Una laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma? Con la Cusano si può

Laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma

Studiare da ingegneri è una scelta di vita importante. Farlo nella capitale ancor di più perché, se è vero che la città offre tantissimo a livello culturale, ha delle storture croniche che non rendono la vita dello studente sempre agevole. Da un po’ di tempo, però, in questo scenario si è inserita l’università Niccolò Cusano che propone una laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma tutta sua. Di che si tratta? Che obiettivi propone? Quali sbocchi lavorativi offre? Ecco quel che c’è da sapere sulla laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma della Cusano.

Anche l’università Niccolò Cusano ha, nel suo bouquet formativo, una laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma. Di che si tratta? Di un mix perfetto tra FAD – formazione a distanza e lezioni in presenza. Tutta la libertà di studio che offre la piattaforma di eLearning, infatti, rimane in piedi ma in più, vista la densità di questo corso di laurea, c’è anche l’opportunità di seguire le lezioni in aula con docenti che sono là per spiegarvi vis à vis quel che ancora non avete fatto vostro. Ecco a cosa serve il campus universitario dove le aule sono dotate di WiFi gratis e LIM – lavagne interattive multimediali. Quali sono gli obiettivi di questa laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma? Molto alti, in linea con l’offerta generale formativa dell’università Niccolò Cusano. Chi arriva alla fine del corso, infatti, come spiega il sito ufficiale, dovrà aver acquisito know-how su:

–       gli aspetti metodologico-operativi della matematica e delle altre scienze di base che permettono di interpretare e descrivere i problemi dell’ingegneria;

–       gli ambiti relativi dell’ingegneria industriale, con i quali identificare, formulare e risolvere i problemi utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati;

–       le tecniche e gli strumenti per la progettazione di componenti, sistemi, processi in modo da poter condurre esperimenti e di analizzarne ed interpretarne i risultati.

Una laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma pensata così non può che far gola al mercato del lavoro ed infatti questi sono gli sbocchi lavorativi a fine corso:

–       industrie meccaniche ed elettromeccaniche; aziende ed enti per la conversione dell’energia; imprese impiantistiche; industrie per l’automazione e la robotica; imprese manifatturiere in generale per la produzione, l’installazione ed il collaudo, la manutenzione e la gestione di macchine, linee e reparti di produzione, sistemi complessi;

–       industrie del settore biomedico e farmaceutico produttrici e fornitrici di sistemi, apparecchiature e materiali per diagnosi, cura e riabilitazione; aziende ospedaliere pubbliche e private; società di servizi per la gestione di apparecchiature ed impianti medicali, di telemedicina; laboratori specializzati; industrie chimiche, alimentari, farmaceutiche e di processo; aziende di produzione, trasformazione, trasporto e conservazione di sostanze e materiali; laboratori industriali; strutture tecniche della pubblica amministrazione deputate al governo dell’ambiente e della sicurezza;

–       imprese manifatturiere; imprese di servizi e pubblica amministrazione per l’approvvigionamento e la gestione dei materiali, per l’organizzazione aziendale e della produzione, per l’organizzazione e l’automazione dei sistemi produttivi, per la logistica, per il project management ed il controllo di gestione, per l’analisi di settori industriali, per la valutazione degli investimenti, per il marketing industriale.

Per avere più informazioni su questa laurea triennale in Ingegneria Industriale a Roma  c’è l’apposito form informativo https://www.unicusano.it/contatti-universita.