Master di primo livello: cos’è, come accedere e quali sono i migliori

master di primo livello

Il conseguimento di una laurea rappresenta un traguardo, ma anche un nuovo punto di partenza, sia per chi decide di approcciarsi al mondo del lavoro e sia per chi invece decide di specializzarsi ulteriormente attraverso un master di primo livello.

In questo post cercheremo di dare risposta ad una serie di quesiti che riguardano le peculiarità, le potenzialità e la durata dei master.

Cercheremo di dissipare i dubbi di chi si domanda perché iscriversi ad un master se si possiede già un titolo di laurea, ovvero quali sono i motivi per cui rimettersi sui libri se si è appena concluso un ciclo di studi lungo e impegnativo.

Non è sufficiente una laurea per trovare lavoro?

Perché iscriversi a un master?

Potremmo rispondere a tutte queste domande con un paio di luoghi comuni, dicendoti che ‘nella vita non si finisce mai di imparare’ oppure che ‘gli esami non finiscono mai’.

In effetti, per quanto banali le due risposte contengono la chiave di tutto.
Senza alcun dubbio il possesso di una laurea consente di allargare e migliorare notevolmente gli orizzonti professionali ma …
Ebbene sì, c’è un ‘ma’, ed è tutt’altro che trascurabile.

L’attuale mercato professionale si presenta estremamente competitivo; sia le piccole aziende che le grandi imprese, e in generale tutte le realtà che operano oggi a livello sia pubblico che privato, si mostrano sempre più esigenti nei confronti dei profili da assumere o con i quali collaborare.

Globalizzazione, evoluzione tecnologica e l’attuale contesto socio-economico rendono il mercato del lavoro piuttosto complesso; ecco perché l’esperienza e una qualificazione professionale attuale diventano fondamentali.

È evidente che un giovane appena laureato, per quanto preparato, non può disporre di un simile requisito; il suo bagaglio professionale è composto essenzialmente da una preparazione nozionistica, di tipo ‘teorico’, per cui meno appetibile agli occhi dei recruiter che cercano profili da inserire immediatamente in un contesto operativo.

Attenzione a non travisare quello che abbiamo appena scritto; il nostro intento non è sminuire la laurea, ma molto più semplicemente, e realisticamente, evidenziare l’importanza di completare la formazione universitaria con una specializzazione post-laurea, impostata su un approccio di tipo pratico-operativo alla materia cui fa riferimento.

Eccoci quindi giunti al nocciolo della questione, e al cuore del nostro post: il master, uno strumento che consente di ampliare notevolmente, e in alcuni casi anche di migliorare, le prospettive occupazionali.

Ma procediamo per gradi …

durata master

Percorsi universitari: i corsi di laurea

Iniziamo a fare un po’ di chiarezza sul percorso universitario, ovvero sui livelli della formazione.
Chi si è già laureato, o sta per farlo, sa benissimo come funziona e com’è organizzato; per chi invece inizia a ‘muovere i primi passi’ nell’ambito dell’istruzione superiore e ancora non ha ben chiara la differenza tra i vari cicli di studio abbiamo realizzato uno schema che ne sintetizza caratteristiche e differenze.

La formazione universitaria è strutturata in livelli, per ognuno dei quali è previsto il conseguimento di un determinato numero di CFU, ovvero i Crediti Formativi Universitari che misurano l’impegno necessario per conseguire il titolo.

Ecco nel dettaglio i vari livelli:

Al conseguimento del titolo, triennale o magistrale, è possibile proseguire con un’ulteriore specializzazione, ovvero con un master.

Percorsi post-universitari: i master

I master universitari, in quanto percorsi di studi post-laurea, prevedono tra i requisiti di ammissione il conseguimento di un titolo di laurea, a seconda dei casi triennale o magistrale.

Per accedere ad un master di primo livello è richiesto un qualsiasi titolo di laurea, triennale o magistrale.
Per accedere invece ai master di secondo livello è richiesto il possesso di titolo di laurea magistrale.

In questo post prederemo in considerazione il primo livello di specializzazione post-laurea; cercheremo quindi di capire cosa sono, come sono strutturati, a cosa servono e quanto durano i master.

Cosa sono i master di 1° livello?

I master di primo livello sono corsi post-laurea finalizzati ad approfondire la formazione universitaria, che tendenzialmente fornisce le basi inerenti una specifica materia. I percorsi di sudio post-lurea consentono ai giovani neo-laureati di specializzarsi in un ambito specifico e ben definito, ovvero in un determinato campo di applicazione della materia stessa.

Prendiamo in esame la proposta dell’università telematica Niccolò Cusano, che si distingue per la qualità e l’attualità dei contenuti, da un lato, e per la pratica modalità formativa, dall’altro.

A livello qualitativo i programmi Unicusano vantano un’orientamento job-oriented, in quanto sono stati strutturati sulla base di un’accurata analisi del mercato cui fanno riferimento.
Ciò significa, in pratica, che la preparazione garantita al corsista può esere facilmente spesa nel settore cui afferisce.

La struttura didattica, spiccatamente operativa, tende ad avvicinare il corsista al mondo del lavoro; l’aspetto pratico è garantito da esperienze di stage e tirocini presso realtà già affermate sul mercato.
Completano la formazione ‘pratica’ una serie di workshop, lavori di gruppo, simulazioni e analisi di case study.

L’impostazione dei corsi si adatta perfettamente anche ai professionisti, già professionalmente attivi, che desiderano approfondire, aggiornare e riqualificare le proprie competenze; si adatta, in altre parole, a chiunque abbia la necessità di allineare il proprio know how professionale alle evoluzione e alle esigenze del mercato.

Al termine il corsista consegue un titolo di studi accademico: un diploma di master di primo livello.

Quanto dura un master?

Per rendere chiara e completa la panoramica informativa in merito ai master di primo livello è d’obbligo fornire ai lettori il dato temporale, ovvero la durata.

La durata legale di un master è di un anno accademico, nell’ambito del quale è previsto il conseguimento di 60 Crediti Formativi Universitari.

Alcuni master invece hanno una durata biennale e prevedono il conseguimento di 120 CFU.
Nel caso specifico lo studente deve affrontare una prova propedeutica al passaggio dal primo al secondo anno.

Per avere un’idea precisa della durata di un master è sempre preferibile leggere con attenzione il documento relativo al bando di ammissione del master scelto.

Come scegliere un master di primo livello?

La fase che riguarda la scelta del master è fondamentale in ottica occupazionale.
Affinché la specializzazione risulti funzionale ai fini di un rapido inserimento nel mondo del lavoro bisogna analizzare in maniera accurata ogni singolo aspetto relativo al corso di specializzazione.

Bisogna quindi valutare la qualità dei contenuti, il grado di aggiornamento degli argomenti affrontati, la preparazione dei professori, la spendibilità del titolo, e della relativa professionalità, sul mercato del lavoro.
Assume un valore rilevante ai fini della scelta anche la modalità formativa, ovvero la metodologia attraverso la quale vengono erogati i contenuti del corso.

Dal punto di vista degli indirizzi, ovverso degli ambiti di specializzazione, il mercato formativo italiano propone un ventaglio di corsi ampio e variegato.
La vastità delle aree disciplinari si allinea a qualsiasi esigenza di specializzazione.

È proprio tale vastità che rende difficile la scelta… e che può mandare in confusione.

Ti suggeriamo di dare un’occhiata alla proposta di corsi post-laurea firmata Niccolò Cusano, l’università telematica che vanta oltre un decennio di esperienza nel settore della formazione online.

Ti consigliamo di partire dall’indirizzo della tua formazione universitaria, e chiaramente da quelle che sono le tue ambizioni professionali; in base all’ambito nel quale intendi o hai l’esigenza di specializzarti puoi iniziare a valutare le varie proposte.

Ecco di seguito le aree disciplinari nell’ambito delle quali si sviluppano i percorsi post-laurea Unicusano:

  • Area economico giuridica
  • Area formazione e mondo scuola
  • Area forze armate
  • Area politologica
  • Area psicologica
  • Area medico sanitaria
  • Area ingegneristica

Tra le proposte anche numerosi master che afferiscono alle nuove professioni digitali e al mondo del marketing online.

Al di là del valore in termini qualitativi i percorsi di specializzazione post-laurea Unicusano vantano un plus importante per ciò che concerne la modalità formativa.

Flessibilità e personalizzazione sono le caratteristiche che la metodologia e-learning garantisce al corsista, il quale può decidere senza alcun vincolo spazio-temporale quando e dove studiare.
La possibilità di seguire le lezioni online, senza quindi l’obbligo di presenziare in aula ad orari predefiniti come accade per i tradizionali corsi ‘in presenza’,  permette di gestire in maniera autonoma e flessibile l’apprendimento.

Attraverso una piattaforma telematica pratica e innovativa Unicusano mette a disposizione dei corsisti tutto il materiale didattico necessario per preparare gli esami, incluso lo streaming delle lezioni.
Ciò significa che anche chi è impegnato professionalmente ha la possibilità di specializzarsi e qualificare ulteriormente il proprio know how, senza l’incubo di dover incastrare gli orari delle lezioni con quelli lavorativi.

La piattaforma è infatti accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per cui lascia totale libertà nella scelta dei momenti in cui studiare; un piccolo dettaglio che consente di conciliare studio e lavoro senza stress.

Per qualsiasi domanda, dubbio o perplessità; per richiedere ulteriori informazioni; per approfondire il funzionamento della modalità formativa online (e-learning) o semplicemente per ricevere assistenza durante la fase di iscrizione contattaci attraverso il form che trovi cliccando qui!

Credits immagine: DepositPhoto.com/gstockstudio