UniCusano, Virtus e ricerca: una strada da percorrere insieme

UniCusano e Virtus Roma

Quando due partners si scelgono per condividere un percorso comune non lo fanno mai per caso. Alla base di una decisione così importante c’è sempre una sintonia naturale, una sorta di unità di intenti che precede la conoscenza stessa. È così che nasce il rapporto sinergico tra Università degli studi N. Cusano e Virtus Roma Pallacanestro, dalla voglia di portare avanti insieme un progetto di divulgazione dei principi fondamentali insiti nella ricerca scientifica, comunicare su larga scala, attraverso la passione per il basket, come ricerca significhi futuro, rilancio economico, salute e benessere.

Lunedì scorso chi ha tifato Virtus Roma nella sfida casalinga contro Trapani si è trovato a sostenere anche la Fondazione Umberto Veronesi, tutti a supporto della ricerca e della divulgazione scientifica nei confronti del mondo pubblico e privato. La Fondazione Umberto Veronesi è stata infatti presente al Palazzetto dello Sport con la campagna del 5×1000 e in seguito con SAM (Salute al Maschile), il progetto dedicato alla prevenzione maschile.

Questo il commento di Francesco Carotti, Direttore Operativo della Virtus Roma«La Fondazione Veronesi porta avanti un programma di sostegno alla ricerca scientifica legato non solo a progetti di alto profilo, ma anche alla crescita e alla formazione di giovani medici e ricercatori, che sono un tesoro della nostra Nazione. È un progetto ambizioso che merita di essere sostenuto con tutte le nostre forze, perché proprio dai giovani deve arrivare l’impulso per un futuro migliore. Nella nostra ripartenza abbiamo deciso di legarci a doppio filo con il territorio e con i giovani e questa nuova partnership rappresenta una strada nobile per poterlo fare».