Come si diventa data scientist: studi e possibilità

come si diventa data scientist

Hai mai sentito parlare dell’analista dei dati? Si tratta di una professione che sta venendo sempre più fuori proprio perché ricercata dalle grandi aziende. Per questo ti spiegheremo tutto ciò che occorre sapere su come diventare data scientist.

Con l’avvento di internet, i social network e tutto ciò che ne consegue, si è creato un archivio di dati, chiamato Big data, che raccoglie tutto ciò che lasciamo in rete: abitudini, gusti e anche cose personali. Questi dati raccontano di noi, e come sappiamo ormai tutti, vengono utilizzati dalle aziende e motori di ricerca per presentarci ciò di cui potremmo avere bisogno.

Proprio come in un supermercato, le aziende mettono in mostra, a seconda delle nostre preferenze che inconsciamente lasciamo nel web, ciò che potremmo comprare.

E chi analizza questi dati per conto delle aziende? La figura del data scientist. Una figura che coopera con altre professionalità ai fini dell’azienda. Con questa premessa, possiamo cominciare il nostro viaggio allo scoperta di questa professione.

Come diventare un data scientist? Ecco tutto quello che devi sapere!

Vuoi sapere come diventare data scientist? Allora non ti resta che continuare a leggere e scoprire di cosa si occupa questo professionista e quale percorso di studi occorre intraprendere per poter ricoprire questo ruolo.

Chi è e cosa fa il data scientist: le sue mansioni e responsabilità

Il data scientist è un esperto che è specializzato nell’estrapolare dati utili, interpretarli e studiare sulla base di questi delle strategie utili per sfruttarli al meglio.

Ovviamente, le aziende non per forza devono vendere o un prodotto o fornire un servizio: sono molte le realtà che utilizzano i Big Data per adattarsi al mercato ed evolvere.

Il Data Scientist è lo stesso del Data Analyst.

Conoscenze e skills

Le conoscenze e le competenze di un Data Scientist, a priori delle mansioni che poi svolgerà, sono:

  • linguaggi di programmazione statistica, ad esempio R o Python;
  • linguaggio database ad esempio SQL;
  • competenze statistiche
  • tecniche e metodi di Machine Learning (algoritmi k-NN, random forest)
  • algebra lineare e calcolo multivariata
  • operazioni di wrangling e munging: ovvero la trasformazione di dati grezzi in dati omogenei e più semplici, quindi, da analizzare
  • saper utilizzare strumenti di visualizzazione come ggplot o d3.js per comunicare i dati ai propri collaboratori

Per fare questo lavoro dunque, c’è bisogno di grande capacità di analisi.

Il percorso di studi

Stai cercando di individuare il percorso di formazione per diventare data Scientist?

Il tipo di percorso di studi che noi consigliamo è un corso di laurea in una disciplina correlata all’economia o all’informatica, come quelli proposti da Unicusano.

In seguito, può essere utile un master, proprio per completare la formazione e specializzarsi in questo campo.

Esistono poi numerosi corsi, seminari e webinar che consigliamo di ricercare per rinvigorire la propria formazione, rimanere aggiornati e possedere quanto più possibile una T-shaped knowledge appetibile a futuri reclutatori.

In ogni caso, ecco cosa non deve assolutamente mancare nella tua formazione per diventare Data Scientist, che già ti abbiamo brevemente anticipato parlando delle conoscenze e competenze:

  • Basi di Dati
  • Big Data, Business Intelligence & Data Warehouse
  • Data Mining & Machine Learning
  • Semantica ed ontologie per la gestione delle informazioni
  • Text Mining & Natural Language Processing
  • Digital Marketing & Web Analytics
  • Gestione dei dati e dei processi attraverso le piattaforme collaborative
  • Metodi e tecnologie per gestire i progetti data-driven innovativi
  • Trattamento e gestione dei dati e delle informazioni, apprendendo le basi di aspetti come la legalità e la eticità
  • Project Management nell’ambito della Data Science
  • Processi di comunicazione, promozione e divulgazione nella Data Science