Come diventare politico? Ecco cosa fare per avviare una carriera nel campo

come diventare politico

Sei curioso di scoprire come diventare politico? Beh, avere una carriera politica è il sogno di molti studenti universitari appassionati di questo campo. Si tratta, senza dubbio, di una professione affascinante, per molti vissuta più come una “vocazione”, che richiede grande sacrificio e capacità di ascolto.

In questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo come entrare in politica e come intraprendere un percorso in questo settore, dagli studi universitari da fare ai primi passi da muovere.

Sicuramente, non esiste un manuale di istruzioni su come si diventa politico, ma ci sono delle preziose indicazioni di cui tener conto per potersi approcciare a questo mondo. Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco come entrare in politica e intraprendere una carriera nel campo

Il tuo sogno è quello di diventare politico? Bene, sicuramente sarai alla ricerca di spunti per un percorso da intraprendere per lanciarti in questa professione.Anzitutto, è necessario avere una profonda passione per la politica e un vero interesse per le questioni economiche, sociali, fiscali e amministrative del Paese. Insieme alla passione, è necessario acquisire una serie di conoscenze e abilità, dalle nozioni in ambito economico-giuridico alle capacità di comunicazione.

Vediamo ora come diventare politico di professione.

LEGGI ANCHECome si tiene un comizio elettorale: quello che c’è da sapere

Cosa significa fare politica per professione?

Apriamo la nostra guida parlando del ruolo del politico all’interno della nostra società. Come sai, esistono diverse sfumature di questo percorso: si inizia a fare politica, di solito, avvicinandosi ad un partito. Si può avere una carriera dirigenziale, oppure candidarsi alle elezioni nel tuo quartiere, nella tua circoscrizione, nella tua città. Via via, con l’avanzare dell’esperienza, crescono anche le possibilità di partecipare con successo ad elezioni regionali, ad esempio.

Il lavoro del politico è molto complesso: per molti, non si tratta di un lavoro, ma di una vocazione all’ascolto e alla ricerca di soluzioni per il benessere comune.

Non esiste un solo e unico modo per entrare in politica, così come non esiste un percorso che ti assicuri il successo. Ci sono molti fattori da considerare se vuoi intraprendere questa professione, ma è importante sottolineare quanto la passione e la determinazione siano fondamentali per sfondare in un mondo così difficile.

Richiedi informazioni

Quali sono i primi passi da fare?

Per capire come diventare politico, è bene mettere in chiaro i primi passi da fare per orientarsi in questo settore.

Sicuramente una laurea in scienze politiche rappresenta un’ottima opportunità per acquisire le competenze che servono per intraprendere la professione di politico. Al di là del titolo di studio, è importante cominciare a maturare una esperienza politica “sul campo”, iscriversi ad un partito politico e partecipando attivamente a riunioni, assemblee, dibattiti pubblici. Potresti anche iniziare iscrivendoti ad un’associazione o ad un sindacato: avvicinati ad un movimento affine a te dal punto di vista degli obiettivi e dai il tuo contributo.

Per capire come funziona la politica, è bene iniziare a frequentare riunioni del Consiglio Comunale della propria città, che sono pubbliche, durante le quali è possibile imparare come si conduce una seduta consiliare, come viene fissato un ordine del giorno, quali sono gli obblighi ed i diritti di un consigliere, come si presenta un emendamento, come si redige una delibera consiliare e così via.

Partiti e associazioni: come si inizia?

Se ti stai chiedendo come diventare politico, sappi che si tratta di un percorso in salita che richiede una certa costanza nel raggiungimento degli obiettivi che ti sei prefissato.

Non esistono formule magiche che ti garantiscono il successo in questo campo: avere un’ottima preparazione e tenersi informati sono condizioni necessarie ma non sempre sufficienti per avere un buon seguito. Dovrai mostrare passione alle persone con cui parli, sviluppare il tuo intuito, capire i bisogni dell’altro e saperli interpretare. Empatia, capacità di leadership e doti comunicative sono alla base della carriera politica.

Approcciarsi ad un partito o ad un’associazione è un buon passo per entrare in questo mondo, da fare anche in parallelo ai tuoi studi (se non lo hai già fatto). Il nostro consiglio è quello di seguire le tue inclinazioni e di avvicinarti a partiti, associazioni o movimenti che rispecchino i tuoi ideali e che conducano le tue battaglie.

Anche le associazioni no profit possono avvicinarti al mondo della politica; potresti dedicarti a progetti di utilità sociale e dare il tuo contributo per una causa. Sicuramente dovrai fare un po’ di gavetta, ma questa ti aiuterà a capire meglio le persone, ad affinare le tue doti, a capire davvero cosa vuoi ottenere e come farlo.

Una volta chiariti questi aspetti e dopo aver acquisito una certa maturità, potrai pensare di candidarti. La campagna elettorale è la parte più importante per un candidato a qualunque livello; è in questa occasione che dovrai mettere in campo tutte le tue conoscenze e le tue abilità per convincere le persone a votarti. Scegliere un programma elettorale che rispecchi te stesso e le tue battaglie, mostrare passione e affidabilità, saper ascoltare sono tutti elementi premianti in una candidatura.

Investi tempo a tessere solide relazioni, ascoltando a fondo gli altri, cercando di fornire delle soluzioni oneste e praticabili con le risorse che si hanno a disposizione. Lotta per i tuoi ideali e mostra al mondo le tue abilità: in questo modo potrai conquistare la fiducia del tuo elettorato e consolidarla nel tempo.

Studiare per diventare politico: laurea Unicusano

Abbiamo visto quali sono le linee guida per gettarsi nel mondo della politica e intraprendere una carriera nel campo. Ma quali sono gli studi che ti aiuteranno ad acquisire tutte le conoscenze e le abilità di cui hai bisogno?

I corsi di laurea dell’area politologica dell’Università Niccolò Cusano sono la soluzione ideale per te. I nostri corsi di laurea afferenti a quest’area sono:

Il Corso di Laurea Scienze politiche e relazioni internazionali, di durata triennale, è il primo passo da fare per immergerti nel mondo della politica. Il corso di laurea è strutturato in modo da permettere agli studenti di acquisire conoscenze scientifiche e metodologiche basate su una formazione multidisciplinare e interdisciplinare negli ambiti economico, giuridico, politologico, sociologico, storico e linguistico.

Si tratta di un percorso formativo molto versatile, adatto per cimentarsi nella carriera politica e per lavorare in istituzioni pubbliche a livello locale, nazionale e sovranazionale.

Dopo la triennale, potrai proseguire i tuoi studi con una Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali, perfetta per acquisire una conoscenza approfondita e specialistica delle tematiche internazionali negli ambiti giuridico, storico, sociale, geografico, politico ed economico.

Con la laurea magistrale potrai ambire allo svolgimento di professioni come:

  • Esperto in ambito diplomatico e internazionale;
  • Funzionario nella pubblica amministrazione, nei ruoli di funzionario di primo livello;
  • Dirigente in enti pubblici o privati a livello nazionale o internazionale;
  • Consulente nelle multinazionali o in gruppi bancari o assicurativi e nelle organizzazioni in generale finalizzate all’erogazione di servizi.

La didattica dei nostri corsi viene erogata online, grazie ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24; in questo modo, potrai coniugare lo studio con la tua attività politica.

Su come diventare politico abbiamo detto tutto, per oggi: non ti resta che lanciarti in questa emozionante professione.