiettivi per il futuro sono molto ambiziosi e ben definiti: "La facoltà di Economia apre moltissime strade e si ha veramente l'imbarazzo della scelta. La mia ambizione: dirigere il settore HR di una grande Società."