Corso di Laurea in Psicologia, Scienze e Tecniche psicologiche (L-24)

Il Corso di Laurea triennale in Psicologia dell’Università Niccolò Cusano ha lo scopo di offrire allo studente delle competenze metodologiche nello studio dei processi psicologici e delle scienze umane. Il Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche è fruibile online e, attraverso i servizi aggiuntivi, in presenza presso il campus Unicusano.

  • Area: Psicologia
  • Corso di Laurea: Scienze e Tecniche psicologiche
  • Durata del Corso: Tre anni
  • Classe di Laurea: L-24
  • Curriculum: -
  • Anno Accademico: 2018-2019

Laurea Triennale in Psicologia – il Corso in breve

La formulazione degli obiettivi del Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche prende in considerazione la crescente complessità delle conoscenze nell'ambito ella psicologia e delle metodiche di studio dei processi psicologici, nonché la necessità di inquadrare tali conoscenze e metodiche nei più ampi contesti della ricerca nelle scienze umane e biologiche e dell'applicazione clinica.

Gli obiettivi formativi sono in linea con le esigenze formative del neolaureato del Corso triennale in Psicologia il quale può proseguire la propria carriera universitaria attraverso l'iscrizione ad un corso di laurea magistrale, ovvero, previa iscrizione alla sezione B dell'albo degli psicologi, operare in diversi contesti applicativi quali, ad esempio, istituti di cura e aziende, affiancando lo psicologo iscritto alla sezione A dell'Albo degli psicologi.

In tali contesti, il laureato in Scienze e Tecniche psicologiche può infatti cooperare attivamente con lo psicologo senior ai fini della promozione della salute e del benessere della persona partecipando alla strutturazione di progetti finalizzati.

In termini generali, dunque, gli obiettivi del presente Corso di Laurea Triennale in Psicologia sono quelli di sviluppare conoscenze teorico-applicative che costituiscono i fondamenti del sapere psicologico che includano un'adeguata conoscenza delle teorie scientifiche, passate e recenti, e delle metodologie di intervento più idonee e approvate dalla Comunità Scientifica.

Più specificamente, al termine del percorso di studio i laureati del Corso di Studi dovranno possedere:

  1. adeguate capacità di analisi e di contestualizzazione dei problemi in un'ottica interdisciplinare attraverso il confronto con le prospettive culturali della filosofia, dell'antropologia e della sociologia;
  2. adeguate conoscenze sulla metodologia della psicologia e della ricerca scientifica sia attraverso insegnamenti specifici, sia attraverso laboratori on line in webconference o in presenza e le attività proposte come e-tivity;
  3. sufficienti competenze operative e applicative di primo livello, nell'ambito disciplinare della psicologia evolutiva, del lavoro, clinica e sociale con sviluppo di abilità pre-professionalizzanti (conduzione di colloqui, gestione della somministrazione di test, gestione di piccoli gruppi, stesura di relazioni tecniche, etc.;
  4. adeguate conoscenze e abilità applicative, per l'elaborazione dei dati ai fini di ricerca e per la gestione dell'informazione attraverso i comuni strumenti informatici;
  5. sufficienti abilità nella stesura di relazioni e testi scientifici, propedeutiche alla stesura dell'elaborato finale.

Il Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche propone pertanto un'offerta formativa che integri gli aspetti di formazione di base, focalizzati sull'acquisizione delle conoscenze caratterizzanti i diversi settori delle discipline psicologiche e delle procedure di indagine e di ricerca scientifica con gli aspetti di formazione pre-professionalizzante, focalizzata quindi sull'acquisizione di competenze concernenti la progettazione psicologica nei diversi contesti (sociali, organizzativi, educativi e clinici), lo sviluppo di metodologie di osservazione e l'utilizzo di strumenti psicometrici e di modelli relazionali per la valutazione.

Laurea in Psicologia Online

Il Corso di Laurea triennale in Psicologia online rappresenta la soluzione ideale per tutti gli studenti, rendendo possibile conseguire questo titolo di studio universitario anche a chi è impossibilitato a frequentare un’università tradizionale perché lontano da casa o per ragioni professionali.

Attraverso la piattaforma e-learning di Unicusano, sarà possibile seguire le lezioni del Corso di Laurea online in Psicologia in modalità telematica, studiare su supporti informatici comodamente a casa, secondo i propri tempi, e poi sostenere gli esami nella più vicina sede. Grazie alla qualità degli insegnamenti e alle sedi presenti su tutto il territorio italiano Unicusano è oggi la scelta migliore per chi desidera conseguire una Laurea in Psicologia online.

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati in Psicologia

Tecnici del reinserimento sociale

Funzione in un contesto di lavoro:
Il tecnico laureato triennale di Scienze e Tecniche psicologiche è capace di operare in completa autonomia professionale attuando

  • la valutazione delle caratteristiche cognitive, affettivo-emotive, comportamentali della persona, attraverso la conduzione di colloqui e la somministrazione di test, anche come assessment iniziale rispetto a successivi percorsi terapeutici e di cambiamento;
  • l'analisi di situazioni di contesto lavorativo riconducibili alla gestione delle risorse umane e ai ruoli e posti di lavoro, di lavoro (reclutamento, selezione, progettazione di carriere, formazione, counselling);
  • la progettazione e l'applicazione di strumenti qualitativi e quantitativi idonei a descrivere, valutare ed eventualmente modificare le relazioni tra gli individui e i processi psicosociali sottostanti ai gruppi, alle organizzazioni e ai sistemi sociali;
  • la progettazione e la realizzazione di attività di promozione del benessere rivolte a singolii individui e a gruppi;
  • la diagnosi e la ridefinizione dei principali parametri di funzionamento organizzativo nonché il contributo alla soluzione di problemi che riguardano la qualità della vita di relazione e di quella organizzativa (ad esempio, l'aggressività, l'autonomia, l'esibizione, da una parte e il conflitto, la cooperazione, la comunicazione, dall'altra parte).

Competenze associate alla funzione:
Il laureato triennale di Scienze e Tecniche psicologiche ha la possibilità di essere inserito in differenti contesti operativi connessi sia ai servizi rivolti a individui, gruppi e comunità sia ad attività nei contesti sociali, organizzativi e del lavoro, utilizzando competenze relative a:

  1. utilizzo di test (non diagnostici) e di altri strumenti standardizzati;
  2. conduzione di colloqui e interviste, di osservazioni con uso di strumenti di analisi quali-quantitativi;
  3. applicazione di protocolli per la selezione e la valorizzazione delle risorse umane e per l'orientamento professionale;
  4. verifica e valutazione di interventi professionali (promozione, sviluppo, recupero, orientamento e prevenzione);
  5. partecipazione alla costruzione, adattamento e standardizzazione di strumenti di indagine psicologica;
  6. attività collegate alle fasi della ricerca psicologica riguardanti la raccolta, l'elaborazione statistica e la gestione dei dati psicologici.

Inoltre, il tecnico opera in contesti istituzionali pubblici e privati e del privato sociale, come associazioni di volontariato, cooperative sociali, ecc…

Sbocchi occupazionali:
Il laureato in Scienze e Tecniche psicologiche può trovare impiego nelle posizioni che richiedono di gestire metodologie di intervento, nelle seguenti aree:

  1. i servizi psicologici, i servizi di neuropsichiatria infantile e/o dell'adolescenza, i dipartimenti di salute mentale e per l'età evolutiva, i reparti pediatrici;
  2. valutazione del personale e delle prestazioni, anche con riferimento ai processi di selezione, orientamento al ruolo, cambiamento organizzativo;
  3. i consultori materno-infantili, adolescenziali e familiari;
  4. interventi di negoziazione, volti a gestire i conflitti tra gli individui o tra i gruppi, e a favorire cooperazione e integrazione;
  5. le comunità per il disagio minorile, le strutture residenziali per l'assistenza ai disabili, i centri di accoglienza per famiglie e le reti dei servizi del privato-sociale, le strutture carcerarie, ecc.

Il laureato triennale in Psicologia, inoltre, potrà accedere alla professione di Specialista in scienze psicologiche attraverso il completamento della propria preparazione psicologica con ulteriori studi in Laurea Magistrale di Psicologia.

Il Corso triennale in Psicologia prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

  • tecnici del reinserimento e dell'integrazione sociale - (3.4.5.2.0).

Conoscenze richieste per l’accesso

Per essere ammessi al Corso di Laurea Triennale in Psicologia occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. I titoli di studio richiesti per l'ammissione ai Corsi di studio sono determinati dalle Leggi e dai Decreti ministeriali in vigore. Il riconoscimento delle eventuali equipollenze di titoli di studio conseguiti all'estero è sancito, viste le Leggi in vigore e dai Decreti ministeriali, dal Senato Accademico.

Per gli studenti che si iscrivono al primo anno, al fine di verificare il possesso di un'adeguata preparazione iniziale, si prevede un test di ingresso, in conformità con quanto disposto dalle vigenti disposizioni in materia, relativamente alle conoscenze relative a tre domini:

  1. matematico;
  2. fisico-chimico-biologico;
  3. socio-antropologico ed epistemologico.

Sono inoltre richieste abilità logiche, numeriche e verbali. Se la valutazione della preparazione iniziale non dà esito positivo, lo studente può essere ammesso con l'assegnazione di obblighi formativi aggiuntivi. Per l'accesso al Corso di Laurea Triennale in Psicologia erogato in lingua inglese è inoltre prevista una verifica della conoscenza della lingua inglese che deve essere pari almeno al livello B1.

Le modalità di verifica di tali conoscenze sono indicate nel regolamento didattico del Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche pubblicato sul sito web di Ateneo che stabilisce gli OFA previsti in caso di verifica non positiva. Per la frequenza dei corsi erogati in lingua inglese sarà accertata preliminarmente una adeguata conoscenza della lingua veicolare secondo le modalità specificate dal regolamento didattico del Corso di Studi.

Modalità di Ammissione

L'ordinamento degli studi dell'Università Niccolò Cusano ha tra gli obiettivi primari sia il permettere agli studenti di svolgere il percorso universitario nei tempi previsti dalla durata legale sia il permettere agli studenti laureati di poter esercitare la professione prescelta nel più breve tempo possibile.

A tal fine, l'Università Niccolò Cusano ritiene che una buona preparazione di base dello studente che sta per intraprendere il percorso universitario sia un fattore importante per il raggiungimento di questi obiettivi, ed è pertanto attenta a verificare che le conoscenze iniziali degli studenti che si iscrivono all'Università siano quelle previste nei singoli Regolamenti Didattici dei singoli Corsi di Studio. A tale proposito i suddetti Regolamenti Didattici forniscono le informazioni circa le conoscenze di base necessarie per affrontare con profitto il Corso di Studio prescelto.

Modalità di ammissione al Corso di Studio di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche L-24

Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Studio Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche L-24 devono essere in possesso di un diploma di scuola superiore o di altro titolo equipollente anche conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. Inoltre, per l'immatricolazione, occorre sostenere una prova di ammissione nella quale viene valutata la preparazione iniziale richiesta per l'immatricolazione attraverso una prova non vincolante. Pur non essendo richieste specifiche conoscenze, tuttavia la prova di ammissione privilegia gli aspetti della preparazione di base, quali conoscenze e competenze sul piano della cultura generale, della predisposizione all'uso della logica e della sensibilità per i problemi sociali, sociologici e psicologici.

In caso di esito negativo, vengono assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) da soddisfare entro il primo anno del corso di studio in psicologia. La prova di ammissione consisterà in un test orientativo erogato on-line sulla piattaforma UNICUSANO che dovrà essere debitamente svolto dallo studente secondo tempi e modalità predefinite.

In caso di riconoscimento crediti per una precedente carriera universitaria e/o per esperienza professionale certificata, l'anno di iscrizione corso sarà stabilito in base alla seguente tabella: I anno di corso: da 1 a 59 cfu; II anno di corso: da 60 a 119 cfu; III anno di corso: da 120 a 180 cfu. Il riconoscimento dei crediti formativi avviene entro e non oltre 30 giorni dall'immatricolazione. La richiesta può essere presentata una sola volta e non è soggetta a successive modifiche. 3 Il riconoscimento crediti formativi per precedente carriera universitaria e/o per esperienza professionale certificata deve prevedere l'iscrizione dello studente al Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche con almeno 3 esami e comunque almeno 24 CFU oltre la discussione della tesi.

Obiettivi formativi specifici del Corso di Laurea Triennale in Psicologia e descrizione del percorso formativo

L'obiettivo principale del Corso di Studi in Scienze e Tecniche psicologiche consiste nel far acquisire agli studenti conoscenze fondamentali nell'ambito delle scienze psicologiche, in riferimento sia alle teorie sia alle metodologie di intervento, anche attraverso un adeguato inquadramento nel contesto delle scienze umane e biologiche.

Più specificamente, il Corso di Laurea Triennale in Psicologia propone un'offerta formativa che integra aspetti di formazione di base, focalizzati sull'acquisizione delle conoscenze caratterizzanti i diversi settori delle discipline psicologiche e i metodi e delle procedure di indagine e di ricerca scientifica, e aspetti di formazione pre-professionalizzante, focalizzata sull'acquisizione di competenze nell'ambito della progettazione psicologica nei diversi contesti (sociali, organizzativi, educativi e clinici), nell'ambito dello sviluppo di metodologie di osservazione e nell'ambito utilizzo di strumenti testologici e relazionali per la valutazione. L'offerta formativa è completata inoltre con aspetti derivanti da discipline non psicologiche rilevanti di tipo economico, sociale e pedagogico.

Il Corso di laurea in Scienze psicologiche, quindi, si pone i seguenti obiettivi specifici di formazione per le conoscenze e le abilità:

  1. potenziamento delle capacità trasversali finalizzate alla valutazione delle situazioni e dei contesti (formativi e lavorativi) in cui lo studente si viene a trovare durante il percorso accademico;
  2. acquisizione dei fondamenti teorici e metodologici in tutti i settori che caratterizzano i vari ambiti della psicologia, attraverso le conoscenze e le competenze specifiche, anche nel quadro di una formazione interdisciplinare attenta alle dimensioni pedagogiche, antropologiche, sociologiche;
  3. conoscenza delle diverse caratteristiche dei contesti lavorativi in cui opera lo psicologo in vista della maturazione di un progetto professionale personalizzato.

Al termine del percorso di studio i laureati del Corso di Studi Triennale in Psicologia dovranno possedere:

  1. adeguate capacità di analisi e di contestualizzazione dei problemi in un'ottica interdisciplinare attraverso il confronto con le prospettive culturali della filosofia, dell'antropologia e della sociologia;
  2. adeguate conoscenze sulla metodologia della psicologia e della ricerca scientifica sia attraverso insegnamenti specifici, sia attraverso laboratori on line in webconference o in presenza in formazione blended;
  3. sufficienti competenze operative e applicative di primo livello, nell'ambito disciplinare della psicologia evolutiva, del lavoro, clinica e sociale con sviluppo di abilità pre-professionalizzanti (conduzione di colloqui, gestione della somministrazione di test, gestione di piccoli gruppi, stesura di relazioni tecniche, etc.;
  4. adeguate conoscenze e abilità applicative, per l'elaborazione dei dati ai fini di ricerca e per la gestione dell'informazione attraverso i comuni strumenti informatici;
  5. sufficienti abilità nella stesura di relazioni e testi scientifici, propedeutiche alla stesura dell'elaborato finale.

Completa lo sviluppo formativo, l'acquisita capacità di monitoraggio e la gestione efficace del proprio percorso di studi nonché la progettazione di successivi sviluppi sul piano della formazione e della carriera professionale. È inoltre prevista, al termine della formazione dei nostri studenti, la partecipazione ad attività esperenziali e laboratori didattici da svolgersi in presenza, che hanno l'obiettivo di avvicinare i futuri psicologi al mondo del lavoro.

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Il Corso di Laurea triennale in Psicologia è finalizzato alla formazione di laureati con adeguata conoscenza delle tematiche che caratterizzano i settori scientifico-disciplinari della psicologia generale, della psicometria, della psicologia dello sviluppo e dell'educazione, della psicologia sociale, del lavoro e delle organizzazioni, e della psicologia dinamica a quella clinica.

L'offerta formativa proposta dal Corso di Laurea è orientata a dotare lo studente di un bagaglio di conoscenze quanto più possibile ampio e flessibile, e dunque idoneo ad interpretare ed intervenire nelle situazioni e nelle problematiche nelle cui ci si trova oggi ad operare in ambito psicologico.

In particolare il laureato triennale in Psicologia  ha una conoscenza articolata delle pratiche e delle teorie della psicologia generale, evolutiva, sociale, dinamica e clinica, caratterizzata dalla capacità di individuare le tematiche più urgenti nei rispettivi ambiti psicologici e di utilizzare la letteratura scientifica di riferimento; rispetto al percorso formativo deve possedere una conoscenza delle connessioni multidisciplinari con che riguardano sia l'antropologia, la sociologia, la pedagogia e l'epistemologia di base, sia la comunicazione, il marketing, l''economia aziendale, l'informatica e gli strumenti psicosociali per l''analisi demoscopica.

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso prove scritte e/o orali, articolate tra prove diagnostiche, formative o sommative, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

In relazione all'applicazione delle conoscenze il laureato in Scienze e Tecniche psicologiche è in grado di padroneggiare il sapere relativo alle scienze psicologiche nell'ideazione, progettazione e valutazione di interventi psicologici relativi ai singoli, ai gruppi e ai servizi, modulati sui contesti specifici del proprio percorso formativo e in rapporto alla tipologia delle situazioni e delle problematiche psicologiche oggetto di analisi nello stesso corso; il laureato inoltre è in grado di svolgere compiti operativi e tecnici nella realizzazione e nella conduzione di interventi psicologici e psicosociali sia negli ambiti di disagio psichico, sia in ambito psicosociale e del lavoro.

Il laureato in Psicologia manifesterà capacità applicative nel concorrere a realizzare interventi di tipo diverso in ambito psicologico e nell'affrontare e proporre soluzioni ai problemi pratici in contesti a valenza psicologica, di facilitare l'interazione in contesti di piccoli gruppi, di svolgere attività di osservazione e di relazionare su essa, di applicare strumenti psicometrici e statistici e di partecipare alla progettazione di ricerche scientifiche e di svolgere con autonomia compiti di raccolta, elaborazione ed interpretazione dei dati. La capacità di applicare le conoscenze, all'interno dell''attività di didattica interattiva, consta in attività mirate a stimolare un lavoro implicante una rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, in cui sono richiesti confronti e valutazioni da parte dello studente (forum,) e relazioni e/o progetti (e-tivity e wiki). La relativa valutazione si realizza tramite le diverse forme di verifica della preparazione (esami scritti od orali), e prova finale.

Autonomia di giudizio - Making Judgements

Il laureato in Scienze e Tecniche psicologiche ha la consapevolezza della criticità del lavoro di analisi e di intervento sul disagio individuale, dei gruppi e sociale; inoltre, conoscendo il livello di formazione raggiunto e analizzando con obiettività e deontologia le proprie possibilità, sa decidere quali attività compiere autonomamente e, quindi, i limiti entro i quali deve mantenere la propria operatività.

Per le attività che può compiere è in grado di proporre soluzioni tenendo presente l'esistenza di diversi approcci teorici e modalità di intervento. Le capacità e abilità di svolgere le attività derivano anche dalla partecipazione al lavoro di didattica interattiva e quindi alla partecipazione ad approfondimenti di discussione (forum), esercitazioni e produzione di elaborati (e-tivity, wiki, progetti), esperienze pratiche in piccolo gruppo. La verifica dell'apprendimento avviene utilizzando prove, scritte e/od orali, strettamente connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative.

Abilità comunicative - Communication skills

Al termine del percorso formativo, il laureato triennale in Psicologia avrà fatto proprie adeguate competenze e strumenti, per la gestione e la comunicazione dell'informazione sia agli utenti, sia agli specialisti del settore, avendo avuto l'opportunità di consolidare le proprie conoscenze linguistiche e informatiche. Potrà essere preparato per un approccio professionale e avrà sviluppato l'attitudine a lavorare sia in gruppo sia con adeguata autonomia.

 Le abilità comunicative sono proposte allo studente come centrali per la professionalità psicologica, durante ogni corso. Esse vengono direttamente verificate nelle prove d'esame.

Capacità di apprendimento - Learning skills

Il laureato in Scienze psicologiche, formato in modo specifico nell'ambito delle discipline psicologiche, ha maturato capacità di analisi di problemi, di lettura con diverse prospettive culturali e scientifiche, di lavoro in gruppo.

In relazione alle basi per una successiva formazione, il laureato ha acquisito le conoscenze teorico-metodologiche e le competenze pratico-applicative per accedere a percorsi magistrali di psicologia collegati al percorso di formazione seguito. L'attenzione al metodo di studio è sempre presente e costituisce argomento specifico di studio per alcuni insegnamenti. Rispetto all'aggiornamento costante delle conoscenze ogni percorso formativo ne enfatizza l'importanza, prevedendo anche situazioni didattiche specifiche.

La verifica dell'apprendimento, che avviene attraverso prove scritte e/o orali, permette di poter controllare lo sviluppo delle conoscenze e quindi di migliorare anche la capacità di apprendimento. Per tale miglioramento, sono utili anche l'attività di didattica interattiva, volte a stimolare un lavoro che implichi una rielaborazione critica e personale di specifici temi teorici o di ricerca, in cui siano richiesti confronti e valutazioni da parte dello studente (forum,) e relazioni e/o progetti (e-tivity e wiki).

Prova Finale

Lo scopo della prova finale per il conseguimento della Laurea Triennale in Psicologia è quello di verificare, in forma di relazione scritta, la acquisizione critica dei principali concetti affrontati nel triennio, per fare emergere le capacità del laureando di operare una sintesi dei costrutti qualificanti il percorso di studio. Tale capacità mira a confermare con un lavoro conclusivo e personale le abilità comunicative-espositive, l'autonomia di giudizio, la capacità di generalizzare gli apprendimenti, ecc del laureando.

Si ritiene che un lavoro preparatorio di 100 ore per la preparazione alla prova finale sia adeguato al tipo di compiti sopra esemplificati, mentre la realizzazione in prima persona di progetti empirici complessi è riservata alla tesi magistrale, data la maggiore maturità e le più approfondite competenze necessarie per la sua realizzazione.