Cos’è il Dell Business Model? Ecco le sue caratteristiche

Dell Business Model

Dell Business Model? Tra le possibili strategie per rendere più efficiente un’azienda questo è da conoscere. Negli Stati Uniti è molto usato e, come sempre, anche in Italia si sta iniziando a considerarne i vantaggi. Nell’ottica di possedere know-how raro e, quindi, appetibile, è chiaro quanto pesi sapere di cosa si tratti.

Le origini del Dell Business Model risalgono allo studente dell’università del Texas Michael Dell. Ha fondato la Dell Computers impostando il suo lavoro come venditore diretto prendendo ordini per telefono e costruendo PC secondo le specifiche del cliente. La sua crescita si basa sulla cura totale del cliente.

Quali vantaggi porta? Come si applica al Just in Time? Come gioverebbe alle aziende italiane? Per saperlo ti basterà continuerà a leggere.

Dell Business Model? Conta sempre molto conoscere metodi di impostazione di produttività che mettano le aziende in condizione di avere maggiori profitti. Chi ha questo know-how è ambito e, quindi, ha ottime prospettive di carriera.

Corsi di laurea in Economia

Prima di entrare nel vivo del Dell Business Model (e di come nasca dalla storia della Dell) è bene chiarire che la sua corretta comprensione e, ancor più. corretta applicazione passa da una laurea economica. Solo così avrai gli strumenti necessari a capire la novità del metodo.

Offerta Unicusano su Economia

Studiare Economia online è una possibilità da diverso tempo nel nostro ateneo perché vantiamo un rettore come il Prof. Fabio Fortuna che è un luminare in materia.

Ecco cosa puoi scegliere da noi se vuoi conseguire una laurea a distanza in Economia:

I vantaggi della formazione a distanza

Seguire online un corso di laurea in Economia ha diversi vantaggi.

Risparmio

Stando davanti ad uno schermo a casa tua (o dove preferisci) tagli tutte le spese dello studente e, ancor più, dello studente fuori sede. Il tesoretto ottenuto lo potrai reinvestire su un master o su un’esperienza all’estero.

Modalità di fruizione

Le videolezioni di Economia di Unicusano girano su piattaforma eLearning 24 ore su 24 e senza limiti di views. Significa che avrai il lusso di poter seguire una lezione infinite volte, fino a quando non sarai certo di aver acquisito il tema. Presso atenei tradizionali, per ovvia ragioni logistiche, questo è impossibile.

Supporto allo studio

Lo strumento del tutor è attivo dal primo giorno di iscrizione fino alla discussione della tesi. Sarà con te per questi aspetti:

  • stesura piano di studi;
  • planning di studio esami;
  • colloqui con i docenti;
  • aiuto psicologico nei momenti duri;
  • richiesta della tesi;
  • stesura della tesi;
  • preparazione della discussione della tesi.

Il Dell Business

Ora che hai chiaro il contesto dobbiamo mettere a fuoco il procedimento di business di Dell. Si basa su questi preciso snodi:

  • lavorare solo su richiesta del cliente;
  • sviluppare il prodotto sulle sue esigenze;
  • non sostenere costi di storage;
  • mantenere un rapporto diretto col cliente con la comunicazione;
  • sfruttare le potenzialità dell’eCommerce;
  • far crescere il business con una strategia di UGC – user generated contens.

Le informazioni

Grande peso in questo flusso produttivo virtuoso hanno i dati. Che entrino dal cliente o escano dall’azienada, è importante che sia sempre chiaro il messaggio e che non ci sia rumore tra mittente e destinatario.

Per mantenere cristallino il canale comunicativo è bene che si curino tutti i passaggi di vita dell’azienda senza mai squilibrare attenzione e risorse su un punto piuttosto che un altro:

  • progettazione;
  • sviluppo;
  • produzione;
  • marketing;
  • vendita;
  • supporto al cliente;
  • cura degli UC;
  • lavoro sui social;
  • revisione delle recensioni.

Dell Just in Time

All’interno del tema del Dell Business Model c’è da considerare la produzione Just in Time o JIT. Si tratta di:

“una strategia di produzione di scorte che viene utilizzata per migliorare il ritorno sull’investimento di un’azienda attraverso una riduzione delle scorte detenute”

L’obiettivo del JIT

Questa strategia di vendita lavora con lo scopo del raggiungimento di un inventario zero. Il risparmio è evidente e i vantaggi ancor di più. I pionieri del JIT sono stati gli esperti di marketing della Toyota negli anni ottanta.

Gli scenari futuri

L’evoluzione del mercato italiano dice che gli inventari della società si stanno riducendo a quasi nulla con la possibilità di abbattere i costi dei magazzini e, quindi, di avere un pricing molto competitivo.

***Una volta fissato bene il concetto di Dell Business Model è bene che tu allarghi il discorso su questa area. Puoi iniziare leggendo questo articolo su come si diventa consulente di marketing ***

Credendo molto nella trasparenza comunicativa, ti invitiamo a non tenerti nulla dentro. Se hai un dubbio o una perplessità o se, semplicemente, c’è qualcosa che no trovi sul web, chiedicelo attraverso il nostro form di contatti del blog Unicusano.

Leggendo sul sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano, poi, avrai accesso a tutte le novità sull’offerta formativa dell’ateneo e dal blog di Unicusano, infine, potrai avere sotto gli occhi tutti gli articoli più freschi sulla novità del mercato del lavoro, dei corsi di laurea e dei master in rampa di lancio.