Cosa si intende con laurea di primo livello

laurea di primo livello

Il passaggio dal liceo ad un corso di laurea di primo livello è un momento importante, accompagnato da emozioni forti e contrastanti tra loro.
Da un lato la gioia di aver concluso un ciclo di studi, dall’altro lo smarrimento per l’avvio di un nuovo percorso, impegnativo e fondamentale per la propria carriera professionale.

L’approccio ad un contesto nuovo, fatto di dinamiche, regole e termini in gran parte sconosciuti può confondere e destabilizzare lo studente, rovinando quello che invece dovrebbe essere un momento bello e carico di aspettative.

Consapevoli delle difficoltà incontrate dai giovani nell’avvicinarsi ad un contesto universitario abbiamo deciso di realizzare questa breve guida, nella quale forniremo una serie di informazioni utili sul livello di laurea triennale; informazioni tecniche e di servizio indispensabili per partire con il piede giusto.

Buona lettura!

Laurea di primo livello cos’è

Prima di focalizzarci sulla laurea di primo livello e sul suo significato è d’obbligo una breve premessa per capire come è strutturato il sistema di formazione universitaria italiano.

Gli studi universitari si articolano in tre cicli:

  • Laurea di primo livello (laurea triennale)
  • Laurea di secondo livello (laurea magistrale)
  • Dottorato di ricerca

Ogni ciclo prevede attività didattiche il cui impegno viene misurato in CFU (Crediti Formtivi Universitari) che nello specifico identificano l’impegno richiesto allo studente per portare a termine il percorso di studi.

Per rendere un’idea più chiara el concetto generico di impegno: ogni CFU corrisponde a 25 ore di studio (lezioni, laboratori, stage e studio individuale).

La laurea di 1 livello, detta anche semplicemente ‘laurea’, è un percorso di studi della durata triennale che fornisce contenuti scientifici generali e conoscenze di base che afferiscono all’ambito professionale cui fa riferimento l’indirizzo di studi.

Il titolo accademico si consegue con l’acquisizione di 180 crediti formativi.
Convenzionalmente l’impegno complessivo annuo per uno studente a tempo pieno e fissato in 60 crediti.

Per accedere ad un corso di laurea di 1 livello è richiesto il possesso di un diploma quinquennale di scuola superiore, o di un titolo conseguito all’estero è ritenuto equivalente.

Lo studente deve inoltre dimostrare un buon livello di preparazione nell’ambito disciplinare afferente all’indirizzo scelto.
A tal proposito sono previsti test di ammissione atti a verificare eventuali carenze e/o lacune.
A differenza dei test di ingresso previsti per le facoltà a numero chiuso, l’eventuale insufficienza non determina l’esclusione dello studente ma semplicemente l’assegnazione di debiti formativi da colmare nel corso del primo anno attraverso attività integrative messe a disposizione dallo stesso ateneo.

Solitamente sono le singole facoltà a definire i requisiti necessari per l’iscrizione le modalità di verifica degli stessi.

Il percorso di studi triennale si conclude con una prova finale, la discussione della tesi, al termine della quale si consegue la laurea di primo livello o diploma universitario.

Il conseguimento del diploma di laurea di primo livello conferisce al neo-laureato la qualifica accademica di ‘dottore’.
Tale qualifica consente di accedere al mondo del lavoro o di continuare gli studi iscrivendosi ad un corso di laurea magistrale (secondo livello), ad un master di primo livello o ad un corso di perfezionamento professionale.

Le classi riconosciute dal Miur

Attualmente i corsi di laurea di primo livello sono istituiti dalle università italiane all’interno di 43 classi, alle quali si aggiungono 4 classi di laurea nelle professioni sanitarie e 1 classe nelle Scienze della difesa e della sicurezza.

Eccole nel dettaglio:

  • L-1 Lauree in Beni Culturali
  • L-2 Lauree in Biotecnologie
  • L-3 Lauree in Discipline delle Arti Figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda
  • L-4 Lauree in Disegno Industriale
  • L-5 Lauree in Filosofia
  • L-6 Lauree in Geografia
  • L-7 Lauree in Ingegneria Civile e Ambientale
  • L-8 Lauree in Ingegneria dell’Informazione
  • L-9 Lauree in Ingegneria Industriale
  • L-10 Lauree in Lettere
  • L-11 Lauree in Lingue e Culture Moderne
  • L-12 Lauree in Mediazione Linguistica
  • L-13 Lauree in Scienze Biologiche
  • L-14 Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici
  • L-15 Lauree in Scienze del Turismo
  • L-16 Lauree in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione
  • L-17 Lauree in Scienze dell’Architettura
  • L-18 Lauree in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale
  • L-19 Lauree in Scienze dell’Educazione e della Formazione
  • L-20 Lauree in Scienze della Comunicazione
  • L-21 Lauree in Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale
  • L-22 Lauree in Scienze delle Attività Motorie e Sportive
  • L-23 Lauree in Scienze e Tecniche dell’Edilizia
  • L-24 Lauree in Scienze e Tecniche Psicologiche
  • L-25 Lauree in Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali
  • L-26 Lauree in Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari
  • L-27 Lauree in Scienze e Tecnologie Chimiche
  • L-28 Lauree in Scienze e Tecnologie della Navigazione
  • L-29 Lauree in Scienze e Tecnologie Farmaceutiche
  • L-30 Lauree in Scienze e Tecnologie Fisiche
  • L-31 Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche
  • L-32 Lauree in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura
  • L-33 Lauree in Scienze Economiche
  • L-34 Lauree in Scienze Geologiche
  • L-35 Lauree in Scienze Matematiche
  • L-36 Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali
  • L-37 Lauree in Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace
  • L-38 Lauree in Scienze Zootecniche e Tecnologie delle Produzioni Animali
  • L-39 Lauree in Servizio Sociale
  • L-40 Lauree in Sociologia
  • L-41 Lauree in Statistica
  • L-42 Lauree in Storia
  • L-43 Lauree in Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali
  • LMG1 Lauree Magistrali in Giurisprudenza

Per quanto riguarda le professioni sanitarie le 4 classi prevedono corsi di laurea di primo livello in infermieristica, in riabilitazione, in prevenzione e professioni sanitarie tecniche.
Eccole nel dettaglio:

  • L/SNT01 Lauree delle Professioni Sanitarie Infermieristiche e Professione Sanitaria Ostetrica
  • L/SNT02 Lauree delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione
  • L/SNT03 Lauree delle Professioni Sanitarie Tecniche
  • L/SNT04 Lauree delle Professioni Sanitarie della Prevenzione

Ora sai cos’è una laurea di primo livello e sai quali sono le possibilità al conseguimento del titolo.

Se vuoi conoscere nel dettaglio la proposta Unicusano in merito ai corsi online che rientrano nel primo ciclo di studi universitario non devi fare altro che compilare il form che trovi cliccando qui!


Credits: lacheev/ Depositphotos.com