Vaccaro, capitano dell’Unicusano Fondi: a Nuoro grande match

Unicusano Fondi Calcio, un messaggio importante veicolato dal mondo dello sport

Unicusano Fondi a caccia della vittoria. In campionato, ovviamente. Perché fuori dal campo l’Unicusano Fondi, squadra della ricerca scientifica italiana, vince sempre. Sabatino Vaccaro, capitano della formazione guidata da Pochesci, suona la carica: “Posso dire che è stata in assoluto una delle migliori partite dell’ intera stagione, senz’ altro la più bella che abbiamo disputato in quest’ ultimo periodo”.

Sabatino Vaccaro, in gol domenica scorsa contro la Nuorese e capitano dell’ Unicusano Fondi, la squadra della ricerca scientifica italiana, è uscito dalla gara di Nuoro con il giudizio unanime della critica che lo ha eletto a migliore in campo.

Proprio di Vaccaro è stato il gol (quinto in campionato) che ha permesso all’Unicusano Fondi, la squadra della ricerca scientifica italiana, di chiudere in vantaggio il primo tempo, prima del pari definitivo della formazione isolana.

Ed è proprio il capitano dell’Unicusano Fondi che adesso suona la carica. E se un pareggio raccolto in terra sarda può essere sempre salutato in maniera positiva, specie per una compagine come l’Unicusano Fondi che naviga in acque poco limpide della classifica, non è così per il il Sabatino Vaccaro.

“Ripensando alla partita, mi verrebbe da dire che dovremmo mangiarci per le mani per quello che poteva essere e non è stato –ribadisce Sabatino Vaccaro, capitano dell’Unicusano Fondi– perché nel primo tempo abbiamo giocato alla grande, concedendo poco o nulla all’avversario; nella ripresa loro hanno certamente fatto qualcosa in più, ma non è che ci abbiano creato tutti questi problemi”.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT