Specializzarsi online in Diritto Processuale con il master dell’Università Telematica Unicusano.

Quella del Diritto Processuale Amministrativo è una strada particolarmente impegnativa, per la quale ci vogliono competenze specifiche e ben approfondite. Una preparazione che sia al passo coi tempi è assolutamente fondamentale per poter riuscire in quest’ambito.

Una preparazione come quella offerta, ad esempio, dal Master online in Diritto
Processuale Amministrativo dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Roma, disponibile in modalità blended sulle piattaforme telematiche Unicusano e presso il main campus della capitale.

Questo corso di studi, dinamico e attuale, ha come obiettivo quello di rappresentare in maniera adeguata e competente la dinamica del giudizio amministrativo, a cominciare dai presupposti della sua instaurazione, fino allo spiegarne le regole di svolgimento e i rapporti con la pubblica amministrazione e la giurisdizione del giudice ordinario.

Grazie a questo master, gli studenti potranno quindi comprendere le ragioni dell’esistenza di un giudice speciale per le controversie che riguardano l’esercizio dei poteri pubblici e che abbia il compito di verificare nuove forme di bilanciamento e di soddisfazione tra pubblici poteri, interessi pubblici e interessi legittimi dei cittadini.

Per maggiori informazioni rispetto a questo master, non esitate a chiedere subito qui: lo staff di Unicusano è a vostra disposizione.

Da sottolineare il fatto che questo master, grazie appunto alla sua natura online, è perfetto anche per chi, professionista del settore, voglia aggiornarsi professionalmente, facendo conciliare la propria attività accademica con un lavoro già avviato o qualsiasi altra attività personale. Questo è possibile grazie all’accesso 24 ore su 24 a tutte le lezioni e al materiale didattico, che consente di organizzare lo studio in maniera assolutamente indipendente e personalizzata.

Il percorso didattico ha dunque lo scopo di formare figure professionali altamente specializzate, che sappiano fronteggiare aspetti tecnico-giuridici inerenti a questa materia, codificata nel D.lgs n. 104/2010, ovvero il Nuovo codice del processo amministrativo.