Google Glass? Un futuro possibile anche per l’UniCusano

Google Glass

Il tam tam mediatico della rete è iniziato qualche settimana fa ed ora il rumore sui Google Glass sta diventando quasi assordante. Quando questa grande innovazione targata Mountain View diverrà del tutto accessibile sul mercato, e quindi quando sarà terminato il periodo di test, le opportunità collaterali al nuovo oggetto saranno molteplici e, in alcuni casi, del tutto inattese. È, per esempio, l’intreccio che si potrebbe creare tra Google Glass e UniCusano, da sempre attenta alle grandi novità tecnologiche. Se volete saperne di più per iniziare ad immaginarvi lo scenario in cui danzeranno insieme Google Glass ed UniCusano, continuate a leggere il post.

Dalle parti della “Grande G” stanno investendo molti soldi sui Google Glass. Stando a quanto si evince mettendo insieme tutti i pezzetti del puzzle sparso nei vari blog, si tratterà di un sistema in grado di mostrare informazioni e notifiche direttamente sulle lenti degli occhiali, sia da sole che da vista, staccandoci definitivamente dal nostro smartphone. È ancora presto per stilare giudizi perché i Google Glass non sono ancora in vendita. Per ora è in fieri una fase di test in cui alcune migliaia di persone stanno usando una prima versione degli occhiali nell’ambito di un progetto che si chiama Explorer e che serve proprio per sperimentare sistemi e soluzioni per migliorare i Google Glass. L’idea base che c’è a Mountain View è che questi Google Glass diano informazioni stradali, aggiornamenti sui messaggi ricevuti, possibilità di cercare facilmente cose su Internet e di scattare fotografie e video, da un punto di vista molto personale come quello del proprio sguardo. E proprio quest’ultima funzione è quella che fino a ora ha suscitato più dubbi e critiche, perché secondo i detrattori, pensati in questo modo i Google Glass consentiranno a chi li indossa di realizzare video e scattare foto delle persone che stanno loro intorno senza che queste ne siano consapevoli. Una violazione della privacy pazzesca. In attesa che si risolvano queste grane, però, è lecito pensare anche alle applicazioni che dei Google Glass si potrebbero fare nel settore della formazione. L’UniCusano, da sempre molto attenta a tutte le nuove tendenze, potrebbe trovare il modo di fornire eLearning direttamente dalle lenti liberando ulteriormente i suoi studenti dagli schemi del passato. Se prima, infatti, li ha tirati fuori dalle strutture fatiscenti delle università tradizionali, ora potrebbe farli anche uscire di casa. Un esempio? Un ragazzo che deve affrontare un lungo viaggio in macchina con la famiglia potrebbe, grazie al connubio tra Google Glass e UniCusano, trasformare quel tempo in ore di formazione. Si tratterebbe di non avere più momenti “morti” nella giornata. Dalle file alla posta fino agli interminabili ritorni a casa coi mezzi pubblici, grazie ai Google Glass e  all’UniCusano, potrebbero puntare ad una laurea anche tutta una serie di categorie di persone ad oggi esclusa dagli studi accademici.
Non rimane che stare con le antenne drizzate sulle novità dei Google Glass sia leggendo il sito ufficiale dell’UniCusano che i post del  BLOG di UNICUSANO. Se poi temete di esservi persi qualcosa di importante, potete sempre chiederne informazione tramite l’apposito form su https://www.unicusano.it/contatti-universita.