E-learning: significato e metodo

e-learning significato

In ambito formativo si sente sempre più spesso parlare della modalità e-learning, il cui significato è affiancato da termini come fad, piattaforma telematica e lezioni in streaming.

Si tratta di un linguaggio che identifica una nuova metodologia formativa; un nuovo modo di fare formazione che si caratterizza per alcuni peculiari aspetti quali l’innovazione, la praticità e la flessibilità.

Attualmente la formazione a distanza offre la possibilità di arricchire ed innovare i classici processi di formazione con nuovi strumenti; ecco perché trova riscontro pratico in numerose realtà, sia scolastiche che professionali.

La pandemia generata dal Covid ha costretto adulti e bambini a confrontarsi con l’innovativa metodologia di studio e lavoro. DAD (Didattica A Distanza) e smart-working sono stati ampiamente utilizzati per evitare contatti e contenere i contagi.

Internet e strumenti digitali, multimediali, i requisiti per l’erogazione e la fruizione di contenuti a distanza.

Cerchiamo quindi di capire cosa si intende con il termine e-learning.

E-learning: cos’è

E-learning sta per electronic learning, che in italiano diventa apprendimento elettronico.
Il termine è stato coniato da Elliot Masie, l’esperto di tecnologia educativa che alla fine degli anni Novanta lo ha descritto come “il modo in cui la tecnologia di rete progetta, distribuisce, seleziona, amministra ed espande la formazione.”

Precursori dell’e-learning sono stati i corsi su audiocassette, floppy e, più recentemente, cd.
Con il nuovo millennio, lo sviluppo di internet ha offerto alla formazione nuove interessanti risorse. L’avvento di smartphone e dei dispositivi digitali eliminano ogni tipo di limitazione spazio-temporale per ciò che concerne la fruibilità dei contenuti.

L’enciclopedia Treccani in merito al termine e-learning fornisce la seguente definizione:

“Nella tecnologia dell’informazione, complesso di mezzi tecnologici messo a disposizione degli utenti per la distribuzione di contenuti didattici multimediali. L’e-l. si distingue da altri processi di formazione a distanza perché basato su una piattaforma tecnologica, cioè su un sistema informatico che gestisce la distribuzione e la fruizione dei contenuti formativi.”

In sostanza il termine inglese identifica una tipologia di formazione a distanza, ovvero una formazione online che presuppone l’utilizzo della rete internet e di una tecnologia atta a sfruttarne le potenzialità.
L’e-learning presuppone l’utilizzo di supporti tecnologici (hardware e software), le cui caratteristiche e funzionalità sono indispensabili per poter sviluppare la cosiddetta FAD (acronimo di Formazione a Distanza).

Fad e learning vengono spesso considerati sinonimi; i due termini vengono utilizzati nel linguaggio comune per espriemere lo stesso concetto.

Per la gestione dei contenuti (archiviazione, condivisione, erogazione e fruizione) la FAD si avvale di una piattaforma digitale.
Si tratta di una sorta di contenitore all’interno del quale è disponibile tutto il materiale didattico; ma si tratta anche di uno strumento che consente la comunicazione e l’interazione tra lo studente e i docenti.

Non bisogna quindi pensare all’e-learning soltanto come una piattaforma, o un contenitore di informazioni. È piuttosto un processo; un percorso fatto di relazione, interazione, multimedialità.

Attualmente l’e-learning trova un buon riscontro in termini di applicabilità anche in ambito lavorativo.
Tantissime aziende lo utilizzano per snellire alcuni processi; per rendere più agevole la formazione professionale, per lo sviluppo del personale, per la condivisione di progetti di lavoro da remoto e per i progetti che richiedono la collaborazione di più profili.

metodo learning
Credits: sdecoret / Depositphotos.com

Come funziona

Dopo aver chiarito cosa significa e-learning passiamo ad analizzare gli elementi tecnici e operativi della metodologia, ovvero come funziona.

I corsi in modalità e-learning si basano su sistemi che integrano tecnologie hardware e software.
Lo strumento intorno al quale ruota la FAD è identificabile in una piattaforma telematica all’interno della quale ogni studente dispone di una propria area riservata.

L’accesso all’area personale è subordinato ad un collegamento ad internet e all’inserimento di credenziali di accesso, una username e una password che vengono comunicate in fase di iscrizione.

La modalità formativa si basa essenzialmente su video in streaming e video-conferenze.
Nel primo caso si tratta di lezioni pre-registrate, che sono sempre disponibili e fruibili.
Nel caso della video-conferenza, invece, è prevista l’interazione degli utenti in tempo reale.

All’interno dell’area personale è inoltre disponibile tutto il materiale di studio necessario per preparare e superare gli esami previsti dal corso di laurea; materiale multimediale di tipo testuale, audio e video.
I libri sono disponibili in formato e-book, integrati da slides e manuali di approfondimento scaricabili o consultabili online.

La stessa area personale contiene anche test e verifiche per monitorare il livello di apprendimento.

Esistono varie tipologie di piattaforme create appositamente per erogare servizi di e-learning; ognuna di esse dispone di funzionalità e caratteristiche che possono variare a seconda del contesto al quale sono destinate.

I vantaggi della formazione a distanza in ambito scolastico/universitario

Per i vantaggi che offre, il metodo e-learning è largamente utilizzato, ormai da qualche anno, soprattutto in ambito universitario.

Sono nati, non a caso, numerosi atenei telematici, che offrono agli studenti la possibilità di laurearsi online, ovvero di seguire i corsi svincolandosi da tutti quegli obblighi spazio-temporali tipici della formazione tradizionale in presenza.

Tra le realtà leader nella formazione a distanza attualmente presenti sul mercato formativo italiano l’università telematica Niccolò Cusano, da più di dieci anni impegnata in una mission tendente a strutturare ed erogare percorsi attuali, fruibili a comodamente a distanza; per chi lo desidera Unicusano consente di integrare la FAD con attività e formazione in presenza.

Il primo vantaggio pratico dell’e-learning è identificabile nell’assenza di vincoli di orario e di presenza in aula, che permangono soltanto in occasione degli esami.

Lo studente ha la possibilità di seguire le lezioni comodamente da casa, o da qualsiasi altro posto desideri studiare.
Inoltre, dal momento che la maggior parte delle lezioni sono disponibili in streaming, non esistono orari da rispettare; a seconda delle preferenze il corsista può studiare di giorno, di notte o anche di domenica.

Il dettaglio che riguarda l’assenza di orari risulta particolarmente indicato per chi lavora e ha l’esigenza di personalizzare lo studio sulla base dei propri impegni professionali.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, il discente che segue il corso di formazione online, riesce ad abbattere alcuni costi importanti.

Innanzitutto quello relativo ai libri di testo e al materiale di studio, disponibile in formato digitale all’interno della piattaforma telematica.

Un’altra spesa tutt’altro che irrisoria che è possibile tagliare grazie all’e-learning è quella relativa agli spostamenti.
Raggiungere l’università per presenziare in aula significa per molti prendere un mezzo pubblico o spostarsi con un’auto propria. In entrambi i casi lo spostamento determina un costo, che viene invece totalmente abbattuto grazie alla formazione a distanza.

Ultimo, ma non meno importante, il vantaggio legato alla qualità dell’apprendimento.
Come accennato in precedenza i contenuti dei corsi online sono costantemente aggiornati, per cui risultano sempre in linea con le esigenze e i cambiamenti del mercato professionale.
Inoltre, la possibilità di studiare da casa permette allo studente di risparmiare tempo ed energia, due eche possono essere impiegati nello studio.

A ciò si aggiunge la possibilità di riascoltare più volte le lezioni, o semplicemente singoli passaggi, in maniera tale da comprendere e assimilare perfettamente ogni singolo concetto.

Qualcuno potrebbe a questo punto pensare che si tratta di una metodologia che abbandona lo studente al proprio destino, ma in realtà non è così.
La piattaforma e-learning permette di comunicare con tutor e docenti in tempo reale, attraverso efficaci sistemi di messaggistica istantanea.
Lo strumento consente di interagire con i professori, di porre domande, chiedere chiarimenti; ma anche di scambiarsi informazioni e materiali con altri studenti.

Ora sai cosa si indica con il termine e-learning, sai come funziona la formazione a distanza e quali sono i vantaggi di iscriversi ad un corso online.

Per ulteriori info e dettagli sui corsi online e sulla modalità e-learning non esitare a contattarci attravero il form che trovi cliccando qui!

Credits: HayDmitriy / Depositphotos.com