Al via il Master in Mediazione Interculturale

Master Mediazione Interculturale

L’importante è finire… cantava Mina. Ma il verso che rese celebre la tigre di Cremona è valido anche per gli studi. Una semplice laurea ormai non ha più tanto valore, non si nega a nessuno, e il mercato del lavoro si può affrontare solo con un master. Il segreto quindi è quello di scegliere il percorso giusto e possibilmente più specifico possibile per darsi la chance di entrare in una nicchia occupazionale magari poco battuta dai concorrenti. Questa bella novità del master in Mediazione Interculturale che offre l’università UniCusano fa esattamente al vostro caso. Se volete saperne di più su questo master in Mediazione Interculturale, continuate a leggere.

L’università UniCusano comunica di aver attivato il Master di 1° livello in Mediazione Interculturale afferente alla Facoltà di Scienze della Formazione per l’Anno Accademico 2013/2014 di durata pari a 1500 h.
Agli iscritti che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale verrà rilasciato il Diploma di Master in Mediazione Interculturale.
Questo Master in Mediazione Interculturale si propone di formare professionisti altamente competenti nel cogliere le sfide e le opportunità di un contesto pluralistico e multiculturale, capaci di individuare potenziali opportunità di crescita e di arricchimento, efficaci nella mediazione in situazioni conflittuali.
L’obiettivo del Master in Mediazione Interculturale è quello di fornire competenze professionali e culturali negli ambiti della pedagogia generale e interculturale, della psicologia sociale e dell’educazione, dell’antropologia, della mediazione culturale, della gestione e risoluzione dei conflitti, della diritto giuridico nazionale e internazionale (elementi di base), delle comunicazioni e dei mass media, del giornalismo interculturale e delle media relations in una società complessa, della competenza linguistica. Si tratta insomma di quel ruolo multitasking di cui parlava Il Fatto Quotidiano qualche settimana fa in un articolo che analizzava la crescita delle figure professionali. In un campo così delicato occorre allora riservare un grande rispetto alla interdisciplinarità dell’intervento che sappia tenere nel dovuto i suoi diversi aspetti: giuridico, psicologico, sociologico e pedagogico. La missione del Master in Mediazione Interculturale è quella di fornire un’elevata competenza operativa spendibile da subito, fondata su solide basi multidisciplinari per un approccio efficace nei vari contesti multiculturali.
I professionisti che conseguiranno il titolo di Master in Mediazione Interculturale saranno in grado di operare all’interno di organizzazioni pubbliche e private, in enti non governativi e Onlus, in istituti scolastici e di formazione. Da aziende come la Telecom a onlus come Amnesty.  Per ulteriori informazioni sul Master in Mediazione Interculturale, requisiti di ammissione, domanda di iscrizione e scadenze cliccare su https://www.unicusano.it/master/master-in-mediazione-interculturale.
Se poi volete maggiori dritte sull’università UniCusano, oltre al ricco sito, vi consigliamo di leggere con continuità il BLOG di UNICUSANO dove sono presenti tanti topic sulle attività più recenti del mondo accademico e della vita degli studenti. In alternativa potete scrivere anche a informazioni@unicusano.it.