Emofilia: cosa significa averla

Emofilia, malattia rara

Ricerca, prosegue l’opera di sensibilizzazione promossa dall’Università Niccolò Cusano. Oggi, a proposito di Emofilia, il Professor Mannucci interviene nel dibattito legato alle malattie rare: “Lo sport si può praticare”. 

“Le terapie sostitutive consentono di fare attività fisica e questo dato fa riflettere e dà speranze”, ha dichiarato il Prof. a Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università Niccolò Cusano. “La comunicazione della Cusano merita un applauso, consente di fornire preziose informazioni”, ha detto ancora Mannucci.

LEGGI L’ARTICOLO DAL CORRIERE DELLO SPORT