Importante convegno all’Unicusano: Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali

Congegno Unicusano su Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali,

Il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, noto anche con la sigla DSM derivante dall’originario titolo dell’edizione statunitense Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, sarà al centro delle analisi che saranno protagoniste del convegno “DSM 5, NUOVE PROSPETTIVE DIAGNOSTICHE?”, organizzato dall’Università Niccolò Cusano, domani martedì 2 dicembre, nell’aula magna del Campus dell’Ateneo in via Don Carlo Gnocchi 3 a Roma.

Il manuale, giunto alla quinta edizione, la prima versione risale al 1952 e fu redatta dall’American Psychiatric Association, sarà oggetto di un’attenta valutazione nelle varie relazioni programmate nel convegno della Cusano, che avrà come protagonisti i Docenti del corso di laurea in psicologia.

Dopo l’apertura dei lavori affidata al Magnifico Retore della Cusano, il Prof. Fabio Fortuna, l’incontro approfondirà il tema dei problemi di classificazione dei disturbi mentali, una delle problematiche più dibattute riguardanti il ruolo del DMS.

Durante la mattinata, l’area del disturbo mentale verrà sviluppato a 360°, grazie alle indagini analitiche che toccheranno l’ambito dei disturbi dell’apprendimento, quelli dello spettro autistico e tutte quelle tematiche di grande attualità, comprese quelle dei disturbi alimentari.

I disturbi mentali, rappresentano una dura realtà con cui si confrontano migliaia di famiglie italiane spesso lasciate sole a causa di carenze istituzionali e organizzative. Appuntamento quindi presso il Campus dell’Università Niccolò Cusano, dalle 9.30 alle 13.30,il disagio mentale protagonista delle analisi accademiche della Cusano.