Digital Business Analyst: cosa fa e come diventarlo

digital business analyst

Nell’era del digitale l’analisi dei processi aziendali e dei relativi dati è un’attività fondamentale per qualsiasi tipologia di brand o business; ecco perché è importante conoscere la figura del digital business analyst, cosa fa e quali sono le opportunità occupazionali.

Il motivo per il quale oggi l’analista del business digitale è diventata una delle professionalità più ricercate sul mercato è piuttosto semplice.

I dati in questione provengono da differenti tipologie di fonti per cui hanno anche forme diverse.
Ciò significa che per poter fornire informazioni utili e leggibili devono essere elaborati ed interpretati da profili specializzati nel data analysis.

Nel corso di questa guida analizzeremo la figura del business analyst, ti spiegheremo cosa fa e quali sono i percorsi di studio e specializzazione più idonei per acquisire una professionalità qualificata e attuale.

Chi è il digital analyst

Prima di entrare nel merito della formazione e degli sbocchi per un digital marketing analyst cerchiamo di familiarizzare con la professionalità e con le relative mansioni.

Il digital business analyst è il profilo che si occupa di raccogliere e analizzare i dati, provenienti da fonti digitali, al fine di estrapolare informazioni utili per il business.

In pratica si tratta del professionista che gestisce le analisi e le proiezioni in merito ai dati di vendita, ai risultati di campagne promozionali, alle abitudini dei consumatori e alle tendenze di mercato.

La sua attività è finalizzata a migliorare i processi aziendali, o più precisamente quelli che necessitano di essere ottimizzati e/o modificati.

In sintesi, la professionalità del business analyst si pone a supporto delle strategie aziendali finalizzate a mantenere alta la competitività sul mercato di riferimento e a raggiungere gli obiettivi prefissati.

L’analisi dei dati e i relativi risultati risultano fondamentali per il management di qualsiasi tipologia di azienda (Pmi e multinazionali) e per la sfera decisionale e strategica delle Pubbliche Amministrazioni.
Ecco il motivo per il quale la figura del data analyst è oggi così richiesta sul mercato.

Le Mansioni

Entriamo nel dettaglio delle mansioni per capire cosa fa un web analyst.

Le sue mansioni si concretizzano in un’attenta analisi dei processi aziendali finalizzata ad individuare i cosiddetti ‘needs assessment’, ovvero i bisogni dell’azienda.
Successivamente alla fase di analisi il professionista si occupa di individuare le soluzioni più adatta a soddisfare le esigenze individuate in fase di analisi.

Tra le mansioni svolte da un professionista rientra la reportistica, ovvero la produzione di documenti di sintesi che riportano i risultati delle analisi.

L’analisi dei dati è il fulcro intorno al quale ruotano tutte le mansioni del digital transformation analyst.

Nell’ambito della sua attività il business analyst si confronta e collabora con i manager dei vari comparti aziendali (marketing, logistica, produzione, risorse umane ecc.).

Le competenze

Per poter svolgere la professione di data analyst servono una serie di competenze tecniche, che riguardano il mondo dell’IT in generale e l’analisi dei dati in particolare.

Attualmente il mercato del lavoro palesa una richiesta sempre più esigente, che affianca alla preparazione tecnica svariate caratteristiche personali imprescindibili per lavorare nel mondo digital. Stiamo parlando di quelle che nelle offerte di lavoro vengono identificate come ‘soft skills’.

Problem solving, predisposizione a lavorare in un team, puntualità, capacità organizzative e la flessibilità ad adattarsi rapidamente ai cambiamenti sono alcune delle soft skills più richieste.

Per quanto riguarda invece le competenze tecniche il data analyst deve essere in grado di utilizzare i più avanzati tool analitici e allo stesso tempo i DBS (DataBase management Systems).
Fondamentale la conoscenza delle piattaforme self-service (tableau, Qlik, Power BI) che permettono di costruire report e dashboard utili per il monitoraggio e l’andamento delle attività.

Gli strumenti di business process management, che consentono di seguire l’andamento dei progetti e aggiornare le procedure, i software di collaboration, che agevolano la comunicazione con colleghi e stakeholders sono ulteriori tools utilizzati per l’attività di data analysis.

Per lavorare nell’ambito dei Big data sono necessarie conoscenze e competenze avanzate in statistica e matematica.
Sono inoltre richieste conoscenze relative ai principali linguaggi di programmazione (SQL, Python, VBA ecc.),  agli strumenti di Business Intelligence e alla data visualization.

Come diventare digital analyst

Anche se in Italia la professione non è regolamentata, non esiste un albo professionale né tanto meno un percorso di studi specifico, il conseguimento di una laurea ad indirizzo scientifico è il punto di partenza ideale per diventare un digital business analyst.

In particolare, gli indirizzi di studio più indicati per acquisire le basi della professione sono quelli di statistica, matematica, informatica, ingegneria informatica ed economia.

Trattandosi di un settore per il quale la richiesta risulta piuttosto esigente, acquisire una professionalità specializzata nel campo dell’analisi dei dati diventa un requisito fondamentale per emergere e farsi notare.

Tra i percorsi di specializzazione che consentono di acquisire una preparazione di livello avanzato il master in Data Analyst attivato dall’università telematica Niccolò Cusano.

Si tratta di un corso post-laurea di primo livello che mira a formare profili specializzati nelle tecniche di Business Intelligence e Big Data Analytics.

Il programma di studi si rivolge sia ai neo-laureati che intendono specializzarsi per affacciarsi sul mercato con le giuste competenze e sia ai professionisti che già operano nel settore e hanno l’esigenza di riqualificare e aggiornare il proprio know how.

Ecco nel dettaglio le materie approfondire dal piano di studi:

  • Elementi di economia aziendale
  • Fondamenti e tecniche di Business Intelligence
  • Big Data
  • Web Data Analytics
  • Customer e marketing Analytics
  • Statistica e analisi dei dati
  • Project Management
  • Progettazione di un piano di analisi: BI Analysis, Text Analysis, Sentimental Analysis
  • Realizzazione della presentazione delle analisi

Tra i plus del master la possibilità di seguire le lezioni online, comodamente dal proprio pc.

Il master ha un costo di 2.300 euro da corrispondere in 4 rate.
Per chi ha conseguito una laurea in economia, statistica, informatica o ingegneria è prevista una quota di iscrizione ridotta pari a 1.900 euro.

Gli sbocchi

Alla luce di quanto fin qui detto è facile capire che il business analyst è ricercato in numerosi e diversi settori del mercato.

Dalla Pubblica amministrazione all’industria passando per le banche, le assicurazioni e i settori dell’informatica, della telefonia e della comunicazione.

Altre opportunità di impiego sono individuabili nel settore dei trasporti e della logistica, in quello dell’e-commerce, del retail e della GDO.

Concludiamo con le società specializzate in Business Intelligence e Digital Transformation, le quali offrono interessanti prospettive di carriera.

Lo stipendio

Dopo aver analizzato a fondo la professionalità, le mansioni, i requisiti e la formazione, entriamo nel merito dell’aspetto economico e cerchiamo di capire quanto guadagno un digital business analyst.

Per quanto banale è necessaria una premessa.
La variabile che più di qualsiasi altra determina i guadagni di un professionista è l’esperienza.

In base al livello, junior o senior, le cifre possono variare in maniera piuttosto consistente.

Per dare un’idea di massima, con due o tre anni di esperienza un digital analyst percepisce uno stipendio che si aggira intorno ai 23.000 euro annui.
Per quanto riguarda i profili senior, la media annua si attesta intorno ai 40.000 euro.

Ora conosci la figura dello strategy analyst, sai cosa fa e quali sono i percorsi per specializzarsi.
Se sei interessato ad acquisire una preparazione completa e attuale e vuoi ricevere ulteriori info sui master Unicusano non esitare a contattare il nostro staff attraverso il form online che trovi cliccando qui!

Credits: AndreyPopov / Depositphotos.com