Come diventare giornalista professionista: studi e possibilità

come diventare giornalista professionista

Come diventare giornalista professionista? Questa è sicuramente una domanda interessante per tutti coloro che intendono trasformare la passione per la scrittura in una professione.

Quello del giornalista è un lavoro davvero affascinante: la sua missione è quella di portare alla luce le notizie più importanti, trasmettendo la verità veicolandola attraverso un mezzo come la stampa, sia essa digitale che cartacea.

Il giornalista professionista è colui o colei che, secondo la legge sulla stampa del 1963, svolge in modo “esclusivo e continuativo” questo mestiere. Per poter esercitare questa professione, è necessario seguire un determinato iter, che prevede anche l’iscrizione ad un apposito ordine professionale, l’Ordine dei Giornalisti.

In questa guida ti spiegheremo quali sono i passaggi da fare per diventare un giornalista, dal percorso di studi da intraprendere ai requisiti di accesso all’Ordine. Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco come si diventa giornalisti professionisti in Italia

Diventare giornalista professionista è il tuo sogno nel cassetto, ma non hai idea di come fare a realizzarlo? Abbiamo la soluzione giusta per te: continua nella lettura e scopri ora tutto quello che devi sapere per intraprendere questa interessante professione.

LEGGI ANCHELavorare come ghost writer: ecco come iniziare

Giornalista professionista: una definizione

Se ti stai chiedendo come diventare giornalista professionista, la prima cosa da fare è capire quali sono le caratteristiche di questa figura professionale.

Il giornalista è quel professionista del settore dell’informazione che si occupa di scoprire, analizzare, descrivere e scegliere notizie per poi diffonderle. L’attività di giornalismo prevede la redazione di articoli, inchieste (o reportage) o editoriali per testate giornalistiche periodiche o agenzie di stampa, che vengono divulgate attraverso mezzi di comunicazione di massa (carta stampata, radio, televisione, internet).

Come abbiamo detto, per poter esercitare la professione è necessaria l’iscrizione all’Ordine. L’Ordine dei Giornalisti prevede diverse categorie di giornalista; in particolare, è doveroso distinguere il professionista dal pubblicista. Secondo la legge n. 63/1963, all’art. 1 viene specificato che:

“sono professionisti coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista; sono pubblicisti coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.”

In questa guida, nello specifico, ci occuperemo solamente di come si diventa giornalista professionista.

Mansioni del giornalista

I principali compiti del giornalista possono essere riassunti in questi punti, che delineano le attività quotidiane di questo professionista:

  • Indagine approfondita su una storia;
  • Sviluppare nuovi contatti;
  • Intervistare le persone faccia a faccia e al telefono;
  • Partecipare alle conferenze stampa;
  • Registrazione di incontri e interviste utilizzando apparecchiature di registrazione;
  • Scrittura di articoli in uno stile affine a ciò che si aspetta il lettore.

L’iter per diventare giornalista: dal praticantato all’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti

Se sei curioso di scoprire come diventare giornalista sportivo, di cronaca nera o molto altro, hai bisogno di seguire un iter ben definito, che consta di diversi passaggi.

Diventare giornalista prevede:

  • Lo svolgimento di un praticantato di 18 mesi;
  • Lo svolgimento di un esame di stato.

I requisiti generali per l’accesso all’Ordine sono:

  • Titolo di studio: non c’è una laurea unica per diventare giornalista e, soprattutto non c’è un percorso “obbligato” in tal senso. Nei prossimi paragrafi ti mostreremo l’offerta formativa dell’Università Niccolò Cusano e le possibilità che potresti sfruttare per lanciarti in questa carriera;
  • Non avere precedenti penali;
  • Avere la cittadinanza italiana;
  • Versare la tassa di concessione governativa.

Il praticantato da giornalista: come funziona

Per diventare giornalisti professionisti e iscriversi all’Ordine, è necessario svolgere 18 mesi di praticantato presso una testata giornalistica.

Dovrai iscriverti dunque al registro dei praticanti. Il periodo di tirocinio deve essere certificato da una dichiarazione del direttore della redazione in cui lo si effettua. Il praticantato da solo, però non basta: altro elemento necessario è uno dei corsi di formazione o preparazione teorica promossi dal Consiglio Nazionale o dai Consigli Regionali dell’Ordine.

L’esame di Stato per diventare giornalista

Se ti stai chiedendo come diventare giornalista freelance e intraprendere la professione, un passaggio obbligato è rappresentato proprio dall’esame di Stato.

L’esame di abilitazione alla professione non può essere sostenuto prima dei 21 anni o da chi ha precedenti penali. L’esame dura 8 ore e si compone di uno scritto in tre parti e di un orale:

  • Il primo scritto, che consiste in una sintesi di un articolo scelto dai commissari, utilizzando un massimo di 1800 battute;
  • Il questionario che raccoglie una serie di domande sull’attualità e orientate a comprendere il tuo livello cultura in ambito politico, economico e sociale. Nel test sono anche presenti quesiti sulle regole della professione giornalistica;
  • Il secondo scritto, che prevede la redazione, con un limite di 2700 battute, di un articolo di attualità che riguardi uno degli argomenti scelti dalla commissione.
  • L’orale, le cui domande affrontano tematiche di diversa natura, dalla cultura generale al Codice Deontologico.

Superato l’esame, sarà possibile iscriversi all’Ordine.

Cosa studiare per diventare giornalisti?

Una delle domande più frequenti sulla professione del giornalista è: quale facoltà scegliere per diventare giornalista? Ebbene, non esiste una facoltà unica da scegliere per intraprendere la professione e non ci sono indicazioni e dettami da parte dell’Ordine dei Giornalisti in tal senso.

Se desideri diventare giornalista, i Corsi di laurea dell’Università Niccolò Cusano rappresentano la soluzione ideale per iniziare a porre le basi per il tuo futuro professionale. In particolare, i Corsi di Laurea dell’area politologica offrono molteplici spunti formativi utili per lavorare nel mondo del giornalismo.

I Corsi di Laurea dell’area politologica sono:

Il Corso di Laurea in Scienze politiche e relazioni internazionali ha come obiettivo quello di trasmettere agli studenti conoscenze scientifiche e metodologiche basate su una formazione multidisciplinare e interdisciplinare negli ambiti economico, giuridico, politologico, sociologico, storico e linguistico. A tal riguardo, questo percorso di formazione di durata triennale prevede l’attivazione di corsi in diversi settori disciplinari, ad esempio in ambito storico, storico-politico, sociologico, filosofico, giuridico e economico-sociale.

Gli sbocchi professionali di questo Corso di laurea sono molteplici e toccano anche altre sfere oltre a quella del giornalismo. Con la Laurea triennale in Scienze politiche si possono svolgere attività professionali e politiche all’interno delle istituzioni pubbliche a livello locale, nazionale e sovranazionale, anche nel ruolo di quadri nelle strutture preposte alle relazioni diplomatiche e consolari; impiego nei settori della programmazione economica e delle relazioni pubbliche; inserimento nei quadri di aziende legate ai settori editoriale e giornalistico.

Dopo la laurea triennale, potrai proseguire i tuoi studi con un Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionali, utile per acquisire una conoscenza approfondita e specialistica delle tematiche internazionali negli ambiti giuridico, storico, sociale, geografico, politico ed economico.

La didattica di entrambi i corsi viene erogata online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24. Grazie a questa innovativa metodologia didattica, potrai organizzare al meglio il tuo tempo, seguire le lezioni quando lo desideri e coniugare al meglio studio e un’eventuale attività professionale.

Su come diventare giornalista professionista abbiamo detto proprio tutto, per oggi: se vuoi intraprendere questa professione e fare un passo avanti nella realizzazione delle tue ambizioni, iscriviti ai nostri Corsi di laurea. Per iscriverti, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73