Unicusano, il 10 dicembre si inaugura l’anno accademico

Unicusano: si inaugura l'anno accademico il 10 dicembre

Si avvicina un giorno importante per l’Università Niccolò Cusano. Il 10 dicembre 2014, a partire dalle ore 10.30, si terrà a Roma, presso l’Aula Magna del prestigioso Ateneo capitolino, l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2014-2015.

Sono sempre di più le persone che hanno imparato a conoscere quanto gli studenti vengano messi al centro del progetto accademico targato Università Niccolò Cusano. In un momento storico in cui ogni Ateneo dovrebbe essere proiettato verso il futuro, per riuscire a fronteggiare le discontinuità del nostro tempo, trasformandole in opportunità.

Proprio quello che accade all’Unicusano, che il 10 dicembre 2014 a partire dalle ore 10.30 nell’Aula Magna del fantastico campus di Via Don Carlo Gnocchi inaugurerà il proprio anno accademico.   L’Università Niccolò Cusano, per rispondere al bisogno di trasformare le discontinuità del nostro tempo in opportunità, verte sull’incontro di due mondi, quello reale e quello virtuale. Due mondi che coesistono in tutti gli ambiti: sociale, economico, culturale e lavorativo.

Il 10 dicembre 2014, a partire dalle ore 10.30, si terrà a Roma, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2014-2015.  Il programma sarà aperto da una relazione curata dal Magnifico Rettore dell’Unicusano, il Prof. Fabio Fortuna, cui farà seguito  la Lectio magistralis del Prof. Umberto Bertini, Professore Emerito di Strategia e Politica aziendale presso l’Università di Pisa.

Una giornata importante, dunque, per l’Università Niccolò Cusano e per il campus dell’Ateneo, un luogo ideale in cui lo studente può trovare una sana combinazione tra apprendimento in presenza e ricorso alle nuove tecnologie.  All’Unicusano, che il 10 dicembre inaugurerà il proprio anno accademico, ogni iscritto si trova quindi a respirare la conoscenza in ogni sua forma. Entra in contatto con il sapere nelle sue forme più stimolanti ed efficaci, anche grazie alla cornice in cui le attività didattiche vengono svolte.

Un Campus universitario immerso in sei ettari di parco verde, con spazi attrezzati per attività di ricerca e organizzato con diversi servizi di accoglienza, ristorazione e socializzazione.