L’urgenza della mediazione interculturale

La globalizzazione e l’intercultura sono sempre più argomenti all’ordine del giorno, in Italia e nel mondo. Immigrazione, trasferimenti lavorativi, persone che decidono di cercare fortuna in un’altra nazione. Il flusso ogni anno è gigantesco e imponente e richiede sempre di più la capacità di sapersi relazionare al mondo economico, sociale e politico in maniera internazionale e interculturale. Di fronte a tali incalzanti esigenze, UniCusano offre una risposta pronta e altamente qualificante. Scopriamola insieme.

Riuscire ad adattarsi a questa nuova realtà non è un compito facile, sia per questione di attitudine, sia per la difficoltà di gestire contemporaneamente tante culture e tanti input, a volte profondamente diversi tra loro, tirandone sempre fuori un compromesso arricchente, che assicuri progresso e sappia evitare lo scoppio di conflitti. La figura del mediatore interculturale è la chiave di volta: nuova e dinamica, è una figura professionale in grado di calarsi in un contesto pluralistico, individuarne il potenziale e assicurarne uno sviluppo positivo. Il Master di I livello in Mediazione Interculturale, afferente alla facoltà di Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano vuole formare al massimo della professionalità una figura del genere, in grado di fare uso non solo della pedagogia generale e interculturale, della psicologia sociale e dell’educazione, ma anche di concetti prettamente antropologici e di pura conoscenza delle tradizioni altrui. Saper risolvere un conflitto, ma, soprattutto, saperlo evitare sono compiti estremamente delicati, che Unicusano.it si propone di affrontare preparando figure altamente specializzate, che abbiano conoscenze non solo in ambito giuridico, diplomatico e legale, ma anche comunicativo, a livello di mass media, giornalismo e pubbliche relazioni, oltre che un’impeccabile preparazione linguistica, assolutamente fondamentale per il lavoro di un mediatore interculturale.

Il Master in Mediazione Interculturale, con una preparazione di 1500 ore, si propone già di per sé come un master interdisciplinare, che crea una competenza operativa, oltre che conoscitiva, spendibile da subito, anche grazie a opportunità di stage e tirocini, con possibili sbocchi lavorativi.

I mediatori interculturali usciti dal Master UniCusano saranno in grado di lavorare sia in organizzazioni pubbliche, che private, Onlus, enti non governativi, istituti scolastici e di formazione, in tutti quegli ambienti, cioè, dove avviene un incontro tra più culture, sia a livello educativo e accademico, che a livello istituzionale.

È un’urgenza sempre più forte quella di riuscire a comunicare, ma, soprattutto, capirsi e trovare soluzioni adeguate ed eque, nel rispetto dei diritti e dei doveri di ogni cittadino che, prima di essere cittadino di una specifica nazione, è un cittadino del Mondo. Il Master di I livello in Mediazione Interculturale si propone di rispondere proprio a questa urgenza nella maniera più professionale ed efficiente possibile. Era proprio quello che cercavate? Oppure siete semplicemente curiosi di saperne di più? Beh, allora non vi resta che chiedere maggiori informazioni: è senza impegno ed una nostra consulente sarà lieta di darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno. Nel mentre, restate sintonizzati sul BLOG di UniCusano  😉 Alla prossima!