Importante convegno all’Unicusano sul tema “donne e minori: violenza domestica, prevenzione e giustizia”

Sarà la Prof.ssa Roberta Bruzzone, esperta criminologa e docente dell’Università Niccolò Cusano, ad aprire come relatrice i lavori del convegno “Donne e minori: violenza domestica, prevenzione e giustiza”, patrocinato dall’Unicusano e organizzato dallo Sportello SOS Violenza Donne Associazione l’Italia Vera, ospitato venerdì 14 marzo 2014 nell’Aula Magna del campus dell’ateneo capitolino, in via Don Carlo Gnocchi 3.

Ad una settimana da un 8 marzo a dir poco nero, con tre donne brutalmente assassinate, l’Università Niccolò Cusano dedica una giornata di studio e di approfondimento su quella che ormai sempre più è diventata un’emergenza nel nostro Paese: la violenza contro le donne e i minori. “Donne e minori: violenza domestica, prevenzione e giustizia” è infatti il titolo del convegno patrocinato dall’Unicusano ed ospitato venerdì 14 marzo 2014 nell’Aula Magna del campus dell’ateneo capitolino, in via Don Carlo Gnocchi 3.

Il 2013 ha segnato un drammatico aumento dei femminicidi rispetto agli anni precedenti, con 134 donne uccise. In occasione della Giornata internazionale delle donne, la Casa delle donne di Bologna, ha reso pubblica l’8/a indagine sul femmicidio in Italia. I femminicidi riguardano per lo più donne italiane (70%), sono commessi da uomini italiani (70%), interessano tutte le fasce di età pur se nell’ultimo anno si riporta una incidenza maggiore nella fascia di età tra i 36 e i 45 anni, mentre l’anno scorso si registrava nella fascia 46-60. Sempre nello stesso anno, i pronto soccorso del Lazio hanno accolto 140 denunce da parte di vittime di violenza, donne di età compresa tra i 15 e i 44 anni. Di queste, l’80% sono italiane. Sale addirittura a 25.000 il numero di donne aggredite che si sono presentate all’interno di un pronto soccorso senza sporgere denuncia. E’ dunque di vitale importanza ragionale insieme, cittadini, istituzioni, esperti e volontari, su un fenomeno che ha assunto proporzioni così drammatiche. Il convegno “Donne e minori: violenza domestica, prevenzione e giustizia”, organizzato dallo Sportello SOS Violenza Donne Associazione l’Italia Vera e patrocinato dall’Unicusano, sarà coordinato dalla presidente dell’Associazione Italia Vera Barbara Benedettelli, mentre parteciperanno, tra gli altri, in qualità di relatori, la Prof.ssa Roberta Bruzzone, Criminologa e Psicologa Forense, Presidente AISF, Docente Univ. Unicusano, Tor Vergata e Istituti Formazione Polizia di Stato, la Prof.ssa Antonella Simonato, Responsabile Sportello Sos Violenza Donne dell’Ass. l’Italia Vera Anatomo Patologo, Docente AISF e Univ. Unicusano, la Sig.ra Giovanna Ferrari, mamma di Giulia Galiotto, una vittima di femminicidio, autrice del libro “Per non dargliela vinta” che racconta l’iter giudiziario fino alla sentenza della Cassazione, e l’Avv. Alberto Biasciucci, Presidente Associazione Amici di Claudio, l’angioletto di Ponte Mazzini, lanciato nelle acque del Tevere dal padre. La partecipazione al convegno formativo è aperta e gratuita con N° 4 crediti Ecm per Avvocati in corso di accreditamento.

Programma dei lavori:

9.30 Benvenuto del presidente del CdA Unicusano: Dott. Stefano Ranucci
Saluti del Rettore Unicusano: Prof. Fabio Fortuna
9.40 Saluti ed introduzione al Convegno del Presidente dell’ Associazione
l’Italia Vera Barbara Benedettelli
9.55 Introduzione e presentazione dei Relatori: Prof. Antonella Simonato
Responsabile Sportello Sos Violenza Donne dell’Ass. l’Italia Vera
10.00 Prof. Roberta Bruzzone
Criminologa e Psicologa Forense, Presidente AISF, Docente Univ. Tor Vergata,
Istituti Formazione Polizia di Stato e Univ. UniCusano “Accertamento del
presunto abuso sessuale sul minore: profili vittimologici e criminologici”.
10.25 Prof. Antonella Simonato
Responsabile Sportello Sos Violenza Donne dell’Ass. l’Italia Vera Anatomo
Patologo, Docente AISF e Univ. Cusano “La violenza nella coppia: aspetti
psicologici e patologici della donna vittima”.
10.45 Intervento del Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica
di Roma “Intervento sulle tematiche trattate”.
11.15 -11.25 Domande 1° Sessione
11.25 -11.40 Pausa
11.40 Prof. Marina Baldi
Genetista Forense, Docente AISF , Univ. La Sapienza, Univ. Pontificia,
Univ. Unicusano “La prova biologica, protocollo, test genetico
ed applicazione nei casi di violenza sessuale”.
12.00 Intervento Giovanna Ferrari
Mamma di Giulia Galiotto: un caso di femminicidio. Scrittrice del libro
“Per non dargliela vinta” che racconta l’iter giudiziario fino alla sentenza
della Cassazione.
12.20 Avv. Maria Carsana
Avvocato e Presidente Associazione per la Tutela del minore.
“Violenza diretta e Violenza assistita: possibili interventi per prevenire
i disagi dei minori all’ interno della famiglia”.
12.40 Avv. Alberto Biasciucci
Avvocato e Presidente Associazione Amici di Claudio
“L’angioletto di Ponte Mazzini: il femminicidio triangolato”.
13.00 Avv. Francesca Venditti
Avvocato Penalista del Foro di Roma “Aspetti della legge N° 119
del 15.10.2013″.
13.15 Domande, chiusura evento, conclusioni e saluti

Per visualizzare la locandina dell’evento, clicca qui Locandina Violenza