Ricerca, in DNA veritas: il vino fa il test

Ricerca, vino e test del dna

Il dottor Carimi, del Cnr di Palermo, illustra le innovative tecniche anti-contraffazione: “Le tracce lasciate in una bottiglia ci permettono di avere informazioni relative al vitigno”. 

Spiega ancora Carimi: “Queste analisi tutelano i prodotti made in Italy e possono essere estese anche all’olio”.

LEGGI L’ARTICOLO DAL CORRIERE DELLO SPORT