Riccione, UniCusano Aurelia Nuoto: le ragazze col sorriso a metà, da oggi è il turno dei ragazzi

UniCusano Aurelia Nuoto a Riccione

Dallo scorso 1 Aprile e fino a mercoledì 6, lo Stadio del nuoto di Riccione sarà animato dalle gesta di giovani campioncini del nuoto tra le corsie che stanno partecipando all’appuntamento di maggior prestigio nazionale a livello giovanile, i Campionati Italiani Giovanili Primaverili di nuoto. Tra le società più rappresentante l’UniCusano Aurelia Nuoto, presente alla kermesse con la bellezza di 43 atleti, 19 femmine e 24 maschi. Le ragazze, il cui impegno si collocava in una 3 giorni da venerdì a domenica, hanno fatto rientro in sede con un sorriso a metà.

Se da un certo punto di vista è da apprezzare la sensibile crescita del gruppo nella sua interezza, quello che ci si può rimproverare, al di là di alcuni miglioramenti anche in fatto di tempi limite e personali, è la mancanza di un acuto in grado di esaltare maggiormente un team di giovani speranze che col tempo mostrano sempre maggior coesione ma sembrano bloccate nel momento in cui c’è bisogno della grande prestazione.

La formula di questi campionati, in vasca dalle 9 del mattino e fino alle 20 della sera con una pausa pranzo di 1 ora, sarà la stessa anche per i 24 ragazzi dell’UniCusano Aurelia Nuoto in gara da oggi. Ieri è stato consentito loro di provare il campo gara per cominciare a testare le caratteristiche della vasca dove, di buon mattino, si partirà con la velocità pura nel dorso.