Didattica dell’UniCusano: 700 ore in arrivo

Ecco cosa c'è da sapere sulle 700 ore di nuova didattica per l'università Niccolò Cusano.

Il successo, quello vero, si basa sulla concretezza e cosa c’è di più concreto dei numeri? Lo sa bene l’università Niccolò Cusano che punta sempre più forte sulla sua didattica. A livello qualitativo, con corsi e docenti da Serie A, e a livello quantitativo, con una novità sorprendente, Saranno 700 le ore di lezioni annuali che l’ateneo proporrà ai suoi studenti, alzare ancora di più l’asticella della formazione e mettere al centro del suo mondo solo le esigenze dei ragazzi.

Perché l’università Niccolò Cusano sente l’esigenza di portare a 700 ore annuali le sue lezioni? Perché là fuori il mondo è sempre più duro e si combatte solo con la giusta preparazione. Minutaggio alzato notevolmente, quindi, ma anche supporto da parte della tecnologia che è stata ulteriormente affinata. Come illustra bene il Prof. Giovanni Puoti, Preside di Giurisprudenza, “questo intervento innovativo ci permette di risolvere in modo definitivo il nodo della distanza tra docente e studente, tipico dell’università italiana. Il nostro sforzo è quello di creare maggiori occasioni di collegamento e confronto tra queste componenti in modo che il dialogo sia sempre continuo. Il rapporto con il proprio docente non è un dettaglio ma rappresenta un momento fondamentale nella formazione di ogni studente”.
700 ore di lezioni all’anno messe così’ vogliono dire solo una cosa: che siate a Roma, in Italia o in qualsiasi parte del globo, o docenti dell’università Nicolò Cusano sono sempre raggiungibili. Tra FAD – formazione a distanza, infatti, e lezioni in presenza del campus romano ma anche dei tanti Learning Center, il legame tra studente e professore è ancora più saldo. E’ di questa opinione anche la Prof.ssa Anna Pirozzoli, Preside di Scienze Politiche: “Cambierà l’impostazione con cui ogni studente potrà relazionarsi con il proprio professore, disponibile sulla piattaforma e-learning per due ore al giorno. Questo servizio ampliato di video ricevimento permetterà inoltre allo studente di incontrare contemporaneamente anche i suoi colleghi. E si tratta di uno strumento particolarmente utile anche per ogni professore che, a confronto quotidiano con i suoi studenti, se si dovesse accorgere di una difficoltà condivisa, potrà anche tenere una nuova lezione sul tema”.
Come recita lo slogan, “700 ore all’anno valgono una vita” ma, soprattutto, valgono i vostri sforzi economici e personali a studiare in una delle poche realtà in cui avete la sensazione reale di contare davvero.