Master I livello in Psicopedagogia e didattica per i disturbi specifici dell'apprendimento

VI Edizione I Sessione 

1500 ore - 60 CFU
Anno Accademico: 2017-2018

Per maggiori informazioni


Art.1 - ATTIVAZIONE
L'Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma, attiva il Master di I livello in "Psicopedagogia e didattica per i disturbi specifici dell'apprendimento" afferente alla Facoltà di Scienze della Formazione per l'Anno Accademico 2017/2018 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master di I livello in " Psicopedagogia e didattica per i disturbi dell'apprendimento".

Art.2 - OBIETTIVI E MODALITÀ
L'Università degli Studi Niccolò Cusano, proseguendo nella sua azione di offrire percorsi di studio professionalizzanti funzionali allo svolgimento di effettive attività di lavoro, istituisce il Master in "Psicopedagogia e didattica per i disturbi dell'apprendimento". Il  Master, per quanto riguarda l'insieme degli insegnamenti scelti, la struttura del corso e l'organizzazione della didattica  segue le linee stabilite dall'accordo tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e la Conferenza nazionale permanente dei Presidi delle Facoltà di Scienze della Formazione, siglato il 5 luglio 2011
L'obiettivo che si propone con il Master è di fornire strumenti e tecniche di intervento specifiche a tutte le figure professionali, principalmente i docenti e gli operatori scolastici, che si trovino ad operare nel campo dei DSA ( Disturbi Specifici dell'Apprendimento).
Tali figure professionali potranno acquisire, o approfondire, il bagaglio di conoscenze, in funzione dell'esercizio di specifiche competenze attraverso lo studio della normativa di riferimento, dei principali strumenti diagnostici e di intervento psicopedagogico e didattico, arricchito da un approfondimento pratico ed esperienziale strettamente riferito al mondo scolastico.
Il Master è organizzato in tre moduli, da 20 crediti formativi ciascuno. Ogni Modulo prevede attività seminariali, o laboratori, da svolgere in presenza (sede centrale) o a distanza. I seminari o i laboratori per i partecipanti sono realizzati durante i fine settimana (dalla sera del venerdì alla sera della domenica). Per il  Master sono previste tre sessioni di laboratorio.

Art.3 - DESTINATARI E AMMISSIONE
Il Master è riservato ai Docenti delle scuole statali e paritarie in servizio (a tempo indeterminato e determinato), ai Dirigenti Scolastici e ai Coordinatori didattici delle scuole statali e paritarie di tutto il territorio nazionale.
Al Master possono accedere esclusivamente i richiedenti in possesso del titolo di laurea secondo la specifica di seguito riportata:

  1. laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  2. lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  3. lauree magistrali ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004;

I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione per le domande di ammissione.

L'iscrizione al Master è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, master, Scuole di specializzazione e Dottorati.

Per l'attivazione del Master sarà necessario il raggiungimento del numero di 50 iscritti: gli iscritti potranno richiedere di partecipare alle attività seminariali o di laboratorio presso la sede dell'Università.

NB: in caso di domande di partecipazione ai seminari o ai laboratori in sede superiori a 50, il Consiglio direttivo del Master, fatto salvo successive decisioni non limitative, provvederà alla stesura di una graduatoria per la partecipazione in sede alle attività di laboratorio (vedi Art. 4 - Durata, Organizzazione didattica, Verifiche e Prova finale).

La graduatoria verrà stabilita nel rispetto delle seguenti priorità:

  1. essere in servizio in qualità di personale docente presso scuole statali o paritarie con contratto a tempo indeterminato;
  2. essere in servizio in qualità di dirigente scolastico o coordinatore didattico presso scuole statali o paritarie
  3. essere in servizio in qualità di personale docente presso scuole statali o paritarie con contratto a tempo determinato.

A parità di ciascuna delle suddette priorità sarà collocato in posizione più alta il richiedente anagraficamente più giovane.

Art.4 - DURATA, ORGANIZZAZIONE DIDATTICA, VERIFICHE E PROVA FINALE
Il Master ha durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista, corrispondenti a 60 cfu.
Il Master si svolgerà in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 h\24h

Il Master è articolato in :

  1. lezioni video e materiale fad appositamente predisposto;
  2. numero di ore destinate all'auto-apprendimento, allo studio individuale e domestico;
  3. Approfondimenti monografici sotto forma seminariale, con particolare riferimento all'analisi di casi pratici;
  4. Laboratori esperenziali realizzati in presenza presso la sede centrale o in teleconferenza;
  5. Le attività previste come esperienze dirette realizzate a cura dell'allievo del corso sono da svolgere presso l'Istituzione Scolastica di appartenenza e possibilmente sulla/e propria/e classe/i; l'Università richiederà tramite lettera al Dirigente Scolastico di permettere al partecipante di svolgere attività di osservazione su studenti che possono essere classificati come possibili portatori di DSA. Allo stesso Dirigente sarà richiesto di certificare le ore di osservazione dichiarate dal docente.

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master dovranno sostenere un esame finale di Tesi che accerti il conseguimento degli obiettivi complessivi proposti.

Art.5 - ORDINAMENTO DIDATTICO
Il percorso del Master prevede i seguenti insegnamenti così articolati:

Primo modulo (20 CFU)
SSDDisciplinaCFU
M-PSI/01
M-PSI/04
I disturbi specifici di apprendimento: modelli e classificazioni dei DSA 5
IUS/09 Quadro teorico e riferimenti normativi 3
MED/39 Rilevazione e diagnosi dei DSA 3
M-PED/03 Pedagogia e Didattica speciale (1) 5
  Esperienze dirette (svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico) 4
Secondo modulo (20 CFU)
SSDDisciplinaCFU
M-PED/03
Un insegnamento
a scelta tra:
Didattica speciale per la Scuola dell'Infanzia 10
Didattica speciale per la Scuola primaria
Didattica speciale per la Scuola Secondaria
Didattica speciale per l'insegnamento della lingua straniera
M-PED/03
M-PSI/01
M-PSI/04
Pedagogia speciale (2) 5
  Esperienze dirette (svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico) 5
Terzo modulo (20 CFU)
SSDDisciplinaCFU
M-PED/03 Tecnologie per la disabilità 5
M-PED/03
M-PSI/01
M-PSI/04
Pedagogia speciale (3) 5
  Esperienze dirette (svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico) 5
  Sessione di esami - Prova finale 5
Totale 60

Nell'insieme l'attività formativa prevede 60 CFU crediti complessivi.

Art.6 - DOMANDA DI ISCRIZIONE
Insieme alla domanda di iscrizione, redatta secondo apposito modello e scaricabile dal sito www.unicusano.it, i candidati, pena l'esclusione dall'ammissione, dovranno produrre i seguenti documenti:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del D.P.R. del 28 dicembre 2000 n. 445 art. 46) dei titoli di studio posseduti
  2. copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  3. copia del Codice Fiscale;
  4. copia del bonifico della prima rata
  5. marca da bollo da € 16,00

I cittadini non comunitari residenti all'estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, le provvederanno ad inviarle all'Università allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.

Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all'estero, dovranno presentare alla Segreteria Generale il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati al'articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo,lavoro subordinato,  per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario, o per motivi religiosi).

Tale documentazione dovrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata  A.R. (farà fede il timbro postale dell'ufficio accettante), al seguente indirizzo: Università degli Studi Niccolò Cusano, Segreteria Generale Master, Via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.

Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017 (salvo eventuali proroghe).

Art.7 - QUOTA DI ISCRIZIONE
Il costo annuo del Master è di € 500,00 (cinquecento/00) da suddividersi in due rate:

  1. La prima rata di iscrizione pari a € 250,00 (duecentocinquanta/00) dovrà essere corrisposta tramite bonifico bancario nel seguente modo:
    l'importo andrà versato sull'IBAN automaticamente generato al termine della  compilazione online e stampa della domanda d'iscrizione.
    NB.   Inserire obbligatoriamente la seguente CAUSALE  del versamento:
    M - 071 + NOME E COGNOME DELL'ISCRITTO  (OBBLIGATORIO)
    La ricevuta di pagamento della suddetta rata dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione corredata dei documenti utili  di cui all'art. 6 ed inviata al seguente indirizzo: Università degli Studi Niccolò Cusano, Segreteria Generale Master, Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma.
  2. Il pagamento della seconda rata dovrà avvenire utilizzando ESCLUSIVAMENTE l'IBAN generato per il versamento della prima rata entro 30 giorni dal primo.

Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi .

Art.8 - SCADENZE
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è il 30.09.2017, salvo eventuali proroghe.
Il mancato pagamento delle rate comporta la sospensione dell'accesso alla piattaforma e-learning e la non ammissione agli esami di profitto e all'esame finale di tesi.

Art.9 - COMMISSIONE D'ESAME
Il Coordinatore del Corso è nominato dal Comitato Tecnico Organizzatore e allo stesso è demandata la nomina della Commissione d'esame finale che sarà composta da 5 componenti e potrà operare validamente con la presenza di almeno tre Commissari.

Per maggiori informazioni