Master | 27 Giugno 2022
Product manager: chi è, cosa fa e come diventarlo

Product manager: chi è, cosa fa e come diventarlo

Sull’attuale mercato il professionista che si occupa di product management è diventato essenziale per lo sviluppo e il successo del business aziendale; ecco perché dovresti sapere chi è il product manager, cosa fa e quali sono le prospettive professionali riservate ad un profilo qualificato e competente.

Qualsiasi tipologia di azienda che opera nel contesto economico contemporaneo, globalizzato e più che mai competitivo, ha l’esigenza prioritaria di attuare efficaci strategie di marketing, che consentano di emergere tra i competitor.

Nel corso dei prossimi paragrafi analizzeremo la figura professionale, le mansioni che svolge e la formazione ideale per diventare un manager del prodotto affermato.

Cos’è il product management

Prima di analizzare la figura del product development manager e di scoprire cosa fa è d’obbligo una breve panoramica sull’attività di product management.

Si tratta in pratica del complesso di attività che vengono svolte durante il ciclo di vita di un prodotto; attività che riguardano la pianificazione, la produzione, la promozione e la vendita.

Per portare a termine il ciclo sono quindi necessarie una serie di risorse, umane, materiali e informatiche, il cui coordinamento è di competenza del product manager.

Product manager: cosa fa

Per quanto sia difficile circoscrivere la professionalità del product manager in una definizione cercheremo di iniziare a familiarizzare con il profilo partendo dalla definizione fornita da Wikipedia, che riportiamo di seguito:

“Il product manager è una figura professionale responsabile per la strategia e sviluppo di un prodotto per un’organizzazione, pratica che prende il nome di product management.
Il product manager è il principale responsabile del prodotto (fisico o digitale), che include strategia, pianificazione, sviluppo e lancio del prodotto.”

Cosa fa quindi il product manager?

Si occupa in pratica di coordinare tutte le attività relative al Product Life Cycle, ovvero tutto ciò che riguarda il ciclo di vita di un prodotto, a partire dalla fase di sviluppo fino ad arrivare alla distribuzione sul mercato.

Quando si parla di ‘prodotto’ non ci si riferisce soltanto ai beni materiali e ai prodotti di largo consumo ma anche ad esempio ai software, alle applicazioni mobile e a tutti gli altri prodotti digitali.

Il product manager si occupa quindi di definire gli obiettivi commerciali e successivamente di mettere in atto le strategie di marketing adeguate per raggiungerli.

In altre parola potremmo definirlo come il profilo che si pone tra le esigenze del cliente e gli obiettivi aziendali, ovvero la figura finalizzata ad assecondare le esigenze di entrambi.

La sua attività può essere indirizzata ad un prodotto nuovo oppure ad un prodotto già esistenze che necessita di essere rilanciato per superare una fase di declino.

Sintetizzando ecco un elenco delle principali mansioni svolta da un product manager:

  • Gestione delle analisi di mercato
  • Analisi delle strategie di vendita dei competitors
  • Analisi delle opportunità e dei rischi relativi al prodotto
  • Stima delle risorse economiche da investire per il lancio del prodotto
  • Definizione delle caratteristiche del prodotto e dei quantitativi da produrre
  • Definizione del prezzo del prodotto
  • Definizione delle strategie di vendita
  • Gestione delle relazione con il reparto acquisti
  • Impostazione e coordinamento delle attività di promozione
  • Monitoraggio e analisi dei risultati delle strategie di promozione e vendita
  • Gestire le eventuali modifiche per migliorare le strategie di vendita

Tra le sue mansioni rientra anche la definizione dei dettagli che riguardano il packaging, come ad esempio la forma, i materiali e i colori.

La maggior parte delle attività elencate vengono svolte in collaborazione con gli altri professionisti coinvolti nelle varie fasi del ciclo di vita del prodotto.

Quanto guadagna

La retribuzione di un product manager è direttamente proporzionale all’esperienza, per cui esiste una differenza sostanziale tra chi è all’inizio della carriera e chi invece ha già accumulato un considerevole numero di anni di attività nel settore.

In linea generale la media nazionale, senza voler fare alcuna distinzione, è di circa 40.000 euro lordi.
Per rendere un’idea più chiara della realtà italiana, si tratta di una media superiore a quella nazionale di oltre il 55%.

Entrando maggiormente nello specifico dei livelli, un entry level, ovvero un profilo junior, percepisce uno stipendio medio di 36.000 euro all’anno mentre un profilo con un discreto numero di anni di esperienza arriva a cifre che sfiorano i 60.000 euro annui.

product management

Credits: tashatuvango / Depositphotos.com

Come diventare manager del prodotto

Dopo aver parlato di product developer e di cosa fa passiamo ad analizzare i requisiti e il percorso formativo e di specializzazione per lavorare nell’ambito del product management.

Partiamo dalle predisposizioni e caratteristiche personali, ovvero da quelle che nelle offerte di lavoro vengono raggruppate nella categoria ‘soft skills’.

Un product manager deve innanzitutto possedere buone doti comunicative, relazionali e organizzative.
Per chi gestisce il ciclo di vita di un prodotto sono indispensabili le seguenti capacità e attitudini:

  • Time management
  • Multitasking
  • Problem solving
  • Negoziazione
  • Flessibilità
  • Leadership

La capacità di analisi, come già accennato nel corso dei precedenti paragrafi, è un requisito essenziale per l’attività di product management.

Passiamo quindi all’aspetto delle competenze tecniche.

Così come per tante altre ‘nuove professioni’, anche per il product manager non esiste una regolamentazione precisa per quanto riguarda la formazione.

Attenzione però, il fatto che non esista una regolamentazione, per cui normativamente non siano richiesti particolari titoli di studio, non significa che si tratti di una professione che può essere improvvisata.

Per diventare un professionista sono necessarie una serie di conoscenze e competenze tecniche

Il punto di partenza ideale per raggiungere la posizione di ad product manager è identificabile in un corso di laurea ad indirizzo economico.

Per alcuni settori, e in particolare per alcuni prodotti possono essere richieste lauree scientifiche.

In linea generale il bagaglio di competenze tecniche di un professionista include necessariamente una buona padronanza delle tecniche di marketing, a partire da quelle ‘classiche’ fino ad arrivare alle più  attuali e innovative.
Un product manager ha competenze in informatica, design e ottimizzazione

Per avere successo professionalmente nel campo del marketing è fondamentale acquisire un know how orientato al mercato; diventa fondamentale la specializzazione, ma soprattutto il costante aggiornamento.

Tra i percorsi più attuali e professionalizzanti segnaliamo il master in marketing management attivato dall’università telematica Niccolò Cusano.

Si tratta di un corso post-laurea di primo livello il cui obiettivo è garantire una preparazione sia pratica che teorica spendibile nel campo del marketing.

In particolare il programma mira a fornire competenze attuali nell’ambito della progettazione e della gestione di processi di marketing efficaci e vincenti.

Ecco nel dettaglio le materie approfondite dal programma:

  1. Fondamenti di management e finanza aziendale
  2. Business administration
  3. Marketing e Management
  4. Innovazione e Product Management
  5. Corporate communication
  6. Consumer behaviour
  7. Digital Marketing
  8. Social Media Marketing
  9. Trade e Retail Marketing

Per alcuni argomenti il programma prevede seminari di approfondimento tematico.

Il master è fruibile comodamente online attraverso le pratiche funzionalità di una piattaforma telematica.

Il corsista, attraverso la modalità e-learning, ha la possibilità di seguire le lezioni in streaming, dal proprio pc o da un dispositivo mobile, senza vincoli di orario o di presenza in aula.

Il costo del master è di 1.700,00 euro da corrispondere in due rate.
Per i laureati da meno di 24 mesi e per tutti i laureati Unicusano è prevista unna quota di iscrizione ridotta pari a 1.500,00 euro.

Ora sai chi è il product manager e cosa fa. Per ulteriori info e dettagli sul master online Unicusano non esitare a contattare il nostro staff attraverso il form che trovi cliccando qui!

Credits: Syda_Productions / Depositphotos.com

CHIEDI INFORMAZIONI

icona link