Attività di orientamento dell’UniCusano? Sempre di più

La Cusano

Pochi giorni fa c’è stata la presentazione ufficiale del nuovo anno accademico dell’UniCusano e l’occasione è stata delle più ghiotte. Perché si sono potuti avere degli squarci di quel che accadrà nel futuro prossimo di questa università e, più nello specifico, di come saranno impostate le attività di orientamento per i giovanissimi. È una fase delicata che nel nostro paese ancora non è stata colta in pieno tanto che la fatidica età dei 18 anni, in cui si deve decidere del proprio futuro, è spesso simbolo di confusione. Le attività di orientamento dell’UniCusano passate ed ancor più future, invece, spingono verso una maggiore consapevolezza del momento e verso una creazione di strumenti idonei. Se volete saperne di più sulle prossime attività di orientamento dell’UniCusano, continuate a leggere.

Il discorso introduttivo alla presentazione del nuovo anno accademico dell’UniCusano tenuto dal Magnifico Rettore Prof. Fabio Fortuna si è tenuto quasi un mese fa ma ancora se ne parla molto. Perché ha saputo aprire finestre sul futuro di questa università ma anche dei giovani che qua si vogliono laureare. Circa le attività di orientamento, per esempio, si è saputo molto. Cerchiamo di apprenderne di più direttamente dalle sue parole sulle :

Nell’Anno accademico trascorso, si è notevolmente intensificata l’attività di orientamento in entrata e in uscita. Sono stati organizzati in sede numerosi incontri con studenti provenienti da varie zone d’Italia e sono state intraprese azioni di sostenimento per quelli prossimi alla laurea e laureati, al fine di guidarli nelle scelte future. Tali attività sono oggetto di grande attenzione perché contribuiscono in modo decisivo al processo di crescita attuale e risulteranno sempre più determinanti in futuro. La presenza nella struttura di due aule magne che possono accogliere 250 persone ciascuna ha reso possibile l’organizzazione – quasi quotidiana – di numerosi convegni, seminari, workshop e incontri dedicati all’approfondimento di importanti temi di ricerca; a tali eventi, hanno preso parte relatori di fama nazionale e internazionale, con grande soddisfazione dei numerosi partecipanti

Un bel bilancio sulle attività di orientamento che viene ancor più arricchito dal valore aggiunto del campus universitario che sempre nell’intervento viene illustrato:

Le attività sinteticamente descritte si svolgono nel Campus di circa 16.000 metri quadrati, immerso in più di 6 ettari di area verde. Al suo interno, gli studenti dispongono di servizi didattici (aule dotate di LIM, laboratori informatici, laboratori per attività di ricerca e didattica, sale convegni e di lettura, tutor rooms, biblioteca cartacea e on line, etc.) e accessori (alloggi, mensa, bar, navetta gratuita, palestra con i più moderni macchinari, etc.)

Che le attività di orientamento  e il luogo fisico dell’UniCusano sia correlate lo si evince anche dai pasi successivi che emergono in chiusura di intervento:

Sta per iniziare la costruzione di un nuovo fabbricato che sorgerà accanto a quello esistente, dotando l’Ateneo di spazi sempre maggiori e adeguati alla costante presenza degli studenti; nel progetto sono previsti nuove aule, ampi parcheggi, sale cinema, campi di calcio a cinque, una piscina olimpionica e campi da tennis

Ne è riprova di tutto ciò quello che compare day by day sul sito ufficiale o, ancor meglio, sul BLOG di UNICUSANO. Avete anche facoltà di stabilire un contatto diretto attraverso questo apposito form https://www.unicusano.it/contatti-universita.