Master II livello in Gestione degli appalti pubblici. Il nuovo codice dei contratti, concessioni, appalti e ppp

II Edizione I Sessione 

1500 ore - 60 CFU
Anno Accademico: 2017-2018

Per maggiori informazioni


Art.1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano attiva, per l'a.a. 2017/2018, il Master di II livello in "GESTIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI" afferente alle Facoltà di Giurisprudenza e Ingegneria Civile di durata pari a 1500 h di impegno complessivo e conseguimento di 60 cfu (crediti formativi universitari)

Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di II livello in "GESTIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI".

Art.2 - DESTINATARI
Il Master si rivolge a laureati e neolaureati (vecchio ordinamento o specialistica) in Giurisprudenza, Ingegneria, Economia che operano o intendono operare professionalmente nel settore degli appalti pubblici all'interno di istituzioni pubbliche (uffici tecnici ovvero legali di amministrazioni statali, enti locali o altri enti pubblici) o di enti privati (società di ingegneria, studi legali, imprese, studi professionali).

Art. 3 - OBIETTIVI
Il Master ha l'obiettivo di formare figure professionali altamente qualificate nel settore degli appalti pubblici, fornendo un completo e dettagliato quadro della disciplina di settore, di recente oggetto di aggiornamento in base alle disposizioni del D.Lgs. 50/2016. Il percorso didattico consentirà, ai corsisti, di acquisire il know-how necessario, le capacità gestionali e manageriali, nonché le competenze tecnico-ingegneristiche, giuridiche e contabili per poter operare, a vari livelli e profili di competenza, nel complesso e articolato settore degli appalti pubblici.

Art. 4 - DURATA E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
L'attività didattica si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24 e sarà articolata in:

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. congruo numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  3. eventuali verifiche intermedie

NB: per i dipendenti da Enti/Reparti con le quali sono state stipulate apposite convenzioni (CASD) il Master si svolgerà in modalità esclusivamente in presenza, per un monte ore complessivo pari a 280 di lezioni frontali
Le lezioni, per i dipendenti aderenti alle convenzioni (CASD), si svolgeranno secondo un calendario che prevederà una frequenza i 10 ore settimanali da dicembre 2016 (salvo proroghe) a luglio 2017 (salvo proroghe).

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Art.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

offerta formativa
SSDDisciplinaCFUORE
IUS/13
IUS/10
Il quadro normativo
Il nuovo quadro normativo italiano in recepimento delle recenti direttive europee
4 100
IUS/01
IUS/10
Contrattualistica Pubblica e Privata 4 100
IUS/10
IUS/13
Procedure Concorsuali, Nazionali e Comunitarie, in materia di Contratti Pubblici 4 100
IUS/10 Pianificazione, Gestione e Controllo della Spesa 4 100
IUS/10 L’Autorità Anticorruzione (ANAC) sui contratti pubblici 4 100
SECS-P/08
IUS/01
IUS/10
Strategie Economiche e Tecniche di Acquisto e Negoziazione 4 100
SECS-P/10 Modelli organizzativi Gestionali 4 100
SECS-P/08 Relazioni con i Fornitori 4 100
IUS/10 Gare Telematiche e Strumenti Informatici 4 100
IUS/10 Etica Professionale 4 100
SECS-P/08 Logistica e Gestione delle Scorte 4 100
SECS-P/01 Analisi Economica dei Mercati 4 100
SECS-P/08 Gestione della Qualità 4 100
IUS/04
SECS-P/07
Contabilità e bilancio 4 100
IUS/01
IUS/10
Partenariato Pubblico-Privato 4 100
  Totale 60 1500

Art. 6 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Per l'iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al Master. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

I candidati sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando.
I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.
L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Art. 7 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del Codice Fiscale;
  4. marca da bollo da e 16,00
  5. copia del bonifico della prima rata

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle
all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata  A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo:
Università degli Studi Niccolò Cusano- Telematica Roma,
Segreteria Generale Master,
Via don Carlo Gnocchi, 3, 00166 Roma.

Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017 (salvo eventuali proroghe).

Art. 8 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 2.350,00 (duemilatrecentocinquanta/00) e verrà corrisposto in quattro cinque rate di pari importo, da € 470,00 (quattrocentosettanta/00) ciascuna, da versarsi a scadenza mensile.

  1. La prima rata di iscrizione pari a € 470,00 (quattrocentosettanta/00) dovrà essere corrisposta tramite bonifico bancario nel seguente modo:
    l'importo andrà versato sull'IBAN automaticamente generato dal sistema al termine della compilazione online e della stampa della domanda d'iscrizione.
    NB.Inserire obbligatoriamente la seguente CAUSALE del versamento:
    M - 099 + NOME E COGNOME DELL'ISCRITTO  (OBBLIGATORIO)
    La ricevuta di pagamento della suddetta rata dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione corredata dei documenti utili  di cui all'art. 6 ed inviata al seguente indirizzo: Università degli Studi Niccolò Cusano, Segreteria Generale Master, Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma.
  2. Il pagamento delle successive 4 rate (da versarsi a distanza di 30 giorni l'una dall'altra) dovrà avvenire utilizzando ESCLUSIVAMENTE  l'IBAN generato per  il  versamento della prima rata.
    Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi .

Art.9 - SCONTI E AGEVOLAZIONI
E` prevista una quota d'iscrizione ridotta, pari a € 2.100,00 (duemilacento/00) per le seguenti categorie:

  1. Laureati nelle classi si laurea indicate all'art.2 da meno di 24 mesi
  2. Laureati in Ingegneria o Giurisprudenza presso l'Unicusano
  3. Avvocati iscritti all'Ordine
  4. Ingegneri iscritti all'Ordine

Il versamento della tassa d'iscrizione, suddiviso in cinque rate a scadenza mensile, ciascuna di importo pari ad € 420,00 (quattrocentoventi/00), dovrà essere versata secondo la modalità descritta all'art. 8.
Per poter usufruire della suddetta agevolazione è necessario allegare alla domanda d'iscrizione opportuna certificazione/autocertificazione attestante l'appartenenza alla categoria beneficiaria dell'agevolazione economica.

Art.10 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017 (salvo eventuali proroghe).

Art.11 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

12 - SPECIFICHE PER I PARTECIPANTI ADERENTI A CONVENZIONI CASD
I  termini di iscrizione di cui all'art. 7, le quote di iscrizione di cui agli art. 8 e 9, la composizione della commissione d’esame di cui all'art. 11, rimangono disciplinati in modo differenziato per i partecipanti al master dipendenti da Enti/Reparti con le quali sono state stipulate apposite convenzioni (CASD).

Roma
il Rettore

Per maggiori informazioni